` Confezione regalo di olio d'oliva ottiene Dieline Annuisce - Olive Oil Times

Confezione regalo di olio d'oliva ottiene Dieline Nod

Agosto 26, 2013
Luciana Squadrilli

Notizie recenti

produzione-olio-oliva-confezione-regalo-gets-dieline-nod-olive-oil-times-made-in-italy-package-designs-get-dieline-nods

Il Moscone Center di San Francisco ha ospitato la Dieline Package Design Conference tenuta dall'omonimo sito web e Inwork, una società di consulenza per il packaging e la prototipazione, in occasione dell'ultima "Evento HOW Design Live ”.

I Dieline Package Design Awards sono un concorso annuale mondiale dedicato al packaging del marchio. Per l'edizione 2013, il concorso ha ricevuto oltre 1,100 iscrizioni dai paesi 61 in tutto il mondo. Il concorso è presieduto da Debbie Millman, che insieme alla sua squadra alla Sterling Brands, giudica anche il Premi per il concorso internazionale di olio d'oliva di New York.

Il concorso Dieline aveva tredici categorie, molte delle quali dedicate al cibo. I criteri di valutazione si basavano sulla qualità della creatività, della commerciabilità e dell'innovazione. Oltre ai premi standard, il progetto con il punteggio più alto ha ricevuto un "Best of Show ”, e potrebbe presentare un caso di studio alla conferenza. Andrew Gibbs, fondatore di The Dieline, ha anche selezionato un file "Editor's Choice ”, e quest'anno è stato creato un nuovo Sustainable Packaging Award.

Il "La categoria Latticini, Spezie, Oli, Salse e Condimenti "comprendeva tre oli extra vergine di oliva. Al terzo posto si è classificato My Olive Tree, dalla Grecia, mentre A Couple Drops (Grecia, ancora) e il pack italiano Madonna Dell'Olivo Special Edition 2013 hanno ricevuto un Merit award.

Hai pochi minuti?
Prova il cruciverba di questa settimana.

Madonna Dell'Olivo è una pluripremiata azienda olearia guidata dal geologo Antonino Mennella, che in particolare dedica il suo lavoro al frantoio per valorizzare e valorizzare le caratteristiche delle diverse varietà di olive.

Madonna dell'Olivo si trova nella regione meridionale italiana della Campania, vicino a un antico Santuario nel cuore della bellissima zona del Cilento, molto apprezzata sia per il suo accogliente mare che per la sua campagna ricca di storia e terre fertili. Il Santuario prende il nome dalla vista miracolosa della Madonna sopra un ulivo di alcuni giovani pastori locali nel 16th secolo.

Dai 200 ulivi intorno all'antica dimora di famiglia, che ha salvato dalla rovina, Mennella produce oli extravergine di oliva da olive depurate, come il RaRo - una meravigliosa e complessa miscela 50/50 di varietà locali Ravece e Rotondella, con il suo affascinante profumo di erba appena tagliata, buccia di pomodoro ed erbe aromatiche. C'è anche il monovarietale Itrans, a base di olive Itrana, con un delicato aroma floreale che conferisce maggiore eleganza al suo carattere ricco, e il Carpellese, fatto di questa varietà locale meno conosciuta ma eccellente.

Quest'anno Mennella ha deciso di confezionare un numero limitato di bottiglie da 1.5 litri - un formato più grande del classico Butterfly spesso adottato per lo Champagne premium che utilizza anche in un formato più piccolo per le bottiglie da 250 ml - con un'etichetta speciale e un'elegante scatola, per essere usato come regalo o per occasioni speciali.

Nel 2013 solo circa 100 "sono state realizzate confezioni speciali ”, le bottiglie riempite principalmente con olio Carpellese o altri oli della Madonna dell'Olivo su richiesta. Molti di loro sono stati inviati negli Stati Uniti, uno dei mercati principali per questa piccola azienda italiana. Per il 2014, prevede di fare più o meno lo stesso numero di pacchetti speciali realizzati molto di più per il prestigio che per gli affari.

Dopo aver ridisegnato il logo e le etichette del marchio negli ultimi tre anni, lo studio di design multidisciplinare NJU - con sede a Eboli, nel Cilento - ha descritto questa innovativa soluzione di imballaggio: "Sfrutta - attraverso una scelta distintiva di bottiglie magnum da 1.5 litri, consistenza e dettagli illustrativi incisi - l'eredità, l'alta qualità e lo spirito celebrativo associati allo champagne e all'esperienza e alla passione di un artigiano ".

Richard Baird, un designer freelance inglese specializzato in loghi, marchi, packaging ed editore presso The DieLine, ha anche scritto: "C'è un approccio quasi riduzionista alla soluzione del packaging nel modo in cui privilegia l'immaginazione e la scelta strutturale come metafore visive, piuttosto che concentrarsi su segnali diretti e convenzionali. Fare un grande uso di percezioni consolidate incrociate impollinate da altri settori per ottenere una semplicità comunicativa e una quiete visiva che sembra sofisticata ma non astratta. Una soluzione che completa una proposta che potrebbe attrarre i clienti con un rapporto di marca già consolidato alla ricerca di qualcosa di distintivo per un'occasione speciale. "

produzione-olio-oliva-confezione-regalo-gets-dieline-nod-olive-oil-times-mario-cavallaro
Direttore Creativo di NJU, Mario Cavallaro

L'esterno della soluzione di design di NJU è costituito da "una scatola con due pesi san-serif maiuscoli ben distanziati con tagli insoliti sui terminali, larghezze di tratto variabili e molto spazio non stampato ”per un effetto minimalista. Una finitura in lamina d'argento a blocchi rafforza solo l'immagine Premium della confezione e il suo contenuto. Al contrario, il design e la grafica della bottiglia sembrano essere più legati ai temi del patrimonio, dell'esperienza e del valore dell'artigianato.

Secondo Baird, anche "traccia un'analogia tra la perdurante storia religiosa e l'antica pratica della produzione di olio d'oliva ”grazie all'immagine stilizzata di una donna - che rappresenta la Madonna del Santuario vicino alla fattoria - che sembra essere impressa in una stampa monocromatica sulla carta del particolare foglio illustrativo / etichetta. All'interno, contiene informazioni sulla fattoria, dettagli scritti a mano sull'olio selezionato ed elementi narrativi che rafforzano gli elementi comunicativi del design. La Madonna sembra essere bendata dall'elastico che tiene chiusa l'etichetta, che ricorda anche la dea portafortuna Fortuna.

Mario Cavallaro, direttore creativo di NJU, ha dichiarato: "Siamo molto felici di questo riconoscimento alla nostra ricerca nella qualità del design. E siamo ancora più felici perché questo significa che siamo riusciti a dare al grande olio extravergine di oliva di Antonino Mennella, premiato in tutto il mondo, la giusta copertura per la promessa del marchio. Ma soprattutto, siamo orgogliosi che due imprese (sia lo studio che il cliente) con sede nel Sud Italia siano state valutate e apprezzate in un contesto così importante come San Francisco, accanto ad alcuni studi e marchi internazionali di alto standing ".



Related News

Feedback / suggerimenti