Texas Farm Bureau

“We’re not try­ing to re-​invent the wheel,” Cathy Bernell said with a laugh. “We’re look­ing to get on the wagon.”

Bernell è membro del consiglio di amministrazione di Texas Association of Olive Oil (TXAOO), nonché un olivicoltore e produttore di olio nel Texas orientale, che sta cercando di stabilire e applicare olive oil qual­ity stan­dards nello stato.

Fondamentalmente stiamo cercando di diventare un fornitore nazionale di olive e olio extra vergine di oliva a un livello sostanziale.- Cathy Bernell, Texas Association of Olive Oil

La settimana scorsa, è andata su per la collina ad Austin e ha partecipato a un'audizione presso il Comitato per l'agricoltura e l'allevamento della Camera dei rappresentanti dello stato. I membri del TXAOO hanno presentato la loro richiesta di diventare un comitato consultivo.

“[L'audizione] è andato oltre le aspettative. È stato fantastico ”, ha detto Bernell Olive Oil Times. “Siamo stati estremamente ben accolti dai membri legislativi. E abbiamo fatto vedere membri del nostro settore ”.

Crede fermamente che il settore dell'olio d'oliva del Texas abbia potuto beneficiare solo della formazione di un comitato consultivo.

Those ben­e­fits could come in the form of grant fund­ing from the Texas Department of Agriculture (TDA) and U.S. Department of Agriculture (USDA); the imple­men­ta­tion and enforce­ment of qual­ity stan­dards for vir­gin and extra vir­gin olive oil; and fund­ing for olive-​specific edu­ca­tional pro­grams at uni­ver­si­ties, akin to the University of California, Davis Olive Center

"Lo scopo di questo è fondamentalmente che [il legislatore] riconosca il nostro settore in modo tale che, quando ci sono fondi federali, fondi statali, legislazione, uno qualsiasi di quelli, che prendiamo in considerazione", ha detto Bernell. "Ora non penseranno solo alle noci pecan e alle pesche, ma penseranno anche alle olive".

Per diventare ufficialmente un comitato consultivo, il TXAOO deve inviare una petizione alla TDA. Quindi spetterà al commissario, Sid Miller, approvare la petizione o meno.

L'incontro della scorsa settimana alla Camera dei rappresentanti del Texas è stato il primo passo verso la presentazione e la presentazione della petizione. Bernell ha affermato che Dan Hunter, l'assistente commissario, ha dato con tutto il cuore il suo sostegno al TXAOO, lasciando l'impressione che una petizione sarebbe stata approvata una volta presentata.

"Ho capito dal commissario che non è un problema", ha detto Bernell. "Non voglio definirlo una schiacciata perché nulla lo è mai, ma penso che siamo su un percorso molto positivo con quello."

Mark Loeffler, portavoce della TDA, ha dichiarato che il dipartimento non ha ancora ricevuto una petizione ufficiale dal TXAOO e non ha commentato la probabilità della sua immediata approvazione. Tuttavia, ha detto Olive Oil Times che la TDA è pienamente favorevole al settore e ritiene di avere un grande potenziale.

“The Texas olive oil indus­try has unlim­ited poten­tial for growth as it offers oppor­tu­ni­ties at the retail and restau­rant level, and agri­tourism,” he said. “Commissioner Miller has worked hard to ensure TDA has the lead role in pro­mot­ing Texas-​grown prod­ucts, at home and around the world.”

Uno dei modi in cui la TDA sostiene già il settore olivicolo consiste nell'assegnare sovvenzioni per colture specializzate al TXAOO e nel fornire finanziamenti attraverso il programma Young Farmer Grant.

Le sovvenzioni per colture speciali possono essere richieste dagli agricoltori ortofrutticoli del Texas su base semestrale e fornire finanziamenti "per migliorare la competitività delle colture speciali". Secondo la TDA, i fondi possono essere utilizzati per lo sviluppo del mercato e dell'industria, entrambi Bernell ritiene che siano cruciali per la crescita del settore.

