Alzheimer

Dicembre 11, 2019

Extra Virgin Il consumo di olio d'oliva può proteggere dalla demenza

Test su topi di laboratorio lo hanno dimostrato extra virgin L'olio d'oliva ritarda l'insorgenza di compromissione cognitiva e demenza.

Settembre 18, 2019

L'esercizio fisico regolare può rallentare la comparsa di sintomi di Alzheimer

Un nuovo studio ha scoperto che le persone a rischio di Alzheimer che esercitavano 30 minuti ogni giorno mostravano meno sintomi della malattia rispetto a coloro che non si esercitavano regolarmente.

Giu. 29, 2019

Nuovi finanziamenti per la ricerca sulla demenza e su MedDiet

I ricercatori della Swinburne University hanno ricevuto finanziamenti per continuare a studiare i legami trovati tra l'adesione alla dieta mediterranea e un ridotto rischio di demenza.

Aprile 1, 2019

Nuovo studio suggerisce una dieta sana non può ridurre il rischio di demenza

Questi risultati contraddicono studi precedenti, che hanno concluso che una dieta sana riduce il rischio di declino mentale e aiuta nella prevenzione di anomalie che possono precedere la demenza.

Febbraio 19, 2019

Auburn University Raccoglie fondi per l'olio d'oliva e la ricerca sull'Alzheimer

I ricercatori della Auburn University hanno scoperto che un composto in extra virgin l'olio d'oliva potrebbe essere prezioso per aiutare a prevenire o rallentare la progressione della malattia di Alzheimer.

Settembre 4, 2018

Nuovi studi collegano la salute cardiaca con una ridotta probabilità di sviluppare la demenza

Gli adulti più anziani che si prendono cura del loro cuore hanno meno probabilità di sviluppare demenza rispetto alle persone che trascurano la loro salute cardiovascolare.

Gennaio 10, 2017

La dieta mediterranea può conservare il volume del cervello

Un nuovo studio rivela che la dieta mediterranea può aiutare a rallentare la perdita di volume cerebrale e il declino cognitivo associato che si verifica con l'invecchiamento.

Settembre 6, 2016

La dieta Med con olio d'oliva fa bene al cervello

Un nuovo studio australiano conferma che la dieta mediterranea migliora la funzione cerebrale, rallenta il declino cognitivo e riduce il rischio di Alzheimer.

Febbraio 20, 2016

Come EVOO esercita attività neuroprotettiva contro l'Alzheimer e il morbo di Parkinson

Fenoli in extra virgin l'olio d'oliva esercita effetti antiossidanti e antinfiammatori sul cervello che eliminano i radicali liberi indotti dai pesticidi che contribuiscono a disturbi neurologici come l'Alzheimer e il Parkinson.

Febbraio 8, 2016

La dieta mediterranea con EVOO riduce il declino cognitivo in età avanzata

Una dieta mediterranea integrata con extra virgin l'olio d'oliva è un promettente intervento dietetico per ridurre il declino cognitivo legato all'età, tra cui l'Alzheimer, la demenza e un lieve deterioramento cognitivo.

Febbraio 1, 2016

Ruolo dell'olio d'oliva nei marchi di invecchiamento

Un articolo di recensione esamina il ruolo degli acidi grassi monoinsaturi e dei polifenoli nell'EVOOO sul processo di invecchiamento a livello cellulare e molecolare.

Ottobre 27, 2015

Dieta mediterranea associata a un cervello più grande

Coloro che hanno aderito a una dieta mediterranea, hanno scoperto ricercatori della Columbia, hanno mostrato una minore atrofia cerebrale associata al declino cognitivo.

Giu. 15, 2015

I ricercatori esplorano il ruolo dei fenoli di olio d'oliva nella prevenzione delle malattie neurodegenerative

Una revisione scientifica cerca i modi in cui i fenoli si trovano extra virgin l'olio d'oliva può prevenire malattie neurodegenerative