I produttori italiani e brasiliani vincono alla grande al 6° EVO Contest

Il concorso guidato da Antonio G. Lauro ha ricevuto il record di 704 iscrizioni, di cui 80 oli aromatizzati.
Il pannello EVO-IOOC
Giu. 24, 2021
Ylenia Granitto

Notizie recenti

Con una partecipazione record di 704 iscrizioni, di cui 80 oli aromatizzati, il sesto Concorso Internazionale dell'Olio di Oliva EVO (EVO-IOOC) si è concluso con una premiazione a Palmi.

La pittoresca città della Costa Viola calabrese ha accolto giudici provenienti da diversi paesi, tra cui Canada, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Portogallo e Spagna, per degustare di persona i campioni ancora una volta dopo il edizione precedente doveva essere tenuto a distanza.

"Fin dalla prima fase di progettazione, ho davvero sperato di poter riunire il nostro panel internazionale qui a Palmi”, ha detto Antonio G. Lauro, presidente del concorso Olive Oil Times.

Vedi anche: Concorsi di olio d'oliva

"E non perché le degustazioni di persona siano migliori di quelle online, ma perché tutti abbiamo sentito il bisogno di scrollarsi di dosso la polvere dai bicchieri, ritrovarsi e tornare a discutere e lavorare fianco a fianco, sempre nell'interesse di tutti i contadini che ci hanno affidato il loro 'gioielli di famiglia'”, ha aggiunto.

Oli e condimenti sono stati valutati durante quattro giorni di degustazioni presso le strutture del CapoSperone Resort, adeguatamente allestite per rispettare Covid-19 regolamenti.

"Questa edizione record dimostra che i produttori sono più impegnati che mai nella ricerca della qualità", ha affermato Lauro.

Insieme all'amministratore delegato Stefania Reggio, ha presentato i vincitori di medaglie d'oro e d'argento e altri premi (best international, best in class, best of country e special awards) da uno studio mobile situato nel centro della città. La cerimonia è stata trasmessa in live streaming sulle pagine social di EVO-IOOC e sulla televisione locale.

Nell'emisfero settentrionale, i produttori provenienti da Italia, Grecia, Spagna e Portogallo hanno raggiunto i gradini più alti del podio e diversi premi sono andati anche a partecipanti provenienti da Turchia, Tunisia, Israele, Giordania e Libano.

"Siamo molto contenti di questo riconoscimento che ripaga di tutti i nostri sforzi”, Cesare Bianchini, il produttore dietro Domenica Fiore, ha dichiarato dopo aver ricevuto il premio per il miglior emisfero nord internazionale per il suo Novello di Notte.

"Questa è stata una grande stagione perché, oltre alla qualità, abbiamo avuto anche dei buoni volumi”, ha detto l'agricoltore umbro. "Ogni anno, ci sforziamo di produrre una qualità superiore. L'anno scorso siamo stati aiutati da condizioni climatiche favorevoli; il nostro impegno e il duro lavoro nell'oliveto hanno fatto il resto.”

Tra i concorrenti dell'emisfero australe si sono distinti i produttori provenienti da Brasile, Argentina, Cile e Perù.

"Ricevere questo premio è per noi un grande onore che giustifica tutto il nostro duro lavoro anno dopo anno, e soprattutto nell'ultimo raccolto", ha affermato Rafael Marchetti di Prosperato, che ha ricevuto il premio Best International Southern Hemisphere per un monovarietale Picual.

"Avevamo una quantità di olive molto più grande di quanto ci aspettassimo, almeno tre volte di più rispetto allo scorso anno, e anche il clima ha aiutato ", ha aggiunto. "Nel nostro frantoio forniamo servizi di estrazione e imbottigliamento per altri produttori e, per la prima volta, abbiamo ricevuto più olive da altri che dai nostri uliveti. Ciò dimostra solo come gli ulivi stiano prendendo il loro spazio e crescano bene nel Rio Grande do Sul ".

Il programma dell'evento prevedeva anche una masterclass tenuta da Lauro, che ha condotto una degustazione con alcuni prodotti premiati. L'evento verrà presto replicato anche in Italia, Grecia e altri paesi, nell'ambito di una serie di attività promozionali messe in atto dal concorso.

Tutti i vincitori del concorso possono essere trovati sul Sito Web EVO-IOOC e la guida cartacea EVO-IOOC Buyers Edition 2021/22, pubblicata in inglese e italiano.


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti