` Golden Bless, parte 3 - Olive Oil Times

Golden Bless, Parte 3

Giu. 25, 2012
Gus Kolias

Notizie recenti

Dove ho lasciato La storia di Golden Bless, mio ​​cugino e produttore di Golden Bless EVOO, Theodoros Karras, aveva appena lasciato il Canada e sta tornando a casa sua in Grecia. Il nostro compito era trovare più clienti per Golden Bless. Il tempo non è un lusso né il mio socio Kim, né io. Kim è uno studente universitario a tempo pieno e una madre di due figli, e ho molte passioni e hobby e molto poco o niente tempo disponibile per la vendita. Cosa stavamo pensando di portare in un contenitore con 20 tonnellate di olio d'oliva? Senza alcuna conoscenza del commercio al dettaglio e nessun piano aziendale, siamo andati al mercato per vendere Golden Bless.

Avevamo messo l'olio extra vergine di oliva Golden Bless in alcuni negozi e stava iniziando a vendere e stavamo facendo le chiamate occasionali alla ricerca di più rivenditori. Ci è stato spesso detto che il negozio ha già molti oli di oliva diversi, non c'è spazio sugli scaffali o semplicemente "no grazie, non voglio assaggiare il tuo olio d'oliva. ”Non era tutto negativo, i nostri rivenditori esistenti stavano vendendo bene e la parola stava iniziando a diffondersi attraverso la comunità greca sul nostro olio. Mia madre di 85 anni (Yia Yia) stava vendendo a tutti i suoi amici e vicini. Dal punto di vista del marketing, siamo riusciti a ottenere della stampa eccezionale dalla rivista alimentare locale, The City Palate, che ha scritto "Golden Bless EVOO è assolutamente da provare. ”

Ho citato le mie passioni e hobby; lo sci è forse in cima alla lista. Io e la mia ragazza abbiamo una casa nel Golden BC dove ci piace trascorrere del tempo in inverno - siamo a 15 km dal Kicking Horse Mountain Resort, un posto fantastico per sciare. È stato a Golden che ho scoperto che i ristoranti avevano una scelta limitata di oli d'oliva e, a mio avviso, nessuna delle loro scelte era molto buona. Ho visitato 3 ristoranti e li ho venduti a tutti. Sebbene Golden sia una città turistica, non è una grande destinazione, ma mi sono reso conto che un posto facile per vendere il nostro petrolio era in città turistiche e industriali isolate.

La tappa successiva è stata Jasper Alberta. Jasper è ciò che chiamo a "Città greca ”ambientata nelle maestose Montagne Rocciose. La maggior parte dei ristoranti sono di proprietà di Greci e un obiettivo facile per me. Con la Goldenblessmobile piena di olio d'oliva, ho iniziato a effettuare chiamate di vendita. Lo comprarono tutti, ma con mio sgomento solo un caso ciascuno. Sembrava che in passato altri venditori ambulanti avessero venduto loro l'olio d'oliva che si è rivelato essere cattivo. Mi stavo preparando per tornare a casa da Jasper quando il mio telefono inizia a squillare. Ogni chiamata era una variazione di: "Mia moglie / mio marito hanno provato Golden Bless e a loro piace molto. ”Hanno ordinato da 10 a 15 casi. In qualche modo sono riuscito a convincere Jasper Greeks che non tutti i venditori di petrolio greci sono imbroglioni.

pubblicità

Al ritorno a Calgary, ho saputo di un evento che sarebbe stato perfetto per vendere il nostro olio d'oliva - un imminente rodeo a Strathmore Alberta. Insieme a Bite Groceteria abbiamo deciso di affittare uno stand al Rodeo Gay Alberta Rockies.

Era a 45 minuti di auto da Calgary e un evento di 3 giorni. Abbiamo preso in prestito il camper di un amico, insieme a Jette, mia nipote Areti, che ha un master in nutrizione e stava visitando dalla Grecia, siamo arrivati ​​per l'evento. Abbiamo allestito la nostra tenda per la degustazione di EVOO e abbiamo iniziato a vendere. Il tempo era bello, tutti erano cordiali e le vendite stavano andando bene.

