Olive Seeds è il prossimo Superfood?

Un produttore spagnolo di olio d'oliva sta esplorando usi alternativi per i prodotti solitamente gettati via. A quanto pare, i semi di ulivo vantano una gamma di proprietà salutistiche che potrebbero essere utilizzate in prodotti di bellezza, alimenti, integratori e altro ancora.

Gennaio 5, 2017
Di Mary Hernandez

Notizie recenti

Azienda olivicola spagnola Grupo Elayo sta aprendo la strada a nuovi usi per quelli precedentemente scartati sottoprodotti di oliva estraendo semi da noccioli di olive mediante una speciale tecnologia di selezione ottica, per possibili applicazioni farmaceutiche, alimentari e cosmetiche.

La società, con sede nella regione spagnola di Jaèn, è stata fondata appena cinque anni fa dall'ingegnere ed economista Josè Maria Olmo Peinado, che ha anni di esperienza nel settore. Con i semi di olivo che contengono impressionanti qualità antiossidanti e polifenoliche, Peinado spera che possa essere il prossimo grande super alimento a colpire il mercato.

Secondo Raschid Stoffel, direttore dello sviluppo commerciale di Grupo Elayo, la decisione di ricercare l'uso dei semi di olivo è iniziata attraverso l'esperienza dell'azienda in olivicoltura in generale.

Mentre producono principalmente oli d'oliva e perle di olio d'oliva (o caviale), la visione dell'azienda è quella di trasformare la tradizione in innovazione sviluppando una maggiore comprensione dell'olivo nel suo insieme e dei processi di settore coinvolti nella produzione. L'azienda esplora i sottoprodotti del tradizionale processo di estrazione dell'olio d'oliva, comprese le bucce, i noccioli e altro ancora.

In particolare, i semi di oliva hanno attirato l'attenzione dei ricercatori di Grupo Elayo, poiché contengono elevate concentrazioni di polifenoli e antiossidanti, con un ulteriore livello di fibra alimentare di qualità.

Per accedere ai semi all'interno delle fosse (e ai suoi ricercati componenti bioattivi), i semi subiscono un rigoroso processo di pulizia e selezione, facilitato da una società partner chiamata Buhler Sortex. Questa azienda offre soluzioni di selezione ottica, necessarie per separare i semi dalle fosse e dai suoi frammenti su larga scala, poiché la differenza di colore tra i due è invisibile ad occhio nudo.

In primo luogo, le fosse vengono rotte e convogliate a una macchina selezionatrice. Quindi una telecamera InGaAs (Indium Gallio Arsenide) utilizza una Short-Wavelength Infrared Range (SWIR) per rilevare le differenze di colore tra semi, cavità e frammenti.

Sono necessarie solo 25 tonnellate di olive per estrarre 1,250 kg di semi, con meno dell'-% che si perde nel processo, rendendolo un'alternativa altamente praticabile e produttiva allo scartare i noccioli di oliva come rifiuti.

Secondo Stoffel, la principale preoccupazione di prodotto del Grupo Elayo è il seme di oliva, da cui si ottengono farina di semi di oliva e olio di semi di oliva dopo un processo di pressatura.

Il seme stesso può essere consumato come condimento per prodotti da forno sia dolci che salati, utilizzato nell'impasto del pane e anche tostato e caramellato per creare un gelato insolito e salutare o topping al cioccolato.

La farina può essere utilizzata al posto della normale farina o come impanatura più sana per carni e patate o condimento per insalate, e l'olio di semi può essere utilizzato come alternativa ancora più sana all'olio d'oliva convenzionale e come ingrediente di saponi, creme e altro , Egli ha detto.

"L'olio di Corazón de Oliva (cuore di olio di oliva) è un olio ricco di acido oleico e acido linoleico, che si distingue per l'alto contenuto di composti bioattivi ", afferma il sito Web della società, "tra cui composti fenolici e squalene che hanno dimostrato di avere effetti benefici sulla salute, la prevenzione e il trattamento di diverse malattie. "


Related News

Feedback / suggerimenti