`Ricercatori in Spagna Alla ricerca di modi per ingrassare nel cioccolato e nelle carni Sana

Salute

Ricercatori in Spagna Alla ricerca di modi per ingrassare nel cioccolato e nelle carni Sana

Marzo 10, 2016
Alexis Kerner

Notizie recenti

Sembra che se chiedi a tre specialisti della salute i grassi alimentari, otterrai probabilmente quattro risposte. A peggiorare le cose, ogni giorno ci sono nuovi studi che confondono le nostre idee sulla dieta e sui grassi che consumiamo. Tuttavia, se esiste una regola empirica su cui gli esperti sono in grado di concordare, è che dovremmo ridurre la nostra assunzione di grassi saturi e sostituirli con grassi mono e polinsaturi. In questo modo, possiamo ridurre il rischio di malattie cardiache e altri problemi di salute cronici.

Gli operatori sanitari non sono soli in queste raccomandazioni. L'Unione europea ha anche promosso miglioramenti dietetici. L'UE Quadro per iniziative nazionali su nutrienti selezionati, chiede una riduzione del consumo totale di grassi, in particolare grassi saturi nella carne e nei prodotti lattiero-caseari.

Questa può essere una triste notizia per lo spagnolo a cui piace mangiare il chorizo, l'americano che ama un buon hamburger e tutti i cioccolatini là fuori. Ma forse la risposta non dovrebbe essere semplicemente tagliare questi alimenti dalle nostre diete o rimuovere il loro grasso. Potrebbe esserci un modo per convertire questi alimenti in versioni sane e senza sensi di colpa? Questa è la domanda alla quale la Spagna ha lavorato per rispondere attraverso numerosi progetti.

Molti di questi progetti di ricerca sono realizzati nello speciale Cooking Lab of Citoliva a Mengibar, Jaen. Il laboratorio offre uno spazio per la ricerca scientifica e la tecnologia da trasformare in nuovi prodotti alimentari che contengono i benefici aggiunti che si trovano nell'olio d'oliva e nei suoi derivati.

Ad esempio, Inoevas, è stato un progetto completato nel 2010 che ha riunito le conoscenze e gli sforzi di due Innovation Business Group (IBG): uno che si concentra sui progressi dei prodotti olivicoli, Inoleo; e l'altro sulle carni industriali, Asincar.

pubblicità

Il progetto è stato considerato come un "esempio di successo ”di Mari Paz Aguilera, capo del Cooking Lab. Il progetto ha infine formulato un modo per sostituire il 45% dei grassi saturi nella carne con grassi monoinsaturi derivati ​​dai prodotti delle olive. In tal modo, ha anche ridotto le calorie complessive della carne. Il prodotto è attualmente in fase di brevetto e dovrebbe essere presto disponibile sui nostri piatti.

Un progetto più recente, chiamato ChocoAOVE, risponde alla chiamata di quelli con un dente dolce irremovibile. Dopo aver indagato sui dettagli, mi è stato detto che gran parte del progetto di questo amante del cioccolato è ancora concluso.

Tuttavia, dalle poche informazioni che possiamo ricavare da Inoleo (l'IBG responsabile dell'iniziativa), il progetto si concentra sulla progettazione e lo sviluppo di cioccolatini, caramelle e patatine spalmabili per ridurre il contenuto di grassi saturi e grassi trans. Spera di sostituire parzialmente o interamente i grassi nocivi con quelli formulati dall'olio d'oliva, trovando al contempo modi per aumentare la durata di conservazione di questi prodotti.

I progetti implementeranno oli di oliva vergini, extra vergini e biologici per creare prodotti più sani e adatti allo stomaco, mentre allo stesso tempo, regolando il colesterolo, prevenendo le malattie cancerose e riducendo i livelli di glucosio.

Attenzione ai cioccolatini: i cioccolatieri scuri, bianchi e al latte potrebbero svelare presto nuove versioni più sane delle tue indulgenze preferite.


Related News