`Tempesta perfetta per "Big Three"

Affari

Tempesta perfetta per "Big Three"

Può. 30, 2012
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Il Financial Times ha dedicato un po 'di spazio al turbolento mercato dell'olio d'oliva del "Big Three ", ovvero Spagna, Italia e Grecia. Sottolineando quello il prezzo dell'olio d'oliva è sceso al minimo di 10 anni poiché la domanda è affondata a causa della crisi economica, l'articolo correla anche lo sbiadimento del consumo di olio d'oliva con la concorrenza di oli vegetali più economici, come l'olio di girasole.

In Spagna, l'olio di semi di girasole costa solo 1.25 € al litro, mentre l'olio d'oliva viene venduto a 1.99 € ed extra vergine a 3.25 €. Domestico consumo di olio d'oliva in Spagna tornerà ai livelli del 2002 e in Italia e in Grecia ai livelli del 1995, afferma l'articolo, citando il Consiglio internazionale dell'olio d'oliva.

Secondo il Fondo monetario internazionale, a maggio il prezzo dell'olio extra vergine è di $ 2,900 per tonnellata, avendo perso oltre la metà del suo valore dal 2005 quando la tonnellata è stata venduta per circa $ 6,000.

A peggiorare le cose, l'eccessiva produzione di olio d'oliva di quest'anno in Spagna ha creato uno squilibrio nel mercato petrolifero in cui la domanda è scesa molto al di sotto dell'offerta, costringendo la Commissione europea a stanziare nuovamente un budget per pagare i produttori per conservare l'eccedenza le quantità.

Meno olio vergine o extra vergine di oliva significa più verdure o altri tipi di olio, portando la popolazione a una dieta meno sana a lungo termine (non così). Ma per ora, la diminuzione della domanda e la riduzione dei prezzi potrebbero significare che i lavori rurali sono in pericolo, deteriorando una situazione già orribile in cui la disoccupazione nei tre paesi del Mediterraneo è superiore al 20%.

Related News