`Olive Council si rivolge all'industria emergente sudamericana - Olive Oil Times

Olive Council raggiunge l'industria emergente del Sud America

Ottobre 18, 2011
Charlie Higgins

Notizie recenti

Dopo una forte campagna nel 2010-2011, l'Argentina continua ad essere l'unico membro del Consiglio oleicolo internazionale in America Latina, ma molti altri paesi della regione stanno ora ricevendo maggiore attenzione dall'organizzazione intergovernativa con sede a Madrid.

L'Argentina e il Cile sono stati i principali produttori di olio d'oliva della regione l'anno scorso, producendo rispettivamente 17,500 e 21,000 tonnellate. L'Argentina è stata di gran lunga il primo produttore di olive da tavola (203,500 tonnellate), seguita da Perù (41,000 tonnellate), Cile (34,000 tonnellate) e Messico (8,000 tonnellate).

"L'Argentina ha scelto di diventare un membro del CIO e questo consente una migliore comprensione della realtà dell'industria argentina ", ha affermato il direttore esecutivo del CIO Jean-Louis Barjol, secondo un rapporto in Portalolivicola. "Costringe i membri dell'organizzazione a considerare questa realtà nelle loro riflessioni. "

Ha descritto l'industria dell'olio d'oliva in America Latina come "relativamente giovane ma molto dinamico ", e ha detto che merita "tutta l'attenzione e il supporto del CIO. "

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

Il CIO sta attualmente negoziando con i leader del settore in Cile, Perù e Uruguay per avviare evoluzioni simili in questi paesi ea novembre i rappresentanti del CIO si incontreranno con i leader del settore per discutere la possibilità di aderire al CIO. Nel 2012 il CIO prevede di tenere una conferenza a Buenos Aires per tutti i principali paesi olivicoli della regione.

Barjol ha ribadito che l'industria spagnola dell'olio d'oliva sta ancora affrontando importanti problemi di prezzo, che continuano a causare un effetto di ricaduta in altri paesi membri del CIO. Affinché queste nuove industrie latinoamericane rimangano redditizie, ha affermato che devono concentrare il loro messaggio sui benefici per la salute dell'olio d'oliva e del suo sapore.



Related News

Feedback / suggerimenti