Impianto di produzione di tè verde oliva da aprire in India

La nuova pianta del tè verde oliva del Rajasthan è una collaborazione tra il governo del Rajasthan e una società privata.

Febbraio 8, 2017
Di Julie Al-Zoubi

Notizie recenti

Un impianto di produzione del tè d'oliva è stato aperto nel villaggio di Bassi nel Rajasthan a seguito di uno studio di fattibilità di due anni. Tre oliveti a Jhunhunu, Jaipur e Jalore sono stati selezionati per la raccolta delle foglie di ulivo.

Mentre il tè indiano alle foglie di ulivo è una birra fresca, la domanda globale per il prodotto è in aumento. Si ritiene che il tè in foglie di ulivo offra più benefici per la salute rispetto al tè verde e contiene più antiossidanti e vitamina C.
Vedi anche: Rajasthan Olive Coltivation
La pianta del tè in foglia di ulivo del Rajasthan dovrebbe inizialmente produrre circa 50 chili di tè al giorno. Assaggiatori di tè sono stati reclutati per l'impianto, che è una collaborazione tra il governo del Rajasthan e una società privata.

Il governo indiano sta inoltre elaborando piani per estrarre l'acido oleico, un ingrediente fondamentale nelle medicine usate per curare le malattie cardiache, dalle foglie di ulivo del Rajasthan. Yogesh Kumar Verma, direttore operativo presso Rajasthan Olive Cultivation Limited, ha spiegato, "Se saremo in grado di estrarlo, aprirà ulteriori strade nel settore farmaceutico. "

Il tè in foglie di ulivo ha suscitato grande scalpore nell'industria del tè in India. Gagnesh Sharma, vicedirettore (sviluppo del tè) dell'India Tea Board, ha dichiarato: "Secondo la legge del tè del paese, qualsiasi prodotto a base di foglie di camellia sinensis kuntze, arbusto o piccolo albero può essere definito come tè a fini commerciali. I preparati a base di olive o altre piante possono essere definiti miscugli di erbe, ma non il tè in senso proprio. "

I benefici per la salute del tè in foglie di olivo derivano dall'oleuropeina, un feniletanoide proveniente da foglie di ulivo. L'oleuropeina ha dimostrato di essere efficace nel ridurre la pressione sanguigna, ridurre il colesterolo e prevenire malattia cardiovascolare. È antinfiammatorio e un composto anticancro. Si ritiene inoltre che l'oleuropeina allevia l'artrite, rafforzi il sistema immunitario, protegga dal diabete e migliori le funzioni cerebrali. È stato accreditato il controllo dei sintomi nei malati di AIDS.

pubblicità

La storia della foglia d'olivo come medicina erboristica può essere fatta risalire alla Bibbia che consiglia, "Il suo frutto sarà per la carne e la sua foglia per la medicina. ”Le foglie di olivo venivano usate come trattamento per ridurre la febbre e curare la malaria già nel 1820.

Gli agricoltori del Rajasthan hanno abbracciato l'olivicoltura a causa dei sussidi statali che ricevono per coltivare la frutta. Inoltre, beneficiano di entrate tre o quattro volte superiori rispetto alle colture tradizionali.

Gli uliveti del Rajasthan sono stati progettati anche per aiutare l'industria turistica dello stato, incentrata sul deserto del Thar. Il ministro dell'agricoltura Prabhu Lal Saini ha dichiarato: "Abbiamo in programma di piantare ulivi lungo le nostre autostrade del deserto e di avere dune di sabbia ricoperte di ulivi. Vogliamo che il turismo dello stato tragga beneficio dal verde che le olive stanno portando, oltre ai soldi che gli agricoltori stanno ottenendo ”.

L'olivicoltura è decollata solo di recente in India. Lo stato indiano settentrionale del Rajasthan ha iniziato a coltivare olive in 2008; con alberelli importati da Israele che ha un clima simile al Rajasthan. Con 2016, l'India ha avuto ha lanciato il proprio marchio di produzione propria of "Raj Olive Oil. "

L'industria olivicola dell'India è in gran parte attribuita a Vasundhara Raje, primo ministro del Rajasthan.



Related News