Europa

I produttori greci continuano a celebrare l'anno record per il 2020 NYIOOC

Celebrare i buoni risultati dopo un anno difficile e riconoscere i passi necessari per continuare a produrre olio di alta qualità in un clima che cambia sono stati tra i temi discussi dai produttori vincitori.

Raccolta delle olive per olio d'oliva di salvezza.
Può. 21, 2020
Di Costas Vasilopoulos
Raccolta delle olive per olio d'oliva di salvezza.

Notizie recenti

il colore del pollice 69 record realizzato da produttori ed esportatori greci presso l ' NYIOOC Concorso mondiale dell'olio d'oliva ha portato alla celebrazione e alla gioia diffuse nella terza nazione produttrice di olio d'oliva al mondo.

Aziende agricole elleniche, dall'isola di Lesbo, quest'anno si è distinto tra i partecipanti dalla Grecia, raccogliendo tre premi d'oro per il loro Acaia, Acaia biologica e eolico oli extra vergine di oliva, tutti prodotti dalla varietà Kolovi, originaria di Lesbo.

Vincere un Gold Award nel NYIOOC, siamo stati sopraffatti dall'orgoglio e dalla gioia; l'intera famiglia degli Apostolaki che produce petrolio è piena di ottimismo.- Kyriakos Apostolakis, olio di oliva Salvezza

"Siamo molto grati che i nostri oli d'oliva siano stati premiati dal NYIOOC per il sesto anno consecutivo ", ha dichiarato l'amministratore delegato Ellie Tragakes. "Riteniamo che ciò testimonia il nostro duro lavoro, impegno e amore per ciò che facciamo. "

"Ancora una volta, speriamo che questo ci aiuti a portare il riconoscimento mondiale a Lesbo, la nostra isola natale nel Mar Egeo, che ospita anche i nostri ulivi ”, ha aggiunto.

Guarda anche: I migliori oli d'oliva dalla Grecia

Nel frattempo, produttore con sede in Florida, Ellora Farms, ha avuto un tasso di successo del 100% a quest'anno NYIOOC. Il produttore cretese ha vinto due premi d'oro per il loro Kolymvari DOP e Messara DOP, entrambi delicati oli extravergine di oliva Koroneiki.

pubblicità

"Siamo rimasti piacevolmente sorpresi e piuttosto euforici di aver vinto i premi Gold per entrambe le voci che abbiamo presentato ", ha dichiarato Praful Mehta, fondatrice di Ellora Farms.

"Siamo stati ottimisti nel vincere un premio quest'anno da quando abbiamo prodotto due prodotti di eccellente qualità ", ha aggiunto. "Non abbiamo mai pensato di vincere due Gold Awards e raggiungere un tasso di successo del 100 percento ".

Un altro doppio vincitore del concorso è stato Alpha Pi di Olympia, che ha ottenuto un Gold Award per il suo premio marchio e un altro per il suo Originale marchio, entrambi i quali sono oli medi Koroneiki.

"I premi sono stati davvero importanti per Alpha Pi quest'anno, che è stato un anno difficile per quanto riguarda le condizioni meteorologiche e gli ostacoli nella produzione ", ha detto Dimitris Katsanos Olive Oil Times.

"Tutti i nostri collaboratori e collaboratori sono stati estremamente cauti nel monitorare le condizioni sul campo e nel determinare quando le olive erano pronte per la raccolta, con il risultato di essere due preziosi Gold Awards ”, ha aggiunto.

L'esperienza accumulata li rende migliori ogni anno, ha aggiunto Katsanos, consentendo loro di entrare in nuovi mercati e competere con attori affermati dell'industria globale dell'olio d'oliva, anche se Pandemia di COVID-19 ha messo a dura prova il loro sviluppo.

