`La carenza mondiale di olio d'oliva porta a prezzi più alti - Olive Oil Times

La carenza mondiale di olio d'oliva porta a prezzi più alti

Agosto 5, 2015
Isabel Putinja

Notizie recenti

World prezzi dell'olio d'oliva sono saliti come gli effetti dello scorso anno disastrosa raccolta delle olive in Europa si fanno sentire a livello dei consumatori.

Numerosi articoli recenti sui media internazionali hanno riferito della carenza mondiale di olio d'oliva e del conseguente aumento dei prezzi a causa dei poveri raccolti del Stagione 2014-2015 in Spagna e in Italia, i due paesi responsabili dell'70 percento della produzione globale di olio d'oliva.

La Spagna ha sofferto per il caldo estremo e la siccità nell'estate di 2014, mentre l'Italia è stata colpita da infestazioni da mosca della frutta e Xylella fastidiosa batterio che ha decimato gli uliveti in Puglia.

Grecia e Tunisia, tuttavia, hanno registrato rendimenti aumentati, rispettivamente del 127% e del 300%, rispetto ai livelli del 2013/2014. Le esportazioni tunisine di olio d'oliva hanno raggiunto a alto, in aumento di sette volte rispetto all'anno precedente, con la maggior parte delle esportazioni dirette, non a caso, in Italia e Spagna. Ma l'aumento dei raccolti in Grecia e Tunisia non è stato sufficiente a compensare le carenze in Italia e Spagna.

Bloomberg segnalati la scorsa settimana i dati di Euromonitor indicano che i prezzi al consumo dell'olio d'oliva sono aumentati del 10 percento e hanno superato il tasso di inflazione globale per gli alimenti confezionati dello 3.7 percento. I rapporti di Oil World hanno anche rivelato che prezzo dell'olio extra vergine di oliva spagnolo è ora al suo massimo dall'aprile 2006, a $ 4,272 la tonnellata.

Nel frattempo, citando i dati della rivista commerciale britannica The Grocer, che copre il settore britannico dei beni di largo consumo, The Guardian segnalati che il prezzo medio di un litro di olio extravergine di oliva è passato da £ 6.32 ($ 9.84) nel dicembre 2014 a £ 6.95 ($ 10.82) nel luglio 2015. Lo stesso articolo ha rivelato che la domanda di olio d'oliva da parte di rivenditori e distributori nel giugno 2015 era 12 percentuale superiore a quanto potrebbero fornire gli esportatori.

I dati del Consiglio oleicolo internazionale (CIO) mettono la produzione mondiale totale quest'anno a 2.3 milioni di tonnellate, un calo di un terzo rispetto alla produzione dello scorso anno e il livello più basso dal 2000.

pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti