La famosa scuola di cucina di New York chiuderà i battenti

Il progetto International Culinary Center sarà assorbito dall'Institute for Culinary Education di New York.
Il progetto International Culinary Center a Soho, New York
Giu. 8, 2020
Daniel Dawson

Notizie recenti

La pressione finanziaria e una carenza di liquidità causata dal Pandemia di covid-19 ha costretto la famosa scuola di cucina fondata da Dorothy Cann Hamilton nel 1984 a chiudere le sue attività il 20 luglio.

Il progetto International Culinary Center (ICC) sarà assorbito dal suo ex rivale crosstown, l'Institute for Culinary Arts (ICE).

"Attraverso l'ICE, la missione dell'ICC continuerà e non possiamo immaginare un'istituzione migliore a cui affidare la nostra eredità ", ha affermato Bruce McCann, CEO di ICC. "Sin dall'inizio, abbiamo sopportato le ricadute di crisi economiche, disastri naturali, 9 settembre e altro, ma niente avrebbe potuto prepararci per il Covid-11 ".

"ICE è una potenza nell'educazione culinaria e siamo onorati che la fondazione sia stata costruita da Dorothy Cann Hamilton più di tre decenni fa avrà una nuova casa a scuola ”, ha aggiunto.

Vedi anche: Notizie sull'educazione

Rick Smilow, amministratore delegato di ICE, ha dichiarato: "L'ICC è ampiamente riconosciuto come un pioniere e leader nell'educazione culinaria e siamo orgogliosi ed entusiasti di portare gli aspetti dell'esperienza, delle offerte uniche e del patrimonio della scuola a ICE.

Al momento, i campus di New York City di entrambe le scuole sono chiusi. L'ICC prevede di riprendere l'anno accademico una volta che New York City entrerà fase quattro del suo piano di riapertura per consentire agli studenti di terminare il loro lavoro di corso prima della chiusura definitiva a dicembre.

Hamilton ha fondato l'ICC nel 1984 come Istituto di cucina francese, dopo aver visitato la migliore scuola di cucina di Parigi, École Grégoire-Ferrandi. In seguito ha ampliato la scuola per includere altri stili di cucina, tra cui italiano e spagnolo, rinominandola in International Culinary Center.

Tra le altre cose, l'ICC ha lasciato un impatto duraturo sul mondo dell'olio d'oliva. Il campus di Soho ha ospitato la prima edizione del Concorso internazionale dell'olio d'oliva di New York (NYIOOC) nel 2013 e il Olive Oil Times Education Lab Certificazione Sommelier programma tre anni dopo, entrambi i quali si sono estesi oltre la CPI.

"Dorothy e il suo team hanno compreso l'importanza dell'olio d'oliva nella cultura e nella gastronomia, mentre molti leader culinari sembrano ancora ambivalenti su questo argomento ", Curtis Cord, NYIOOC presidente ed editore di Olive Oil Times detto in 2016.

"L'ICC è stato un partner fondamentale nei nostri sforzi in corso per promuovere una maggiore comprensione dell'olio d'oliva ", ha affermato Cord, che ha diretto il programma dell'olio d'oliva dell'ICC.

Quando il French Culinary Institute ha aperto nel 1984, la scuola è stata un successo immediato. Durante il fine settimana di apertura, la premiata chef Julia Child è venuta in visita. È rimasta così colpita da ciò che ha visto che ha organizzato il profilo della scuola nel popolare programma televisivo Good Morning America.

"Ha sentito che avevamo questa scuola di francese a New York ed è entrata, più grande della vita ", ha detto Hamilton a The Mercury News nel 2014. "È davvero così che la scuola ha iniziato il suo salto. ”

Da quel momento, ICC ha continuato a diplomarsi ad alcuni importanti alunni, tra cui Dan Barber, David Chang, Wylie Dufresne, Bobby Flay, Chris Morocco, Carla Lalli Music, Christina Tosi, Kate Williams e Lee Anne Wong.

L'ICC vantava anche chef e figure culinarie di alto profilo tra i suoi docenti e fondatori.

"Sono orgoglioso del lavoro che i miei cari amici Dorothy Cann Hamilton, André Soltner, Alain Sailhac, Jacques Torres e io abbiamo realizzato nel corso degli anni per creare un curriculum pratico senza tempo per generazioni di studenti FCI / ICC ", Jacques Pépin, decano dell'ICC di programmi speciali, ha detto.

"Sono lieto che l'eredità e l'eredità della scuola vivranno per i futuri professionisti della cucina dell'ICE. ”





Related News

Feedback / suggerimenti