S. America

La prima guida per l'olio d'oliva del Cile è stata lanciata a Santiago

Recensioni e tariffe di Guía Oliva 2019 extra virgin e oli aromatizzati che vengono venduti in Cile.

Ottobre 17, 2019
Di Daniel Dawson

Notizie recenti

The prima guida cilena mettendo in evidenza il meglio del paese extra virgin e oli d'oliva aromatizzati sono stati in vendita all'inizio di questa settimana.

Guía Oliva 2019 presenta oli d'oliva locali che hanno ricevuto un punteggio minimo di punti 65 su 100 dagli autori.

Siamo molto contenti degli effetti immediati dell'evento. Le persone sembrano essere molto interessate alla guida.- Carola Dümmer Medina, co-autrice di Guía Oliva 2019

"Per noi, la cosa principale era portare buoni oli d'oliva ai consumatori", ha detto la coautrice Carola Dümmer Medina Olive Oil Times.

"Anche il feedback ricevuto dai produttori presenti nella guida quest'anno è stato sorprendente", ha aggiunto. "Apprezzano molto il fatto che stiamo creando questo strumento affinché i consumatori comprendano l'olio d'oliva e li aiutino a scegliere marchi di qualità."

Guarda anche: Libri sull'olio d'oliva

Dümmer Medina e la collega autrice Alicia Moya Valenzuela - entrambi giudici al NYIOOC World Olive Oil Competition- ha organizzato una festa di lancio questa settimana a Santiago in concomitanza con la pubblicazione del libro.

pubblicità

"È stato un grande evento con molto olio d'oliva", ha dichiarato Dümmer Medina. “Abbiamo invitato tutti i produttori che hanno preso parte alla guida. Erano forse da 80 a 100 persone che provenivano dall'industria, compresi produttori e rivenditori. "

Il duo ha anche invitato membri del pubblico a registrarsi sul loro sito Web e ha deciso di ospitare l'evento in un centro commerciale nella capitale del Cile. Ciò ha permesso ai curiosi passanti di entrare e provare alcuni oli locali, di cui in precedenza potrebbero non essere a conoscenza. Complessivamente, 180 persone hanno partecipato all'evento di lancio, ha dichiarato Dümmer Medina.

Dümmer Medina e Moya Valenzuela affermano di essere in missione per promuovere gli oli d'oliva locali Cile. Il diverso paese sudamericano è il secondo maggiore produttore di olio d'oliva nelle Americhe dopo Argentina, ma i consumi rimangono molto bassi.

pubblicità

Il duo ci crede educazione all'olio d'oliva è fondamentale per promuovere i consumi e sperare che eventi come il lancio del loro libro, così come eventi futuri che sono previsti in diverse parti del Cile, aumenteranno la consapevolezza dei loro compatrioti sull'olio d'oliva di alta qualità che viene prodotto in tutto il paese.

"Siamo molto contenti degli effetti immediati dell'evento", ha dichiarato Dümmer Medina. "Le persone sembrano essere molto interessate alla guida."

pubblicità

Ha aggiunto che stanno già arrivando ordini da Santiago e dal resto del Paese. Presto il libro sarà in vendita anche nei punti vendita di olio d'oliva e nei negozi di specialità alimentari. Per ora, può essere acquistato direttamente dal loro sito Web.

Tuttavia, la Dümmer Medina e Moya Valenzuela non stanno ancora riposando sugli allori.

In totale, i produttori di 69 hanno presentato gli oli di oliva per essere giudicati e inclusi nel libro quest'anno. Combinando i loro eventi con la pubblicità sui media locali, i due esperti sperano che l'edizione del prossimo anno includerà ancora più oli, sia prodotti localmente che importati.

"Vogliamo davvero rendere questo progetto una cosa di lunga data", ha dichiarato Dümmer Medina. "Abbiamo già iniziato a lavorare all'edizione del prossimo anno."