`Cipro celebra l'olivo - Olive Oil Times

Cipro celebra l'ulivo

Ottobre 24, 2012
Marissa Tejada

Notizie recenti

Ulivi a Cipro

Alla periferia dell'incantevole e storico villaggio di Cipro di Anogyra, i ciprioti mettono da parte un giorno dell'anno per celebrare l'olivo.

I ciprioti arrivarono da tutto il paese per unirsi ai duecento residenti della città presso il Parco delle olive Oleastro e il centro di produzione di olio d'oliva. Il piccolo edificio e la proprietà imbiancate a calce si trovano a trenta minuti fuori dalla città cipriota occidentale di Limassol e si affaccia su un vasto, bellissimo e roccioso paesaggio punteggiato di ulivi.

Oleastro è noto per il suo piccolo museo dell'olio d'oliva e parco educativo che espone le varie varietà di ulivi ciprioti e tradizionali produzione di olio d'oliva attrezzature. È diventato un punto di riferimento della città da quando è stato aperto nel 2003 e negli ultimi quattro anni è stato il sito del Festival dell'Olivo.

"Abbiamo avuto la visione per questo parco e per questo festival per portare il paese ancora più vicino all'olivo che gioca un ruolo centrale nelle nostre vite, "afferma Lina Ellina, fondatrice di Oleastro Olive Oil, un olio extravergine di oliva biologico premiato. Oleastro ha organizzato il primo Olive Day Day Festival nel 2009.

L'evento prevedeva un buffet di cibo cipriota, degustazioni di cibo, danze tradizionali cipriote e musica dal vivo. Gli chef hanno dimostrato le loro abilità incorporando l'olio d'oliva nelle loro ricette. All'ingresso sono state date ai partecipanti torte salate tradizionali a base di olio d'oliva e olive chiamate eliopitas. Varie mostre hanno istruito i bambini sul industria dell'olio d'oliva.

"Qui i nostri figli familiarizzano con la storia, la cultura e l'importanza dell'olio d'oliva a Cipro e questo è un motivo importante per cui credo sia un grande successo ", ha aggiunto Ellina.

Produttrice di olio d'oliva cipriota Lina Ellina

Sophocles Aletraris, il ministro dell'agricoltura e delle risorse naturali di Cipro, afferma di essere stato un sostenitore dell'Olive Tree Day e ha parlato all'evento.  "L'albero con la sua presenza, contribuisce alla salvaguardia dell'ambiente naturale e un legame con il nostro ricco patrimonio culturale. L'olivo, sinonimo del Mediterraneo e della sua cultura, è simbolo di pace e saggezza. I ciprioti hanno prodotto prodotti a base di olive dall'antichità e svolgono un ruolo importante nella nostra dieta e nella nostra vita quotidiana, come parte di vari eventi culturali e religiosi e attività quotidiane ", ha affermato Aletraris.

Aletraris ha anche sottolineato che la Giornata degli ulivi esemplifica l'importanza dell'olio d'oliva per l'economia del paese e questo olio d'oliva comprende la maggior parte dell'agricoltura biologica a Cipro.  "In un'epoca caratterizzata da una forte concorrenza, la promozione della produzione agricola nel nostro Paese e la garanzia della qualità sono di primaria importanza. Con la diversificazione della produzione, la valutazione sensoriale dell'olio d'oliva e la standardizzazione dei prodotti d'oliva, Cipro offre un vantaggio competitivo significativo ai produttori ".

Ministro dell'agricoltura e delle risorse naturali di Cipro, Sophocles Aletraris

La superficie totale di Cipro sotto olivicoltura oggi è di circa 8,000 ettari con circa 2.5 milioni di alberi produttivi.

"Ogni paese che produce il proprio olio d'oliva ha i suoi sapori distinti. Quello che penso sia importante è come vengono coltivati ​​gli alberi e come vengono spremute le olive ", ha detto Ellina che ha aggiunto di essere il primo produttore cipriota a offrire olio d'oliva non filtrato e spremuto a freddo. "Olive Tree Day ha lo scopo di inviare un messaggio che comprendiamo il valore che porta a Cipro e, in qualità di esportatore di olio d'oliva cipriota, rappresento la qualità di cui siamo capaci ".


Related News

Feedback / suggerimenti