Da nord a sud, i produttori portoghesi sono benvenuti NYIOOC Storie Di

Il Portogallo ha vinto 32 premi quest'anno NYIOOC World Olive Oil Competition, confermando la forte posizione dei produttori del paese sulla scena internazionale.

Pilar Abreu e Lima e Jerónimo Pedro Mendonça de Abreu e Lima
Può. 25, 2020
Di Pablo Esparza
Pilar Abreu e Lima e Jerónimo Pedro Mendonça de Abreu e Lima

Notizie recenti

Dalle regioni settentrionali della Valle del Douro e Trás-os-Montes all'Alentejo e all'Algarve meridionale, il diversità degli oli d'oliva portoghesi era in mostra all'edizione di quest'anno del NYIOOC World Olive Oil Competition.

"È stato fantastico entrare nel web e vedere che il nostro olio era presente ", ha affermato Ines Sampaio, manager del Cooperativa Agricola dos Olivicultores de Murça, da Trás-Os-Montes. "È stato il primo anno a cui abbiamo partecipato ed è stato incredibile. ”

È sempre bello vedere il nostro lavoro essere riconosciuto in modo così positivo. Aiuta il team di vendita a garantire ai nostri clienti che stanno davvero acquistando olio d'oliva di alta qualità da noi.- Alberto Serralha, CEO di Sociedade Agrícola Ouro Vegetal

"Lo NYIOOC è la migliore e più nota competizione per la qualità dell'olio d'oliva ", ha aggiunto. "I migliori oli d'oliva al mondo ci sono e, se vuoi essere uno dei migliori, devi competere con i migliori. "

Azeite Porca de Murça ha vinto uno dei 17 Gold Awards vinti dai produttori portoghesi di olio d'oliva.

Vedi anche: I migliori oli d'oliva dal Portogallo

Il Portogallo ha anche vinto 15 Silver Awards e un totale di 32 premi su 52 iscrizioni, un numero leggermente inferiore rispetto allo scorso anno, quando 67 oli portoghesi hanno gareggiato a New York. La registrazione è stata interrotta a marzo a causa della pandemia di coronavirus.

pubblicità

In questa edizione, il NYIOOCIl gruppo di esperti ha valutato a distanza le 871 voci, un nuovo sistema adeguato alle impreviste restrizioni di viaggio imposte in risposta a Covid-19.

Tuttavia, poiché i produttori contattati do olive oil Times evidenziato, i premi diventano più rilevanti che mai nelle attuali circostanze.

"Penso che questo sia ancora più importante nella situazione attuale ", ha detto Sampaio Olive Oil Times. "Le persone non sono autorizzate a viaggiare e persino andare in un negozio è stato difficile, quindi i consumatori vanno su Internet e cercano referenze. Se siamo conosciuti come uno dei migliori oli, forse questo ci aiuterà. Questo premio è importante anche per quello. "

Fondata nel 1956, la cooperativa di Murça ha un approccio alla produzione diverso rispetto alle aziende private.

"Dipendiamo dai nostri agricoltori. Ad un certo livello, ciò rende le cose più complesse in quanto non possiamo controllare tutto ", ha detto Sampaio. "Tuttavia, stiamo migliorando le nostre tecniche, le nostre attrezzature e il modo in cui coltiviamo i nostri alberi, cercando di renderlo più naturale ogni anno per ottenere il miglior succo dalle nostre olive perché alla fine della giornata è quello che è il nostro olio. "

Aníbal Soares è il proprietario di Segredos do Côa, un piccolo produttore nella regione della Valle del Douro, anche nel nord del paese.

Raccolta delle olive nella Valle del Duoro.

"Sono nato in un campo di ulivi ", ha detto Soares Olive Oil Times. "Siamo una famiglia locale proveniente dalle montagne del nord, non lontano dalla Spagna, e la nostra tradizione dell'olio d'oliva risale almeno alla metà del diciannovesimo secolo. "

La sua miscela organica di cultivar di Verdeal, Madural e Negrinha de Freixo ha vinto un Gold Award nel 2020 e due precedenti nel 2018 e nel 2019.