"La chiusura di aziende rilevanti ha avuto un grave impatto su di noi ", ha affermato. "Tuttavia, siamo ottimisti e sosteniamo i nostri clienti per soddisfare le loro esigenze. Durante il blocco, abbiamo avuto la possibilità di ridisegnare la nostra strategia e prepararci per il futuro ".

Collezionare le olive dietro il monovarietale vincitore del premio Oro Cultura Olive Oil.

Un conteggio analogo di due Gold Awards è stato guadagnato da Elaikos, da Nea Peramos nel nord della Grecia.

"Eravamo entusiasti di ricevere due Gold Awards al concorso. Tale distinzione in competizioni come il NYIOOC è molto importante per i piccoli produttori come noi ", ha affermato Christodoulos Roumeliotis, proprietario di Elaikos.

Guarda anche: Copertura speciale: 2020 NYIOOC

"Ci sentiamo anche più responsabili perché abbiamo alzato l'asticella e le aspettative sono aumentate di conseguenza. Certo, lavoreremo di più per mantenere la nostra qualità ad alti livelli ", ha aggiunto.

Roumeliotis ha aggiunto che il modo per migliorare la raccolta in Grecia sta iniziando prima e adattandosi al cambiamento climatico.

"Ho cercato di trovare un frantoio aperto all'inizio di ottobre, ma non sono riuscito a trovarne uno ”, ha detto. "Dobbiamo capire che la stagione inizia prima del solito adesso, soprattutto in luoghi come Creta e il Peloponneso, dove il clima è mite e le drupe di olive maturano più rapidamente che altrove. ”

Elaikos ha vinto un Gold Award per il loro miscela media e un altro per a Picual medio.

Bläuel Greek Organic Products ha vinto un Silver Award al NYIOOC per un monovarietale organico.

Insieme ai veterani della competizione, alcuni produttori greci hanno inviato i loro campioni di olio extra vergine di oliva a New York per la prima volta e sono rimasti piacevolmente sorpresi dai risultati.

Me Agapi ha vinto un Gold Award per il suo Selezione di Daphnis e Chloe, ottenuto da olive raccolte in anticipo di una varietà Galani media, di Chalkidik.

"Questa è la prima volta che partecipiamo al NYIOOC e siamo davvero onorati di aver ricevuto questo premio ", ha dichiarato il proprietario George Pananos Olive Oil Times. "Abbiamo apprezzato molto la trasmissione in diretta dei risultati e i riflettori che ha fornito agli oli d'oliva vincenti ".

Il settore dell'olio d'oliva greco, d'altro canto, ha margini di miglioramento, ha affermato Pananos.

"La Grecia è un grande produttore con alcune delle migliori cultivar del mondo ", ha detto. "Dobbiamo continuare a migliorare ulteriormente le nostre pratiche di coltivazione e produzione di olio d'oliva attraverso l'istruzione. "

"Riteniamo che il settore dell'olio d'oliva greco debba fare uno sforzo maggiore per promuovere e commercializzare gli oli d'oliva greci sulla scena internazionale ”, ha aggiunto Pananos.

Un altro dei 30 Gold Awards della Grecia è andato a Kyriakos Apostolakis, dalla Lakonia, per il suo salvezza olio extra vergine di oliva, ottenuto da una delicata mirtolia.

"Vincere un Gold Award nei NYIOOC, siamo stati sopraffatti dall'orgoglio e dalla gioia; l'intera famiglia degli Apostolakis, produttori di petrolio, è piena di ottimismo ", ha detto Apostolakis Olive Oil Times.

"Allo stesso tempo, c'è questo crescente senso di responsabilità ", ha aggiunto. "Desideriamo mantenere pienamente l'alto livello della nostra produzione in modo da eccellere e mantenere questo importante premio anno dopo anno. ”

"L'olio d'oliva di salvezza ha già dimostrato che è qui per restare ”, ha continuato Apostolakis. "Il suo gusto continua a migliorare ogni anno ed è per questo che è destinato ad attirare ancora più consumatori e a superare le loro più alte aspettative, sia che siano gustate crude o cotte ”.

