`Stagione dura in California - Olive Oil Times

Stagione dura in California

Novembre 17, 2014
Don Curlee

Notizie recenti

La storia del raccolto di olive della California è una storia di sopravvivenza, ma, come dimostra questa stagione, può anche essere ai box.

Da Corning nella Valle del Sacramento a Lindsay nel San Joaquin il raccolto di olive da tavola di quest'anno è una grave delusione, sebbene la produzione nella sezione settentrionale dovrebbe essere più vicina al volume normale. Una breve ondata di freddo invernale, un caldo intenso durante la fioritura primaverile, più calore e poca acqua durante la stagione di crescita hanno gravemente ridotto il raccolto nella contea di Tulare. I prezzi del prodotto in scatola aumenteranno sicuramente, ma nessuno nel settore si aspetta che compensino la mancanza di tonnellaggio.
Vedi anche: Copertura completa del raccolto 2014
Anche i sistemi di lavorazione tradizionali fanno parte dell'equazione. Ogni oliva destinata alla conservazione, sia verde che nera, deve essere stagionata. La stagionatura prevede un'immersione in una soluzione caustica per contrastare l'amarezza naturale del frutto, oltre all'immersione in salamoia per un periodo prolungato prima di essere sigillata in barattoli o barattoli.

Il lato negativo della lavorazione delle olive per il mercato dei consumatori è che sia la soluzione caustica che la salamoia devono essere smaltite. Questa è stata una sfida per i produttori di olive sin dall'inizio del settore e la causa di alcuni aspri intrecci legali e controversie ambientali. Un processore ha installato apparecchiature all'avanguardia per purificare i liquidi oltre il loro stato naturale, e altri stanno seguendo.

La superficie coltivata in tutto lo stato è leggermente diminuita negli ultimi cinque anni, facendo diminuire i volumi di prodotti grezzi. La maggior parte dei frutteti dello stato stanno invecchiando o sono già invecchiati, alcuni sono stati sradicati negli ultimi cinque anni, sostituiti da altre colture arboree.

La concorrenza straniera è stata anche un fattore importante nella commercializzazione delle olive in scatola. Le forniture dai frutteti italiani, francesi, spagnoli e marocchini possono essere importate, principalmente dalle catene di pizzerie, a prezzi inferiori al prodotto americano. I marketer americani possono criticare la qualità, anche il gusto, delle olive importate, ma quando sparse sulle pizze sfidano la discriminazione da parte della folla di adolescenti che mangiano pizza.

In quello che si sperava fosse un aspetto redentore ed eccitante dell'industria olivicola statale, produzione di olio d'oliva, si è notevolmente ampliato negli ultimi 10-- anni. Migliaia di acri di alberi sono stati piantati a tale scopo. Sono state installate attrezzature esotiche, in gran parte importate, per estrarre l'olio e stanno comparendo etichette di design che sfidano le etichette dei vini per stravaganza grafica. Prendendo un'altra pagina dalla tecnica di marketing dell'industria vinicola, i produttori di olio d'oliva hanno aperto sale di degustazione, calcolate per attirare visitatori in viaggio, alcune in luoghi pittoreschi come le etichette sulle bottiglie dei designer.

Sono già in corso campagne promozionali per esaltare la qualità, la purezza e il gusto superiori dell'olio prodotto dalle olive della California. Nuova valutazione sono stati stabiliti degli standard, gli intenditori di olio d'oliva stanno spuntando, e le pubblicazioni su cibi e bevande mostrano il carattere caratteristico degli oliveti e il gusto dei loro prodotti.
Vedi anche: California Olive Ranch Negoziare per acquistare l'importatore Lucini
Ma anche in quell'atmosfera entusiasta, almeno un produttore di petrolio ad alto volume che opera in un efficiente impianto di frantumazione con nuove attrezzature luccicanti ha chiuso. Ha comprato olive da coltivatori affermati a prezzi superiori a quelli che poteva realizzare dal prodotto in bottiglia.

Il boom della produzione di olio d'oliva è in parte il risultato di alcune varietà recentemente sviluppate, solitamente piantate a traliccio a pochi centimetri di distanza, utilizzando attrezzature per la raccolta dell'uva da vino convertite. Si trova a cavallo di ogni fila e scuote i frutti dagli alberi in trasportatori in movimento e poi ad accompagnare rimorchi per il trasporto per la frantumazione.

Mentre un po 'di delusione, persino di abbattimento, prevale nel segmento del Industria olivicola della California che produce quelle gustose olive per abbellire le nostre tavole delle vacanze e le gite estive per i picnic, il segmento dell'industria petrolifera prevede un futuro in crescita, persino fiorente e redditizio. In questi giorni una persona nell'industria olivicola della California potrebbe essere a qualsiasi livello, dalle fosse all'apice.

pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti