La campagna di Olive Oil World Tour rilancia in Spagna

Da luglio a settembre, migliaia di passeggeri che saliranno sul traghetto ad alta velocità, Cecilia Payne, verranno ricordati del settore dell'olio d'oliva spagnolo.
Il presidente interprofessionale Pedro Barato ha parlato con i giornalisti nel porto di Denia
Giu. 16, 2020
Daniel Dawson

Notizie recenti

I Organizzazione interprofessionale dell'olio d'oliva spagnolo ha collaborato con la compagnia di navigazione Baleària nel tentativo di rafforzare il turismo all'indomani del Pandemia di covid-19 e promuovere il settore in difficoltà dell'olio d'oliva della Spagna.

Al porto di Denia, nella provincia sud-orientale di Alicante, i presidenti di svelate entrambe le organizzazioni il traghetto ad alta velocità appena decorato, Cecilia Payne, che ora ha il logo della campagna Olive Oil World Tour prominentemente decorato sul suo lato.

Vedi anche: Notizie di Toursim

"Vogliamo che i viaggiatori sappiano che abbiamo un gioiello gastronomico gustoso, versatile e molto salutare ", ha affermato Pedro Barato, presidente dell'Interprofessional.

"Ma voglio sottolineare che l'evento di oggi va oltre un'azione promozionale ", ha aggiunto. "Eccoci qui, in rappresentanza di due settori fondamentali della nostra economia, a lavorare insieme per conquistare la nuova normalità. Siamo tutti sulla stessa barca."

Il Cecilia Payne va dalla terraferma spagnola alle popolari destinazioni turistiche di Ibiza e Palmadurante durante tutto l'anno. Da luglio a settembre, le migliaia di turisti che salgono a bordo della nave ricorderanno il settore spagnolo dell'olio d'oliva.

"Unisciti al sano stile di vita europeo con oli d'oliva dalla Spagna. L'olio d'oliva rende il mondo più gustoso ", è scritto in grandi lettere maiuscole in grassetto sullo scafo del traghetto, circondato dal resto del logo.

La campagna del tour mondiale dell'olio d'oliva è stata lanciato nel 2018 con il sostegno dell'Unione Europea.

L'obiettivo è aumentare la consapevolezza sugli oli extra vergini di oliva dell'UE nei principali mercati internazionali, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Cina, Giappone e Taiwan.

Lo sforzo si concentra in gran parte sui principali snodi di transito, con aree di degustazione e cabine informative allestite in alcuni dei porti, aeroporti e stazioni ferroviarie più trafficati del mondo.


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti