`Olive Mills aperti in Giordania con raccolto medio previsto - Olive Oil Times

Olive Mills aprono in Giordania con un raccolto medio previsto

Ottobre 9, 2020
Julie Al-Zoubi

Notizie recenti

La Giordania ha aperto i suoi 132 frantoi in tutto il regno questa settimana per l'inizio del Stagione di raccolta 2020/21.

Una stagione media è stata prevista da produttori e proprietari di mulini, con produzione di olio d'oliva stimato tra 23,000 e 24,000 tonnellate.

Vedi anche: Antichi ulivi bruciano negli incendi in Giordania

Il ministro dell'ambiente giordano e ministro dell'agricoltura, Saleh Kharabsheh, ha annunciato l'apertura dei mulini e ha affermato che il ministero si assicurerà che i proprietari dei mulini aderiscano alle politiche ambientali e sanitarie del regno.

La Giordania ha una resa media annua di olive di circa 150,000 tonnellate, di cui l'80% viene utilizzato per produrre le solite 22,000-24,000 tonnellate di olio d'oliva del regno. Il restante 20 percento è riservato olive da tavola.

Nidal Samain, portavoce dei produttori di olio d'oliva del regno e sindacato dei proprietari di frantoi, ha confermato i livelli di produzione previsti inferiori di questa stagione.

"La produzione di olio d'oliva quest'anno sarebbe sufficiente a coprire il consumo interno e le esportazioni ", ha detto al Jordan Times. "Al momento abbiamo solo stime preliminari, ma quando inizierà la stagione le cose diventeranno più chiare ".

Samain ha attribuito il calo della raccolta delle olive di quest'anno alle alte temperature e agli effetti del portamento alternato naturale. (Un anno più grande della media, seguito da un raccolto più piccolo l'anno successivo.)

La Giordania ospita circa 10.5 milioni di ulivi che coprono 56,000 ettari (138,400 acri) di uliveti che occupano circa il 72% del terreno agricolo del regno. La maggior parte degli uliveti giordani si trova nel nord del paese e fornisce mezzi di sostentamento a oltre 80,000 famiglie giordane.

All'inizio di quest'anno Olive Oil times ha riferito che gran parte dell'olio d'oliva della Giordania dalla stagione del raccolto 2019/20 è rimasto in deposito a causa della più debole domanda interna e internazionale e Covid-19 misure di contenimento, che hanno impedito la commercializzazione dell'olio d'oliva.





Related News

Feedback / suggerimenti