Africa / Medio Oriente

Anno record per gli oli di oliva turchi alla competizione mondiale

Con 18 ori e 10 argenti, i produttori turchi si sono aggiudicati più premi quest'anno al più prestigioso concorso mondiale sulla qualità dell'olio d'oliva.

Gizem Çetintürk, comproprietario di Eliada Gida Tarim Kozmetik Ithalat Ihracat.
Può. 26, 2020
Di Lisa Anderson
Gizem Çetintürk, comproprietario di Eliada Gida Tarim Kozmetik Ithalat Ihracat.

Notizie recenti

I produttori turchi hanno avuto il loro anno migliore ancora al 2020 NYIOOC Concorso mondiale dell'olio d'oliva, guadagnando 28 premi.

I produttori del quinto paese al mondo per la produzione di olio d'oliva hanno vinto 18 Gold Awards da record - tanti turchi Gold quanti i quattro concorsi precedenti messi insieme - e 10 Silver Awards.

È un onore essere uno dei tanti produttori vincitori dalla Turchia e siamo entusiasti di vedere il crescente riconoscimento dell'olio d'oliva turco sulla scena mondiale.- Merve Doran, proprietario di Oleamea

I due maggiori vincitori del paese, il Granpa e Mavras Zeytincilik marchi, sono stati tra quelli che sono entrati in competizione per la prima volta.

Guarda anche: I migliori oli d'oliva dalla Turchia

Müge Aşkın è il responsabile commerciale della Gruppo Tokuç, che produce oli di oliva Granpa. La società con sede a Istanbul ha vinto due Gold Awards per oli medi di Trilye e un argento per un delicato Trilye.

Disse Aşkın Olive Oil Times che il nonno ha iniziato a produrre olio d'oliva nel 2018, dopo aver salvato gli ulivi dalle aree minerarie del paese e li ha trasferiti nel loro oliveto di 17,000 alberi.

pubblicità
Gli uliveti di Oleamea nella regione egea della Turchia. Foto per gentile concessione di Merve Doran

Ha detto che era evidente che i produttori turchi stavano diventando sempre più motivati ​​a partecipare a concorsi internazionali. Aşkın ha aggiunto che dalla notizia degli eccellenti risultati di Granpa al NYIOOC uscito, la società ha ricevuto chiamate da clienti esistenti e potenziali.

"Il NYIOOC sarà la nostra massima priorità il prossimo anno ", ha detto.

L'altro grande vincitore quest'anno è stata la Mavras Olive Oil Company, che ha vinto due ori e un premio d'argento per i loro oli Edremit.

"Questa è la prima volta che prendiamo parte al NYIOOC", Ha detto il CEO Melike Olive Oil Times. "Ovviamente, siamo molto felici di vincere due Gold e un Silver Award per gli oli di oliva che sono stati estratti dai nostri diversi boschi. ”

Ha attribuito la vittoria alla loro gestione pratica durante il processo di produzione e al nuovo mulino all'avanguardia dell'azienda, situato vicino ai boschi sulle pendici del Monte Isda.

Diverse centinaia di miglia a sud del monte Isda, Gizem Çetintürk, il comproprietario di Eliada Gida Tarim Kozmetik Ithalat Ihracat, è stato l'ennesimo concorrente per la prima volta a festeggiare una grande vittoria al NYIOOC.

Lei disse ricevere un Silver Award per la delicata Arbosana dell'azienda nel suo primo anno di produzione è stato molto significativo per l'azienda in erba.

Raccolta delle olive nella regione egea sud-occidentale della Turchia. Foto per gentile concessione di Gizem Çetintürk.

"È il nostro primo olio nel primo anno di produzione, quindi è una grande sensazione essere premiato al NYIOOC e un grande inizio che ci mostra che stiamo andando nella giusta direzione ", ha detto etetintürk Olive Oil Times.

Ha aggiunto che l'obiettivo di Eliada è quello di essere un marchio ricercato e affidabile per i consumatori attenti alla salute e vincere premi dal NYIOOC è stato un grande passo nella giusta direzione per loro.

Çetintürk ha attribuito la vittoria dell'azienda alla loro passione e determinazione.

Fellow produttori dell'area egea, Genius Olive Oil sono stati anche tra i primi partecipanti e vincitori al 2020 NYIOOC. La società con sede a Manisa guadagnato un Gold Award per la sua media Arbequina.

Tarkan Karakaya, comproprietario dell'azienda, ha dichiarato Olive Oil Times che era molto orgoglioso di essere stato premiato al NYIOOC, aggiungendo che la loro ricerca della perfezione aveva portato loro questo grande successo.

Nel frattempo, mai la fondatrice Duygu Elakdar ha accreditato la sua azienda Vincitore del Silver Award Ayvalik medio biologico per la consistenza del sapore del prodotto e per la loro foresta di ulivi biologici a proprietà singola. Ha aggiunto che investire in un nuovo frantoio ha permesso all'azienda di raccogliere e trasformare le loro olive più rapidamente, preservando meglio i loro aromi e sapori.

"Siamo orgogliosi di essere i pionieri della nostra regione raggiungendo questo premio ", ha affermato Elakdar. "Significa molto perché siamo la più grande foresta di ulivi con certificazione biologica di Urla. ”

Raccolta delle olive dietro il premio Ayç Organic Ayvalik, vincitore del Silver Award. Foto per gentile concessione di Nancy DePiano.

Merve Doran, il proprietario di un altro produttore sud-occidentale vittorioso, Oleamea, ha affermato che anche la sua compagnia era molto orgogliosa ricevere un Gold e un Silver Award per il loro mezzo organico Memeciks al concorso.

"È un onore essere uno dei tanti produttori vincitori dalla Turchia e siamo entusiasti di vedere il crescente riconoscimento dell'olio d'oliva turco sulla scena mondiale ", ha detto Doran.

"Sebbene ambientale e condizioni globali attuali continuano a porre sfide significative, continuiamo a lottare per il miglioramento continuo della qualità e adattare il nostro modello ove possibile ", ha aggiunto.

Oleamea raccoglie le proprie olive da produttori biologici nella regione egea del paese.

Appena a sud della regione egea, a Fethiye, il produttore della Sidyma il marchio ha ottenuto un Gold Award per la sua miscela media.

"Siamo molto orgogliosi di aver ricevuto un Gold Award al NYIOOC quest'anno ", ha dichiarato l'amministratore delegato della società Sergül Yücekök. "Abbiamo lavorato instancabilmente per ottenere un olio d'oliva davvero unico e siamo lieti di condividere i nostri risultati con i nostri clienti e colleghi.

Yücekök ha aggiunto che parte di ciò che distingue Sidyma sono i suoi livelli straordinariamente alti di polifenoli e ha affermato di ritenere che il successo dell'azienda derivi dalla ricerca e dal know-how messi a punto nella loro produzione di olio d'oliva.


Related News