Salute

Extra Virgin L'olio d'oliva può ridurre lo stress ossidativo

Ottobre 29, 2010
By Olive Oil Times STAFF

Notizie recenti

Un nuovo studio ha rivelato che l'olio extravergine di oliva può proteggere il fegato dallo stress ossidativo.

Come parte dello studio, gli scienziati hanno esposto i ratti a un erbicida moderatamente tossico noto per esaurire gli antiossidanti e causare stress ossidativo, scoprendo che quei ratti nutriti con una dieta contenente olio d'oliva erano parzialmente protetti dal conseguente danno epatico.

Mohamed Hammami dell'Università di Monastir, Tunisia e King Saud University, Riyadh, Arabia Saudita, hanno lavorato con un team di ricercatori per condurre gli esperimenti in un gruppo di ratti 80.
Guarda anche: Benefici per la salute dell'olio d'oliva
Ha detto: “L'olio d'oliva è un ingrediente integrale nella dieta mediterranea. Vi sono prove crescenti che possono avere grandi benefici per la salute, tra cui la riduzione del rischio di malattie coronariche, la prevenzione di alcuni tumori e la modifica delle risposte immunitarie e infiammatorie. Qui, l'abbiamo dimostrato extra virgin l'olio d'oliva e i suoi estratti proteggono dai danni ossidativi del tessuto epatico ".

Lo studio è apparso sul giornale ad accesso aperto di BioMed Central Nutrizione e metabolismo.

I ricercatori hanno separato i ratti in un gruppo di controllo, un gruppo di olio d'oliva e 6 gruppi che sono stati esposti all'erbicida "acido 2,4-diclorofenossiacetico" con o senza olio di oliva intero o uno dei due estratti di olio - la frazione idrofila o la frazione lipofila. Tutti i ratti trattati con l'erbicida hanno mostrato segni di danno epatico significativo.

Però, extra virgin L'assunzione di olio d'oliva e di frazione idrofila ha indotto un aumento significativo dell'attività degli enzimi antiossidanti e una diminuzione dei marker di danno epatico.

pubblicità

Parlando dei risultati, Hammami ha dichiarato: “La frazione idrofila dell'olio d'oliva sembra essere quella efficace nel ridurre lo stress ossidativo indotto dalle tossine, indicando che l'estratto idrofilo può esercitare un effetto antiossidante diretto sulle cellule epatiche. Tuttavia, sono necessari studi più dettagliati sull'effetto dei composti antiossidanti separatamente e / o sulle loro interazioni per comprovare queste osservazioni. "