Sostituire il grasso saturo con gli alimenti della dieta mediterranea riduce il rischio cardiaco

Uno studio di Harvard ha rilevato che lo scambio di un percento di grassi saturi in una dieta con alimenti salutari può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

Dicembre 2, 2016
Di Mary West

Notizie recenti

A volte piccoli miglioramenti nella dieta possono portare a un aumento significativo della salute. Una nuova ricerca dell'Università di Harvard rileva che si scambia l'uno percento dell'assunzione giornaliera di grassi saturi con gli alimenti di Dieta mediterranea (MedDiet) può portare a una riduzione dal 6 al 12% del rischio cardiovascolare.
Vedi anche: Benefici per la salute dell'olio d'oliva
Ciò si traduce in riduzione di carne, latte e burro e sostituzione con componenti dietetici nutrienti come cereali integrali, proteine ​​vegetali e grassi insaturi. I risultati si aggiungono all'ampia serie di prove che mostrano i vantaggi per la salute di questo piano alimentare.

Nella ricerca pubblicata nel British Medical Journal, Gli adulti 115,000 sono stati seguiti da 1984 a 2010. Tutti i partecipanti erano liberi da malattie croniche all'inizio dello studio. Ogni quattro anni venivano interrogati sulla loro dieta e venivano registrate prove di malattia coronarica. Sono stati identificati i decessi verificatisi durante il periodo 26.

Nel valutare il risultato della sostituzione di cibi salutari con grassi saturi, il team di ricerca ha esaminato separatamente diversi acidi grassi. La sostituzione dell'acido laurico e dell'acido stearico ha prodotto un 6-8 percento rischio cardiovascolare la riduzione durante la sostituzione dell'acido palmitico ha comportato un calo del rischio dal 10 al 12%.

Inoltre, lo studio ha rilevato che un modesto aumento dell'assunzione di grassi saturi ha prodotto un aumento del rischio cardiovascolare. I partecipanti che hanno consumato il 5% in più di grassi saturi hanno avuto una probabilità del 25% maggiore di malattia coronarica per un periodo di 28 anni.

Poiché una diminuzione dell'-% nel consumo di grassi saturi può fare la differenza, è utile sapere come potrebbe apparire questa quantità nella dieta.

L'assistente professor Qu Sun, un membro del gruppo di ricerca, ha fornito un esempio per Olive Oil Times: "Una tazza di latte intero contiene all'incirca 5 grammi di grassi saturi, che equivalgono al 2% di energia per un adulto medio. Per un individuo che riduce l'assunzione di latte intero di una tazza al giorno per vent'anni, gli effetti sulla salute possono essere piuttosto significativi. Quindi penso che la riduzione del 12 per cento del rischio non sia davvero sorprendente ", ha detto.

Gli autori hanno raccomandato di sostituire i grassi saturi con gli alimenti della MedDiet perché contengono grassi salutari e sono densi di nutrienti. Inoltre, gli studi collegano il piano alimentare a una riduzione del 30% dell'incidenza della malattia coronarica. La dieta comprende frutta, verdura, noci, semi e legumi.

Comprende anche due eccellenti fonti di grasso salutare: l'olio d'oliva, che è ricco di grassi monoinsaturi, e il pesce grasso, che è abbondante in acidi grassi omega-3. I risultati e le raccomandazioni hanno un'importante importanza, in quanto le malattie cardiache sono la principale causa di morte negli Stati Uniti, secondo il CDC.



Related News

Feedback / suggerimenti