` L'Università di Jaén aspira a essere un riferimento globale per il settore dell'olio d'oliva - Olive Oil Times

L'Università di Jaén aspira ad essere riferimento globale per il settore dell'olio d'oliva

Marzo 7, 2016
Erin Ridley

Notizie recenti

Lo scorso novembre, l'Università spagnola di Jaén ha nominato un nuovo presidente del Consiglio sociale, che, in modo appropriato, ha i suoi piedi ben piantati nell'industria dell'olio d'oliva. Francisco Vañó, direttore generale del produttore spagnolo di olio d'oliva Castillo de Canena, è entrato nel suo nuovo ruolo con un forte impegno a portare l'università, e in particolare il suo rapporto con il settore dell'olio d'oliva, al livello successivo.

At Mostra mondiale dell'olio d'oliva di Madrid, Vañó ha elaborato la connessione tra la scuola e il famoso prodotto della regione, rivelando gli obiettivi dell'università sia a livello locale che globale e basandosi sul forte legame tra la scuola e la sua comunità.

"Jaén è un mare di ulivi ”, ha esordito Vañó, facendo eco a come la regione viene così spesso descritta. La produzione di olio d'oliva è il settore più importante di Jaén. La regione vanta 325 dei 1,761 frantoi e cooperative del paese, che producono il 27.38% dell'olio d'oliva della nazione.

Con una lunga produzione di olio d'oliva Una parte così cruciale dell'economia e della cultura della regione, Vañó ha sottolineato l'importanza del ruolo dell'università come entità vivente all'interno della comunità, che lavora per lo sviluppo del settore.

L'università realizza questo attraverso la ricerca, il trasferimento di conoscenze e la formazione, il tutto reso possibile tramite 39 gruppi di ricerca dedicati al settore dell'olio d'oliva, una raccolta di programmi educativi, tra cui un dottorato e master e altre iniziative.

Francisco Vañó ha parlato alla World Oil Oil Exhibition di Madrid (Foto: WOOE)

Questi obiettivi vanno anche oltre i confini di Jaén. L'obiettivo finale è diventare un punto di riferimento a livello globale come centro internazionale di indagine. Entra nel Center for Advanced Studies of Olive Grove and Olive Oils dell'università.

Il centro riunisce ricercatori, risorse e attrezzature che consentono lo sviluppo e l'innovazione nel settore dell'olio d'oliva. Il risultato desiderato: elevare il livello di tecnologia nel settore, costruire relazioni con centri di ricerca simili in Spagna e all'estero e costituire un punto di riferimento duraturo della qualità nel campo della ricerca a livello internazionale, tra gli altri obiettivi.

A novembre, Vañó ha chiarito la sua devozione all'università: "Mi dedicherò all'università di Jaén, perché è veramente il motore del dinamismo, del progresso, dello sviluppo e del futuro della provincia. ”E sembrerebbe una parte importante del futuro oltre la provincia .


Related News

Feedback / suggerimenti