WMO conferma che 2016 è stato l'anno più caldo mai registrato

Anche le emissioni di anidride carbonica hanno raggiunto livelli record, mentre le temperature marine sono aumentate e molte parti del mondo hanno registrato incidenze di condizioni meteorologiche estreme.

Aprile 18, 2017
Di Isabel Putinja

Notizie recenti

Una dichiarazione dell'Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) con sede a Ginevra, rilasciata a marzo 21 in vista della Giornata meteorologica mondiale, ha confermato che 2016 è stato l'anno più caldo mai registrato.

Ora siamo in un territorio inesplorato.- David Carlson, World Climate Research

Il comunicato stampa dell'OMM ha annunciato la pubblicazione della sua dichiarazione annuale sullo stato del clima globale che ha rivelato che il 2016 ha registrato una temperatura record di 1.1 ° C al di sopra del periodo preindustriale. Ciò rappresenta un aumento di 0.06 ° C rispetto al precedente record stabilito nell'anno 2015.

Questo aumento del riscaldamento globale è attribuito all'effetto El Niño che causa fluttuazioni meteorologiche estreme e aumento delle emissioni di gas serra. La dichiarazione annuale dell'OMM ha anche rivelato che le emissioni di anidride carbonica hanno raggiunto livelli record nel 2016 (a 400.0 ± 0.1 parti per milione nell'atmosfera), mentre le calotte glaciali globali si sono sciolte più del previsto e il livello del mare è aumentato di conseguenza.

2016 ha anche visto un aumento delle temperature del mare e delle crisi ambientali come la siccità, in particolare nell'Africa meridionale e orientale e in alcune parti dell'America centrale, e gravi inondazioni nell'Asia orientale e meridionale.

Il rapporto rileva inoltre che i primi mesi del 2017 sono stati caratterizzati da "condizioni meteorologiche e climatiche estreme ”in alcune parti del mondo.





"Anche senza un forte El Niño nel 2017, stiamo assistendo ad altri notevoli cambiamenti in tutto il pianeta che stanno sfidando i limiti della nostra comprensione del sistema climatico. Ora siamo in un territorio veramente inesplorato ", ha detto David Carlson, direttore del programma di World Climate Research, nel comunicato stampa.

Il rapporto elenca alcuni esempi di condizioni meteorologiche estreme recenti, come temperature più calde del solito durante i primi mesi del 2017 negli Stati Uniti e in Canada: a febbraio 2017, 11,743 record di temperatura calda negli Stati Uniti sono stati battuti o pareggiati.

Nel frattempo, parti della penisola arabica e del Nord Africa sono state colpite da temperature insolitamente fredde, mentre alcune parti dell'Australia hanno registrato ondate di calore prolungate e temperature record a gennaio e febbraio.

I dati dell'OMM sono compilati sulla base di set di dati internazionali forniti da numerosi centri di analisi climatiche globali e la loro dichiarazione annuale include informazioni fornite da diverse agenzie delle Nazioni Unite e organizzazioni internazionali sugli impatti sociali ed economici dei cambiamenti climatici.

Il maltempo e le situazioni di siccità nella primavera e nell'estate di 2016 sono state accusate di poveri raccolti di olive in Spagna, Italia, Grecia e Francia, con conseguente forte calo della produzione mondiale di olio d'oliva.

Sebbene l'olivo sia una pianta resistente in grado di resistere a condizioni difficili, non è immune da condizioni meteorologiche avverse e improvvisi cambiamenti climatici. Ma secondo alcuni esperti, il riscaldamento globale può essere una benedizione sotto mentite spoglie per la coltivazione dell'olivo perché può annientare la mosca dell'olivo, mentre altri sostengono che la neve e il freddo possono anche ridurre l'incidenza delle infestazioni da mosca delle olive e aiutare la produzione di conseguenza.

Dopo un breve periodo di freddo e neve in alcune parti d'Europa all'inizio del 2017 e un inizio precoce della primavera, è troppo presto per prevedere se questo rappresenterà una battuta d'arresto per la stagione delle olive 2017/2018 e se saranno presenti altre condizioni meteorologiche avverse essere atteso.



Related News

Feedback / suggerimenti