The Young Farmer Grant Program matches dollar-​for-​dollar any invest­ment in cre­at­ing or expand­ing a Texas agri­cul­tural busi­ness up to $20,000. All appli­cants must be under the age of 46 in order to be eli­gi­ble for the fund­ing.

Tuttavia, Bernell ritiene che la formazione di un comitato consultivo sarebbe un modo più efficace per fornire finanziamenti ai tre principali obiettivi del TXAOO: ricerca, marketing e standardizzazione.

Christopher Kasmiroski è il proprietario di Texas Angel Oil, che opera nel Texas orientale. Disse Olive Oil Times che, sebbene ignaro della spinta alla regolamentazione da parte del TXAOO, crede che l'istituzione di standard stimolerà la crescita del settore.

“I will say a long-​held belief I still hold is that I hope any reg­u­la­tion encour­ages new entre­pre­neurs to enter into the olive oil indus­try,” he said.

Attualmente, non esistono standard per i produttori di olio d'oliva del Texas e la TDA non ha alcuna mano nella regolamentazione del settore.

"Abbiamo un po 'il consenso di un gentiluomo che useremo California’s stan­dards", Ha detto Bernell. Una volta istituito il comitato consultivo e stabiliti gli standard, spera che la TDA possa quindi iniziare a raccogliere e testare i campioni, fungendo da garante.

Spera anche che i fondi più disponibili consentano la ricerca per determinare quale olive vari­eties grow best in dif­fer­ent parts of Texas as well as how to mit­i­gate the effects of early spring thaws and freezes. The lat­ter hap­pened in January 2017, when an 89-​degree day quickly turned into a 25-​degree one, dam­ag­ing some olive crops in the state.

In Bernell’s view, edu­ca­tion comes hand-​in-​hand with research. She looks to California, where the UC Davis Olive Center has cre­ated a gen­er­a­tion of olive-​specific aca­d­e­mics in the state that has become syn­ony­mous with American-​made olive oil. Bernell wants Texas to shift this par­a­digm.

"Abbiamo bisogno di università accreditate per educare i nostri giovani alle olive esattamente come fanno con l'uva", ha detto. "So che il Texas A&M, la Sam Houston State University e la Texas Tech sono tutti d'accordo con l'industria olivicola e darebbero il benvenuto a qualcosa sulla falsariga di un centro olivicolo"

Il problema, ancora una volta, ritorna ai finanziamenti. Bernell ribadisce ancora una volta l'importanza del comitato consultivo, che è il comune denominatore per far decollare questa visione per l'olio d'oliva del Texas.

Una volta istituito il comitato consultivo, il passo successivo sarà l'avvio del processo legislativo per la creazione di standard e meccanismi di applicazione. La Camera dei rappresentanti del Texas è fuori sessione fino a gennaio 2019.

Until then, Bernell and oth­ers at the TXAOO are speak­ing to mem­bers of the asso­ci­a­tion, which is com­posed of the major­ity of the state’s olive grow­ers, in order to deter­mine what their wants and needs are. She has also enlisted a for­mer TDA official-​turned-​lobbyist to help nav­i­gate the leg­isla­tive process.

"Quindi il prossimo passo è quello di ottenere la legislazione scritta in collaborazione con i nostri membri per assicurarsi che i nostri membri siano a bordo e d'accordo con il percorso che stiamo seguendo", ha detto. "E ancora una volta, non stiamo reinventando la ruota, stiamo decisamente tirando fuori dagli standard e dalla legislazione di tutti, dalla California all'Australia, e imparando da loro."

Texas may be a new arrival to the sec­tor, but Bernell does not count out a mete­oric rise from Lone Star State pro­duc­ers. After all, Texas gen­er­ates the second-​largest amount of rev­enue from sell­ing agri­cul­tural prod­ucts in the U.S. (California is the only state that gen­er­ates more.)

“L'infrastruttura in Texas per un settore così giovane è abbastanza buona. Abbiamo un certo numero di mulini, abbiamo un numero di partner affidabili, abbiamo il mulino mobile ”, ha detto Bernell. "In pratica stiamo cercando di diventare un fornitore nazionale di olive e olio extra vergine di oliva a un livello sostanziale."



Commenti

Altri articoli su: