`Per il Consiglio oleicolo, difficile trovare il "giornalismo positivo" - Olive Oil Times

Per il Consiglio delle olive, il "giornalismo positivo" è difficile da trovare

Ottobre 24, 2012
Curtis Cord

Notizie recenti

Jean-Louis Barjol, direttore esecutivo del Consiglio oleicolo internazionale

Nel tentativo di "promuovere la scrittura positiva da parte dei giornalisti del settore oleicolo " Consiglio oleicolo internazionale annunciato lo scorso marzo avrebbe assegnato € 5,000 al miglior articolo pubblicato online o in stampa "promuovendo il desiderio di scoprire e gustare l'olio d'oliva e le olive da tavola. "

Ma a sua volta, il CIO ha annullato il concorso perché non ha ricevuto abbastanza voci.

In una lettera ai giornalisti che hanno presentato il loro lavoro all'organizzazione intergovernativa con sede a Madrid entro la scadenza del 1 ° ottobre, il direttore esecutivo del CIO Jean-Louis Barjol ha scritto che non c'erano abbastanza voci per il Consiglio per determinare un vincitore. Non è chiaro quante voci abbia ricevuto il CIO.

I regole del concorso pubblicate sul sito web del CIO, non ha indicato un numero minimo di voci necessarie per il proseguimento del giudizio.

"Abbiamo ampiamente annunciato il concorso pubblicandolo sul nostro sito Web e informando le associazioni di stampa dei paesi interessati, nonché i capi delegazione del CIO e molti altri contatti ", ha scritto Barjol. "Sfortunatamente, siamo molto dispiaciuti di poter dire che non abbiamo ricevuto abbastanza iscrizioni perché la competizione possa continuare. ” Olive Oil Times ha ottenuto una copia dell'email da un giornalista che ha chiesto di non essere identificato.

pubblicità

Il CIO è incaricato dalle Nazioni Unite di stabilire regole per l'industria globale dell'olio d'oliva, quindi è stato sorprendente per alcuni che abbia agito per annullare il concorso quando tale possibilità non era indicata da nessuna parte nelle proprie regole di concorrenza.

Non estraneo ai concorsi, il Consiglio dirige anche il concorso per l'olio d'oliva Mario Solinas, considerato tra i più rigorosi concorsi EVOO al mondo, anche se anche questo ha avuto difficoltà ad attirare partecipanti, con solo due delle 111 voci di quest'anno provenienti dall'Italia.

Al momento della stampa, Barjol non aveva restituito un'e-mail in cerca di ulteriori commenti sulla cancellazione del concorso giornalistico.


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti