` I produttori greci guardano oltre l'oro - Olive Oil Times

I produttori greci guardano oltre l'oro

Febbraio 24, 2014
Marissa Tejada

Notizie recenti

"Non è solo una passione; è la nostra vita. È un lavoro duro, ma una volta assaggiato il prodotto dimentichiamo il resto. ”

Frances Ritsi, fondatrice di Succo di Olea riflette su un momento che può succedere solo dopo una giornata di raccolta e selezione manuale delle olive in un uliveto situato nella regione del Peloponneso in Grecia. Lì, la sua squadra si siede intorno al tavolo del frantoio con pane caldo fresco in mano pronto a immergerlo nel primo flusso dall'estrazione di puro olio d'oliva greco. Ritsi ha affermato che questa è una delle parti più belle della produzione del suo Concorso internazionale di olio d'oliva di New York (NYIOOC) premiato olio d'oliva.
Vedi anche: I migliori oli d'oliva al mondo per il 2013
"I nostri boschi si trovano su una collina a 400 m (1,300 piedi) sopra il Mediterraneo, dove la brezza marina tocca la natura della terra. È semplicemente indimenticabile. "

Cosa c'è in un nome

Ritsi ha detto che l'olio d'oliva greco è puro e semplice ed è così che il nome Olea Juice ha preso vita.

"Ciò che la maggior parte delle persone non sa è che un'oliva è un frutto e che l'olio d'oliva è in realtà un succo ”, sottolinea anche di aver scelto la parola scientifica olea perché può essere compreso in molte lingue per qualcosa associato all'olio d'oliva.

pubblicità

"Mi piacciono i nomi che parlano da soli. Scegliendo il nostro nome abbiamo mirato a onorare l'albero e il suo frutto perché non staremmo qui se non fosse per l'olivo. ”

Aris Xenofos, il fondatore di AIQ, un altro NYIOOC Anche il vincitore della medaglia d'oro dalla Grecia aveva cercato un nome che parlasse da solo. È stato ispirato dalle semplici lettere di QI ed EQ, che secondo lui riflette l'intelligenza nella mente e la creatività nel settore agricolo.

"Q sta per qualità e A per una posizione privilegiata in quanto è la prima lettera dell'alfabeto. Volevo che queste nozioni si riflettessero allo stesso modo sul nostro logo ", ha affermato Xenofos.

Nel frattempo, la bottiglia AiQ vanta un numero che mira a educare.

"Lo 0.5 che mostra in modo prominente sul nostro prodotto è venuto come idea dopo aver realizzato la mancanza di conoscenza delle persone su come viene definito l'olio extra vergine di oliva. Quindi volevamo aiutare il consumatore a chiedere gradualmente di conoscere l'acidità dell'olio d'oliva che consuma. Sebbene l'acidità non sia l'unico fattore qualitativo, sembra essere il più popolare. "

Xenofos ha detto che AiQ ha effettivamente un'acidità di 0.3 ma il livello 0.5 è stato scelto per l'etichetta della bottiglia per mostrare che 0.5 non sarà mai superato anche dopo che AiQ è stato imbottigliato nella sua bottiglia nera e verde scura appositamente scelta che lo protegge dalla luce.

Cambiare il mercato

Commercializzazione del premio in bottiglia con successo olio extravergine d'oliva è qualcosa che sia Olea Juice che AiQ credono che aumenterà l'immagine della Grecia nel mercato internazionale.

Frances ha dichiarato che la sua azienda ha trascorso oltre 100 ore di degustazione per scegliere la miscela esatta.

"Il fatto è che il 95 percento dell'olio d'oliva greco viene esportato alla rinfusa come merce e, di conseguenza, perde la sua identità greca nel suo cammino verso il consumatore. La mia speranza è di mostrare quanto sia di qualità l'olio d'oliva greco ”.

Xenofos afferma che l'olio d'oliva greco ha qualità superiori ed è per questo che paesi come l'Italia e la Spagna lo fondono nei loro oli d'oliva. Ha detto che l'aroma, la densità, il sapore e il colore dell'olio d'oliva greco non possono essere trovati in altre parti del mondo.

"AiQ e il suo risultato squisito non sono arrivati ​​per fortuna. Abbiamo visitato numerosi oliveti e assaggiato e testato oli d'oliva. Abbiamo incontrato famiglie che risalgono a tre generazioni nel settore dell'olio d'oliva e hanno una lunga storia ed esperienza nella coltivazione. Abbiamo verificato i frantoi per quanto riguarda la loro linea di produzione e le condizioni di stoccaggio ".

Questioni di Passione

Con un solido piano di marketing e il riconoscimento del settore sotto controllo, entrambe le aziende guardano al futuro. Olea Juice è uscita con sette nuovi prodotti per 2014 e continuerà a cercare nuovi distributori e partner. AiQ punta anche ad aumentare la sua presenza in più mercati internazionali.

Entrambi i fondatori affermano che il loro successo pluripremiato finora è il culmine del duro lavoro e della passione. Due qualità che credono aiuteranno i consumatori di tutto il mondo a distinguere i loro prodotti e ciò che rappresentano.

"AiQ nasce dal mio amore per la Grecia, il popolo greco, ciò che la terra produce e la sua storia. Attraverso la qualità, l'innovazione, la creatività continua e il buon lavoro, possiamo continuare a portare un prodotto superiore, proveniente dalla Grecia sul mercato ", ha affermato Xenofos.

"Qui in Grecia, l'olio d'oliva è nella nostra vita di tutti i giorni ", ha affermato Ritsi. "Non è solo un prodotto; fa parte di uno stile di vita. Ecco perché credo che ogni produttore greco che faccia uno sforzo sincero nel settore dell'olio d'oliva meriti ammirazione e applausi. "


Related News

Feedback / suggerimenti