La Cooperativa Ariston Arcadia ha vinto un Silver Award per il suo marchio Village Batch, un mezzo organico Koroneiki.

Nel frattempo, Dimitrios Garofallos stava scoppiando con orgoglio dopo aver vinto un Gold Award per il suo Marmaro marchio, realizzato con una varietà Chalkidiki media.

"Non posso davvero esprimere le mie emozioni ", ha detto. "È il primo premio che ho vinto in una competizione, e non una competizione ma il NYIOOC. Sono veramente felice e grato e penso che tutto il duro lavoro svolto dai miei collaboratori e sia stato premiato ”.

"Continueremo a lavorare sodo ”, ha aggiunto Garofallos. "Il settore dell'olio d'oliva greco si sta sviluppando man mano che entrano più giovani, portando idee, entusiasmo e passione. I nuovi marchi, i pacchetti innovativi e i premi internazionali vinti ne sono la prova. ”

Per Spyros Armyros, il proprietario di Oilove, da Fokida nella Grecia centrale, ricevere un Silver Award per il suo olio extravergine di oliva biologico a produzione limitata, prodotto dalle varietà Patrini e Tsounati, è stato un grande risultato.

"Vincere al NYIOOC è estremamente importante per la promozione e il riconoscimento dei nostri prodotti nei mercati internazionali e in particolare nel mercato statunitense esigente ", ha dichiarato Armyros Olive Oil Times.

"La coltivazione biologica deve affrontare molte sfide a causa dei rischi in termini di volume dei raccolti, cambiamenti delle condizioni meteorologiche, malattie, prezzi bassi e concorrenza internazionale ", ha aggiunto. "La pandemia ha ulteriormente deteriorato le prospettive del settore dell'olio d'oliva, ma siamo convinti che la nostra adesione alla qualità ci ricompenserà ”.

Nonostante i problemi causati al settore dalla pandemia, i produttori non hanno permesso loro di smorzare le celebrazioni per la stagione di successo del 2019.

Festeggiamo un raccolto di successo nel mulino di Liokareas.

"Siamo stati estremamente onorati di ricevere il premio quest'anno a NYIOOC, "Peter Liokareas, che ha vinto un Silver Award per il secondo anno consecutivo per un raccolto precoce Koroneiki medio, Ha detto Olive Oil Times.

"Vincere premi negli anni consecutivi al NYIOOC significa molto per noi ", ha aggiunto. "Dimostra che possiamo essere un produttore premiato nel 'da anni e nel 'anche per anni. Essere in grado di produrre costantemente olio d'oliva di alta qualità con i continui cambiamenti del clima e delle condizioni di raccolta è il nostro obiettivo ”.

Basato su Corfù Olive Fabrica è stato l'ennesimo produttore a celebrare un trionfo per la prima volta al World Olive Oil Competition.

"Siamo orgogliosi e felici per il nostro primo NYIOOC premio ", ha dichiarato Spyros Dafnis Olive Oil Times, dopo aver vinto un Silver Award per il Governatore, una Lianelia monovarietale.

"È come se un sogno diventasse realtà ”, ha aggiunto Dafnis. "Sposando la tradizione con l'innovazione tecnologica e la ricerca scientifica siamo riusciti a produrre e presentare la prima varietà unica della Lianolia. ”

Tuttavia, Dafnis ha riconosciuto che il successo comporta responsabilità e pressioni per rimanere competitivi.

"Our NYIOOC il premio è anche un riconoscimento di tutti questi giorni e notti che abbiamo trascorso negli ultimi 10 anni nelle nostre aziende olivicole e nel frantoio, alla ricerca di alta qualità ", ha affermato. "Finalmente per noi, questo premio simboleggia una grande sfida per tornare con un olio ancora migliore l'anno prossimo. ”


Related News