"Quest'anno abbiamo inviato un solo olio d'oliva per celebrare la nostra presenza. Abbiamo raccolto le migliori olive verdi entro la metà di ottobre per produrre il miglior olio ", ha detto Soares. "Ma quest'anno non è stato un anno molto positivo perché ha piovuto molto quando abbiamo raccolto. ”

"Abbiamo pensato, ok, facciamolo e se non lo capiamo, non importa. Abbiamo sempre ricevuto premi in precedenza, ma quest'anno è stata un'ottima sorpresa ”, ha aggiunto.

"Per me, il NYIOOC è una competizione molto ben organizzata e presta attenzione ad essa ", ha detto Soares. "L'anno scorso abbiamo ricevuto 13 premi in molti concorsi, ma la maggior parte di loro non fa nulla per promuoverlo. Ciò può essere positivo per il nostro ego come produttori, ma non fa altro. A New York, è diverso. "

Cabeço das Nogueiras è un produttore con sede a Ribatejo, una regione al centro del paese.

Il loro olio Hojiblanca ha vinto un Gold Award al NYIOOC così come il loro Cobrançosa monovarietal, che aveva già ottenuto un Gold Award nel 2019 e nel 2018.

"È sempre bello vedere il nostro lavoro riconosciuto in modo così positivo ", Alberto Serralha, CEO di Sociedade Agrícola Ouro Vegetal (SAOV), il produttore del marchio, ha detto Olive Oil Times. "Aiuta il team di vendita a garantire ai nostri clienti che stanno davvero acquistando olio d'oliva di alta qualità da noi. "

"Lo NYIOOC è una competizione rinomata, in grado di diffondere informazioni in modo efficace in tutto il mondo. New York è un luogo iconico per noi, poiché la nostra prima vendita negli Stati Uniti ha avuto luogo lì ", ha aggiunto.

SAOV è stata fondata nel 2004 e, secondo Serralha, rappresenta quasi il due percento della produzione totale del Portogallo.

"Le esportazioni rappresentano il 60 percento delle nostre vendite ", ha affermato. "Gli Stati Uniti sono il nostro più grande mercato estero e rappresentano più della metà delle nostre vendite internazionali complessive ".

Le esportazioni di olio d'oliva del Portogallo hanno più che triplicato negli ultimi 10 anni, passando da 51,774 tonnellate nel 2010 a 158,688 nel 2019, secondo Casa do Azeite, l'associazione portoghese dell'olio d'oliva.

Il paese iberico è attualmente il nono produttore mondiale di olio d'oliva e la sua presenza sulla scena internazionale dell'olio d'oliva di qualità è ben consolidata.

"A livello nazionale, la qualità aumenta di anno in anno ", ha affermato Sampaio. "Anche quantità, ma questo è principalmente grazie al grandi piantagioni in Alentejo. Qui a nord, non è facile aumentare la quantità della nostra produzione, quindi ci stiamo concentrando sul miglioramento della nostra qualità. "

"Siamo un paese piccolo, ma molto vario ", ha concluso.

Magna Olea ha vinto un Silver Award per una miscela di media intensità. "Riteniamo di produrre costantemente eccellenza, premiando la fiducia di tutti i nostri clienti e partner ", ha dichiarato il proprietario Jerónimo Abreu e Lima dopo aver ricevuto la notizia del suo premio.

Abreu e Lima hanno affermato che ogni anno si presentano nuove sfide per i piccoli produttori. Nel 2019, tuttavia, la principale difficoltà era il tempo.

"Data la nostra scala familiare, ogni raccolto è il momento più impegnativo dell'anno ", ha detto. "Il 2019 è stato un altro anno di clima insolito che ha condizionato la produzione, il ritmo e i tempi della raccolta. "

Bare Foods LLC ha vinto un Gold Award per il suo Bare Superior marchio, una miscela robusta.

"È un riconoscimento che stiamo andando nella giusta direzione e offre a noi e ai nostri consumatori la certezza che i nostri oli d'oliva sono '"Qualità superiore", ha detto il proprietario Rui Abecassis riguardo al premio. "Dimostra anche che il Portogallo può produrre oli d'oliva straordinari ".


Related News

Feedback / suggerimenti