`Ultimi dati sul raccolto debole in Spagna - Olive Oil Times

Ultimi dati sul raccolto spagnolo debole

Marzo 27, 2013
Julie Butler

Notizie recenti

La Spagna ha gocciolato meno di 49,000 tonnellate di olio d'oliva a febbraio, circa un terzo della sua produzione lo stesso mese dell'anno scorso e un quinto di quella nei tre anni precedenti.

Mentre si avvicina alla fine del suo peggior raccolto in un decennio, la produzione totale per i cinque mesi da ottobre è stata di sole 596,000 tonnellate, il 62% in meno rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione, secondo l'ultimo rapporto di mercato dell'agenzia spagnola per l'olio d'oliva (AAO ).

Circa 3.2 milioni di tonnellate di olive da tavola hanno attraversato il frantoio, con una resa media di 18.26 percento, punti 2.74 inferiori rispetto alla scorsa stagione.

Anche il commercio rimane depresso, con le esportazioni in calo di quasi un quarto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e le vendite interne in calo del 17% a sole 205,700 tonnellate da ottobre a febbraio.

Le esportazioni sono aumentate della metà, le scorte in calo di un quarto

Le cifre dell'ultimo mese sono ancora provvisorie, ma mostrano che la Spagna ha finora importato tonnellate 40,400 olio d'oliva, in aumento della metà rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione.

Le sue scorte alla fine di febbraio sono state stimate in 856,300 tonnellate, che è 24 in meno rispetto alla media delle ultime quattro stagioni.

Previsioni sui prezzi, prossimo raccolto

Il governo spagnolo ha discusso con i sindacati degli agricoltori in Spagna per le loro richieste di un pacchetto di salvataggio per il settore dell'olio d'oliva. La siccità e il gelo tardivo hanno drasticamente ridotto i rendimenti in questa stagione, ma i prezzi bassi hanno visto i produttori lottare anche durante gli ultimi tre raccolti eccezionali.

I prezzi alla fattoria hanno guadagnato più di un euro da quando la ripresa è iniziata a metà dello scorso anno, ma nonostante si parli molto dell'inevitabilità di ulteriori rialzi oltre i 3 € / kg, il prezzo di riferimento franco stabilimento POOLred al 26 marzo era di 2.83 € / kg.

Nel frattempo, le forti piogge di questo mese hanno aumentato la presenza di macchie di foglie di ulivo, che potrebbero ridursi produzione di olive la prossima stagione, avverte Nicolás Chica, segretario generale della filiale di Granada del sindacato contadino UPA.

E in Catalogna ci sono preoccupazioni per le conseguenze di una minore irrorazione aerea per mosca dell'olivo sulla scia dei tagli ai finanziamenti del governo.

Olive da tavola

Dall'inizio della stagione delle olive da tavola a settembre, sono state raccolte 482,310 tonnellate, con un calo dell'8% rispetto alla scorsa stagione.

Sia le esportazioni che le vendite interne sono cresciute, rispettivamente del 12 e del 4 percento, e le scorte alla fine di febbraio erano pari a 576,640 tonnellate, un calo del 9 percento rispetto alla scorsa stagione.



pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti