L'aereo passeggeri vola per 560 chilometri utilizzando olio da cucina riciclato

In quello che la compagnia aerea ha definito un volo "perfetto a zero emissioni di carbonio", un Airbus A320neo della British Airways ha volato da Londra a Glasgow alimentato da una miscela di olio da cucina riciclato al 35% e carburante per jet convenzionale.

Airbus A320neo
Settembre 23, 2021
di Ephantus Mukundi
Airbus A320neo

Notizie recenti

British Airways ha completato con successo il suo primo volo passeggeri utilizzando olio da cucina riciclato.

In quello che la compagnia aerea ha definito a "volo perfetto a zero emissioni di carbonio”, l'Airbus A320neo di BA ha volato da Londra a Glasgow alimentato da carburante per aviazione sostenibile composto da una miscela di olio da cucina riciclato al 35% e carburante per aerei convenzionale.

I combustibili sostenibili oggi disponibili non sono una soluzione scalabile per l'industria. Suggerire che questo sia un percorso a lungo termine per decarbonizzare l'aviazione sarebbe fuorviante.- Cait Hewitt, direttore delle politiche, Aviation Environmental Federation

La società ha affermato che il resto delle emissioni è stato compensato utilizzando "compensazioni di carbonio verificate e di alta qualità.”

"Questo volo ha offerto una dimostrazione pratica dei progressi che stiamo facendo nel nostro viaggio per la riduzione delle emissioni di carbonio", ha affermato Sean Doyle, amministratore delegato della compagnia. "Collaborando con i nostri partner del settore, abbiamo ottenuto un miglioramento del 62% nella riduzione delle emissioni rispetto a un decennio fa".

Vedi anche: Copertura del cambiamento climatico

La compagnia aerea ha affermato che la combinazione di carburante, percorsi di volo ottimali, l'aereo più recente e veicoli aeroportuali elettrificati ha ridotto drasticamente le emissioni di carbonio nel tentativo di decarbonizzare prima del prossimo vertice COP26 che si svolge nel Regno Unito.

Un solo motore è stato utilizzato per rullare lungo la pista per il decollo e il secondo motore è stato spento dopo l'atterraggio. Per aumentare ulteriormente l'efficienza, i sistemi informatici degli aerei hanno calcolato l'altitudine di volo ideale per il carburante tenendo conto del vento e delle velocità di salita dell'aereo.

Mentre il volo BA1476 produceva ancora 6.4 tonnellate di carbonio, la compagnia aerea ha affermato di aver contribuito per il 62% in meno rispetto a un viaggio simile 10 anni fa.

BA ha affermato che il miglioramento del volo a emissioni zero è stato ottenuto utilizzando un aereo più efficiente e carburante sostenibile. Per il volo Londra-Glasgow la compagnia ha utilizzato un Airbus A320neo, "l'aereo a corto raggio più silenzioso e più efficiente nei consumi” della sua flotta.

Sebbene la maggior parte dei fattori coinvolti nel rendere il volo a zero emissioni di carbonio non sia sempre presente e i clienti di British Airways non dovrebbero aspettarsi tali voli in tempi brevi, la compagnia aerea ha cercato di dimostrare che raggiungimento di emissioni nette a zero emissioni di carbonio possibile entro il 2050.

"Ciò segna un vero progresso nei nostri sforzi per decarbonizzare e mostra la nostra determinazione a continuare a innovare, a lavorare con i governi e l'industria e ad accelerare l'adozione di nuove soluzioni a basse emissioni di carbonio", ha affermato Doyle.

John Kaye, amministratore delegato dell'aeroporto internazionale di Heathrow, ha affermato che il volo di BA ha dimostrato che esistono soluzioni per emissioni di carbonio zero, ma devono ancora essere ampliate.

Tuttavia, non tutti sono d'accordo con l'approccio di BA.

"È importante rendersi conto con combustibili sostenibili che queste sono emissioni nette”, ha affermato Cait Hewitt, direttore politico della Aviation Environmental Federation. "Si ottiene ancora la stessa quantità di CO2 che esce dal retro dell'aereo quanta ne si ottiene con i combustibili convenzionali”.

"I combustibili sostenibili oggi disponibili non sono una soluzione scalabile per il settore", ha aggiunto. "Suggerire che questo sia un percorso a lungo termine per decarbonizzare l'aviazione sarebbe fuorviante”.





pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti