`Lo studio getta nuova luce sui benefici dell'EVO ad alto contenuto fenolico per gli anziani con deficit cognitivo - Olive Oil Times

Lo studio getta nuova luce sui benefici dell'EVO ad alto contenuto fenolico per gli anziani con compromissione cognitiva

Novembre 24, 2020
Paolo DeAndreis

Notizie recenti

Il consumo quotidiano a lungo termine di olio extravergine di oliva potrebbe giovare agli anziani con disabilità cognitive anche più di quanto si pensasse, secondo a nuovo studio dell'Università Aristotele di Salonicco e dell'Associazione greca del morbo di Alzheimer e dei disturbi correlati.

La ricerca, pubblicata sul Journal of Alzheimer's Disease, ha testato gli effetti dell'olio extravergine di oliva ad alto contenuto fenolico (HP-EH-EVOO) contro l'olio extravergine di oliva fenolico moderato (MP-EVOO) e il Dieta mediterranea.

Fino ad oggi, non c'è nessun altro studio che abbia esaminato in modo così dettagliato gli effetti dell'olio extravergine di oliva greco negli anziani con deficit cognitivo lieve amnesico come soluzione efficace.- ricercatori, Università Aristotele di Salonicco e Associazione greca della malattia di Alzheimer e dei disturbi correlati

I ricercatori hanno scoperto che HP-EH-EVOO fungeva da composto farmaceutico terapeutico naturale per gli anziani con decadimento cognitivo lieve amnesico, che è considerato una condizione prodromica per lo sviluppo di Il morbo di Alzheimer.

Sebbene non vi sia alcun trattamento per il deterioramento cognitivo lieve amnesico o per il morbo di Alzheimer, sulla base di precedenti ricerche sull'argomento, gli scienziati greci hanno deciso di indagare su come l'olio extravergine di oliva potrebbe svolgere un ruolo nel mitigare o arrestare lo sviluppo del deterioramento cognitivo lieve amnesico.

Vedi anche: Health News

Precedenti studi hanno dimostrato gli effetti terapeutici del seguire una dieta mediterranea sul miglioramento delle funzioni cognitive riducendo il rischio di decadimento cognitivo lieve amnesico che progredisce verso la malattia di Alzheimer.

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

Un altro studio citato dai ricercatori ha evidenziato il consumo di olio extravergine di oliva ritardato l'inizio del morbo di Alzheimer nei topi transgenici.

"I risultati di questo studio suggeriscono che il consumo a lungo termine di una dieta contenente olio extravergine di oliva a partire dalla tenera età fornisce un effetto protettivo contro il morbo di Alzheimer e il suo disturbo correlato angiopatia amiloide cerebrale ", hanno scritto i ricercatori. 

"Un intervento a lungo termine con una MedDiet ricca di olio extravergine di oliva in 285 partecipanti con alto rischio vascolare ha portato a un migliore funzionamento cognitivo rispetto a una dieta di controllo ", hanno aggiunto.

Per testare la differenza tra le tre diete - HP-EH-EVOO, MP-EVOO e il tradizionale MedDiet - i ricercatori hanno assegnato i loro pazienti a tre diversi gruppi.

I risultati dello studio hanno dimostrato che i partecipanti a seguito di una variazione HP-EH-EVOO del MedDiet sono andati meglio nelle prestazioni di follow-up di 12 mesi in quasi tutti i domini cognitivi del Scala di valutazione cognitiva della malattia di Alzheimer, che è una scala utilizzata per comprendere il livello di deterioramento cognitivo causato dalla malattia, rispetto agli aderenti alle altre due diete.

Quei pazienti hanno anche ottenuto risultati migliori con l'intervallo di cifre, che si concentra sull'attività della memoria di lavoro e sulla fluidità delle lettere.

Inoltre, gli aderenti alla variazione MP-EVOO del MedDiet sono andati meglio con gli stessi test cognitivi rispetto ai partecipanti al gruppo di controllo, che seguivano una dieta mediterranea standard.

Secondo gli scienziati, la loro ricerca lo ha dimostrato "l'intervento a lungo termine con HP-EH-EVOO o MP-EVOO è stato associato a un miglioramento significativo della funzione cognitiva rispetto a una dieta mediterranea ".

"Fino ad oggi, non c'è nessun altro studio che abbia esaminato in modo così dettagliato gli effetti dell'olio extravergine di oliva greco negli anziani con deficit cognitivo lieve amnesico come soluzione efficace per il deterioramento cognitivo ", hanno aggiunto i ricercatori.





Related News

Feedback / suggerimenti