Mia nipote Areti è un knockout, non solo è bella, ma sa tutto sui benefici dell'olio d'oliva greco: perché è così buono per te e perché Golden Bless EVOO è particolarmente buono per te, con un'acidità vicina a .3 e i suoi antiossidanti sani.

Le vendite sono state eccezionali e un sacco di persone ci hanno detto che sarebbero tornati alla fine del rodeo per ritirare Golden Bless EVOO mentre uscivano. Era mezzogiorno dell'ultimo giorno e, verso nord, vidi in lontananza nuvole nere spaventose. Poco dopo il vento ha iniziato a sollevare. 15 minuti dopo fummo informati che dovevamo essere pronti a lasciare la nostra cabina e dirigerci verso l'arena di curling - stava arrivando un tornado. Molto rapidamente un orologio da tornado si trasformò in un avvertimento da tornado.

Con un caso di Golden Bless in mano, mi dirigo verso l'arena Curling. Non sono sicuro di quale sia stata la giornata al rodeo, ma ci doveva essere vicino a 4,000 nell'arena del curling. È stato un vero peccato non avere più del caso 1 di EVOO con me, perché è stato venduto in pochissimo tempo. Sul lato positivo, avevano un bar allestito nell'arena, quindi abbiamo bevuto qualche drink mentre aspettavamo il passaggio del tornado. Un'ora dopo il rodeo era ufficialmente terminato, le finali erano state cancellate e in una pioggia di pioggia abbiamo fatto le valigie e siamo usciti, purtroppo non facendo le grandi vendite dell'ultimo minuto.

Il rodeo è stato molto divertente, con più di quanto ti aspetteresti, tra cui imitatori femminili di talento, comici e una grande base di clienti che ora sono fedeli consumatori di Golden Bless. Non vediamo l'ora del rodeo 2012, ma penso che sia il turno di Kim di partecipare.

Di ritorno a Calgary stavo cercando una scusa per un viaggio, quindi ho deciso di fare un passo avanti Alaska Highway. Questa volta ho pensato che la Goldenblessmobile (la nostra Honda CRV) non l'avrebbe tagliata, quindi ho caricato il mio camioncino e sono partito. Il piano era di vendere Golden Bless EVOO in tutti i ristoranti in cui guidavo (e mangiavo molto). Per le prime 4.5 ore ho guidato senza sosta; avendo fame mi sono fermato a mangiare e ho venduto 4 casse a Whitecourt, Alberta.

Da quel momento in poi mi sono fermato in ogni ristorante che potevo vedere. Le fermate principali erano Grande Prairie e poi Dawson Creek, British Columbia (dove inizia l'Alaska Highway). Da lì Fort Saint John e la mia ultima fermata a 600 chilometri lungo la strada a Fort Nelson. Sarei andato oltre ma ero senza EVOO e 10 chili più grasso. Il piano era quello di ottenere i clienti e poi farli rifornire da un distributore di alimenti. Da allora ci siamo registrati con un distributore nazionale che serve i posti remoti a cui ho venduto.

C'è molto altro da dire sul marketing di Golden Bless EVOO. La parola è fuori strada nella nostra città natale di Calgary e stiamo lentamente portando i nostri prodotti in più negozi di alimentari, supermercati e mercati biologici (intorno a 30). Ora trasportiamo EVOO biologico, aceto di uva biologico infuso con timo, aceto balsamico infuso con miele greco e incredibili olive Kalamata confezionate in olio d'oliva, aceto e acqua salata - tutto con il marchio Golden Bless.

La nostra attività ha solo un anno e abbiamo ancora molta strada da fare per conquistare il mondo, ma ci stiamo lavorando. Vorrei ringraziare tutti i nostri clienti, amici e soprattutto Curtis Cord per aver pubblicato la mia storia in Olive Oil Times. Abbiamo un magazzino pieno di EVOO se vuoi un pallet o più, per favore email me.

Nota del redattore: grazie Gus per aver condiviso la tua storia con noi.

Related News

Feedback / suggerimenti