`La dieta con olio d'oliva può ridurre i rischi cardiaci e il peso, la ricerca mostra - Olive Oil Times

La dieta con olio d'oliva può ridurre i rischi cardiaci e il peso, gli spettacoli di ricerca

Marzo 9, 2011
Elena Paravantes

Notizie recenti

Secondo una revisione di 50 studi con oltre mezzo milione di partecipanti pubblicata sul Journal of The American College of Cardiology, l'aderenza alla dieta mediterranea è associata a un ridotto rischio di sindrome metabolica. Il termine sindrome metabolica si riferisce a un gruppo di fattori di rischio che aumentano il rischio di malattie cardiache, diabete e ictus. Alcuni fattori includono l'ipertensione, bassi livelli di colesterolo buono HDL e alti livelli di zucchero nel sangue.

In questo particolare studio, i ricercatori non solo hanno confermato che seguire un modello alimentare in stile mediterraneo riduce il rischio di questa sindrome, ma è anche associato indipendentemente a una circonferenza della vita più piccola e livelli di trigliceridi più bassi, anche fattori di rischio della sindrome metabolica. I ricercatori affermano che una possibile spiegazione di questi risultati riguarda gli effetti antiossidanti e antinfiammatori della dieta mediterranea nel suo insieme, ma anche dei suoi singoli componenti e in particolare olio d'oliva, frutta, verdura, cereali integrali e pesce.

Secondo il ricercatore capo Demosthenes Panagiotakos, Ph.D., professore associato di Biostatistica-Epidemiologia della nutrizione, Dipartimento di Scienze della dietetica - Nutrizione, Università di Harokopio di Atene e Christina-Maria Kastorini, MSc, Ph.D. cand., la dieta mediterranea è uno dei modelli dietetici più noti e ben studiati, che ha dimostrato di essere associato a una riduzione della mortalità da tutte le cause. "Al meglio delle nostre conoscenze, il nostro studio è il primo lavoro che ha valutato sistematicamente, attraverso un'ampia meta-analisi, il ruolo della dieta mediterranea sulla sindrome metabolica
e i suoi componenti ", ha detto Panagiotakos.

Suggerisce inoltre che un'alimentazione migliore sembra essere un mezzo efficace e conveniente per prevenire le malattie cardiovascolari e che tutte le popolazioni e le varie culture possono facilmente adottare questo modello dietetico. "La dieta mediterranea può essere adottata da altri gruppi di popolazioni educando le persone, soprattutto dall'infanzia e per questo il ruolo dei dietisti e degli insegnanti è di fondamentale importanza ”, ha spiegato Panagiotakos Olive Oil Times oggi.

Un problema che emerge alla menzione della dieta mediterranea è l'alto contenuto di grassi e il suo effetto sul peso corporeo. Panagiotakos ha detto che, sebbene ci sia una controversia su questo, consiglierebbe la dieta mediterranea come strumento di perdita di peso. "Ho pubblicato alcuni lavori che dimostrano che la dieta mediterranea può essere utilizzata come mezzo per la gestione del peso e ci sono molti altri lavori che suggeriscono lo stesso ", ha detto in una e-mail a Olive Oil Times. In un recente studio pubblicato il mese scorso, Panagiotakos ei suoi colleghi hanno valutato studi precedenti e hanno riferito che la dieta mediterranea non è risultata causa di aumento di peso e può essere uno strumento utile per ridurre il peso corporeo, specialmente quando la dieta viene seguita per sei mesi o più. .



pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti