` L'Andalusia dichiarata libera da Xylella - Olive Oil Times

L'Andalusia dichiarata libera da Xylella

Aprile 24, 2020
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Il governo regionale dell'Andalusia ha notificato ufficialmente al ministero dell'Agricoltura spagnolo che la regione è ora libera dal Xylella fastidiosa batterio, dopo la sua rilevazione nel 2018 su piante ornamentali in un vivaio a El Ejido nella provincia di Almeria della regione.

Le autorità regionali hanno agito secondo il piano nazionale di emergenza del paese in vigore per far fronte a tali incidenti, si legge nell'avviso del governo.

Il materiale vegetale infetto è stato isolato e distrutto, mentre il proprietario del vivaio è stato risarcito per i danni subiti. Anche il materiale vegetale soggetto all'infezione da altre due strutture di vivaio che avevano fornito il vivaio di El Ejido è stato isolato e trattenuto dai tecnici del ministero.

Le azioni di sorveglianza sono state implementate per un periodo di due anni, inclusa la raccolta e l'esame di 936 campioni di alberi e colture dai tre vivai. Le successive analisi condotte presso il laboratorio di produzione vegetale e salute di Almeria non hanno evidenziato alcuna infezione da parte dell'agente patogeno.

È stata creata una zona di ispezione di un chilometro attorno alle strutture del vivaio e 741 campioni di 28 diverse specie di piante sono stati esaminati per l'infezione durante il periodo di sorveglianza di due anni, tra cui ulivi e mandorli che sono particolarmente sensibili a Xylella, con risultati che non mostrano contaminazione .

Allo stesso tempo, gli esperti del ministero hanno esaminato se nella zona esistessero insetti vettori ospiti che potrebbero disperdere la malattia. Due esemplari adulti del Neophilaenus campestris, un possibile vettore di Xylella, sono stati catturati e risultati negativi anche al batterio.

Dopo che tutti i controlli e i controlli sono stati completati, il governo regionale ha annunciato "l'eradicazione della Xylella fastidiosa in Andalusia dopo il rilevamento isolato di questo batterio registrato nel 2018 su una specie ornamentale presente in un vivaio di produttori situato a El Ejido. "

Nel 2017, mandorli a Valencia sono stati trovati essere stato infettato da Xylella. I funzionari hanno distrutto circa 300 ulivi per precauzione e hanno spruzzato la zona per insetti come cicale e cimici che sono noti per diffondere la malattia.

Nel 2016 uno studio ha confermato l'assenza di Xylella in una gamma dell'agricoltura della regione. I 600 test sono stati somministrati su ulivi, mandorli e agrumi, nonché piante ornamentali - e tutti nelle regioni andaluse di Almería, Granada, Malaga e Jaén.



Related News

Feedback / suggerimenti