Cardiologo promuove la dieta ad alto contenuto di grassi con olio d'oliva per i pazienti di cuore

Lo zucchero e i carboidrati in eccesso sono il nemico numero uno delle malattie cardiache, non grassi.

Agosto 29, 2016
Di Jedha Dening

Notizie recenti

Se ti dicessero di mangiare burro, olio di cocco e olio d'oliva ogni giorno come parte della tua dieta salutare per il cuore, cosa penseresti?

Come la maggior parte, probabilmente penseresti che sia un suggerimento folle. Dopotutto, per anni siamo stati indottrinati a evitare il grasso per un cuore sano. Tuttavia, secondo il cardiologo Aseem Malhotra, i dati nutrizionali che tutti siamo stati portati a credere siano sbagliati.

Adottare una dieta mediterranea dopo aver subito un infarto è in realtà più potente dell'aspirina, delle statine e persino degli stent cardiaci.- Aseem Malhotra

"Come parte di una dieta salutare per il cuore, consiglio ai miei pazienti cardiopatici di gustare il formaggio intero, insieme a olio d'oliva e verdure ", ha detto Malhotra al New York Times. Malhotra consiglia anche di gustare carne e uova, compresi i tuorli.

Secondo il rapporto del New York Times, "i pericoli del colesterolo alto sono sopravvalutati ". Un fatto ormai ampiamente riconosciuto.

L'American Dietary Guidelines Committee ha rimosso la preoccupazione per il colesterolo nelle nuove linee guida dietetiche pubblicate nel 2015, affermando che:

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

"In precedenza, le linee guida dietetiche per gli americani raccomandavano di limitare l'assunzione di colesterolo a non più di 300 mg / giorno. La DGAC 2015 non presenterà questa raccomandazione perché le prove disponibili non mostrano alcuna relazione apprezzabile tra il consumo di colesterolo alimentare e colesterolo sierico ... il colesterolo non è un nutriente che preoccupa il consumo eccessivo ".

Malhotra è anche un ricercatore con lavori pubblicati in varie riviste mediche su argomenti tra cui colesterolo, malattie cardiache, responsabilità del medico in cardiologia, alimentazione sana, grassi saturi, zucchero e molto altro.

Malhotra non è l'unico medico a intraprendere questa crociata per promuovere una dieta ricca di grassi. Altri medici includono l'esperto cardiovascolare americano, Steven E. Nissen; Endocrinologo pediatrico americano, Robert Lustig; L'esperto svedese, Andreas Eenfeldt; Dietista britannico, Trudi Deakin; Cardiochirurgo americano, Dwight Lundell, endocrinologo americano, David Ludwig; L'anestesista australiano, Rod Tayler; Lo specialista del cervello americano, David Perlmutter; Lo specialista americano dell'obesità, Sarah Hallberg, l'esperta britannica dell'obesità Zoe Harcombe e molti altri.

Aseem Malhotra

Uno dei messaggi chiave che molti di questi medici stanno spingendo è che lo zucchero e i carboidrati in eccesso sono il nemico numero uno delle malattie cardiache, non i grassi.

Se per qualche motivo i grassi saturi possono ancora sembrarti una forzatura, non c'è nulla da temere nel consumare fonti vegetali di grassi, poiché la maggior parte delle ricerche conferma che i grassi polinsaturi e monoinsaturi sono i migliori grassi salutari per il cuore da consumare. Ad esempio, tra le altre ricerche, è stato dimostrato che l'olio d'oliva protegge disfunsione dell'arteria coronaria e ridurre il rischio di eventi cardiaci.

Come ha affermato Malhotra: "Dico ai miei malati di cuore che l'adozione di un Dieta mediterranea dopo aver subito un attacco di cuore è in realtà più potente di aspirina, statine e persino stent cardiaci ", ha detto. "Non sto dicendo che questi trattamenti non siano utili, lo sono. Ma i cambiamenti nello stile di vita sono ancora più potenti e senza effetti collaterali ".



Related News

Feedback / suggerimenti