`Il disegno di legge per creare la Commissione per l'olio d'oliva della California cancella il Senato - Olive Oil Times

Il disegno di legge per la creazione della Commissione per l'olio d'oliva californiano cancella il senato

Settembre 10, 2013
Olive Oil Times STAFF

Notizie recenti

Con un voto bipartisan, il Senato ha approvato il Senate Bill 250, una misura del senatore Lois Wolk (D-Davis) per istituire una commissione statale per aiutare a coordinare gli sforzi degli olivicoltori statali e dei produttori di olio per rafforzare la competitività dell'industria dell'olio d'oliva della California. Il disegno di legge passa ora al governatore Jerry Brown per la sua considerazione.

"L'istituzione di questa commissione è un primo passo fondamentale verso la protezione dei consumatori e fornire all'industria dell'olio d'oliva della California un campo di gioco equo in cui possono crescere e prosperare ", ha affermato Wolk, presidente del sottocomitato agricolo per la produzione di olio d'oliva e i prodotti emergenti.

proposta di legge del nord america per creare la commissione per l'olio d'oliva della california cancella i tempi del senato

Senatore dello stato della California Lois Wolk

Il senatore Wolk ha presentato il disegno di legge al comitato agricolo del Senato il 16 aprile, dove è stato approvato all'unanimità. "L'industria della produzione di olio d'oliva della California è cresciuta esponenzialmente negli ultimi cinque anni ", ha detto Wolk in quel momento. "L'industria ritiene che sia tempo di sostenere uno sforzo coordinato per fornire ricerca e standard sull'olio d'oliva per promuovere la sostenibilità e il successo di questo importante prodotto agricolo ".

Attualmente in California esistono commissioni attive 16, finanziate dall'industria, create per migliorare la competitività delle loro industrie attraverso la promozione, la pubblicità, l'istruzione, la ricerca di mercato, la ricerca scientifica e la creazione e la regolamentazione di standard di qualità. SB 250 avrebbe creato la Commissione per l'olio d'oliva della California all'interno del Dipartimento per l'alimentazione e l'agricoltura per consentire all'industria di condurre ricerche e stabilire gradi e standard dei prodotti attraverso il Segretario per l'alimentazione e l'agricoltura.

La misura fa parte del continuo impegno di Wolk per affrontare le sfide che si presentano all'industria petrolifera in espansione dello stato, compresi i concorrenti che vendono olio di oliva fraudolento e di bassa qualità. UN studio condotto dall'UC Davis Olive Center ha scoperto che il 65 percento degli oli extravergine di oliva importati acquistati dagli scaffali dei supermercati della California non ha rispettato gli standard internazionali per la qualità dell'olio d'oliva - concludendo che molti degli oli d'oliva importati testati erano etichettati erroneamente come extra vergine.

SB 250 ha numerosi sostenitori, tra cui la California League of Food Processors e il California Olive Oil Council (COOC).

"Lodiamo il legislatore per il passaggio di questa importante misura e applaudiamo alla visione e al sostegno del senatore Wolk per la continua crescita dell'industria dell'olio d'oliva in California ", ha affermato Patricia Darragh, direttore esecutivo del COOC.

"L'American Olive Oil Producers Association applaude al senatore Wolk e ai suoi colleghi a Sacramento per avere la lungimiranza di approvare SB 250 per istituire la Olive Oil Commission della California. Incoraggiamo il Governatore Brown a firmare questo disegno di legge per il popolo californiano e per tutti coloro che godono dei benefici per la salute e del delizioso sapore fresco dell'olio extra vergine di oliva prodotto lì ", ha affermato Kimberly Houlding con il Associazione americana dei produttori di olio d'oliva. "L'istituzione di questa commissione assicurerà ai consumatori che potranno continuare a fidarsi dell'eccezionale qualità dell'olio extra vergine di oliva della California ".

"Il passaggio di SB 250 è una pietra miliare importante ed eccitante per l'industria dell'olio d'oliva della California. Il bisogno di norme sull'olio d'oliva e il supporto in aree importanti dell'attività, compreso il marketing, è fondamentale per il futuro del settore nel nostro stato. Incoraggio vivamente il Governatore a firmare questo disegno di legge come un passo importante nella creazione di una base da cui il business dell'olio d'oliva può continuare la sua rapida crescita ", ha affermato Dick Neilsen, Direttore generale del McEvoy Ranch a Petaluma.

"Come piccolo produttore artigianale di olio d'oliva, accogliamo con favore l'istituzione della Olive Oil Commission of California. Le loro normative, ricerca e marketing serviranno sia i piccoli che i grandi produttori promuovendo il crescente riconoscimento della California come produttori di olio d'oliva di livello mondiale ", ha affermato Lillian Dickson con Olio Extra Vergine di Oliva Regina, coltivato e prodotto a Napa.

pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti