`Suggerimenti per la selezione di oli d'oliva ad alto contenuto di polifenoli - Olive Oil Times

Suggerimenti per la selezione di oli d'oliva ad alto contenuto di polifenoli

Può. 4, 2021
Liliana Scarafia - Agbiolab

Notizie recenti

Consumatori interessati a benefici alla salute chiedono spesso come trovare oli extravergine di oliva ad alto contenuto di polifenoli.

Solo un elenco di pochi marchi contenuto di polifenoli online, ma spesso come un semplice numero, senza una menzione esplicita delle unità in cui sono stati misurati i valori dei polifenoli.

Vedi anche: L'olio d'oliva del dottor Gundry: controverso lanciatore spaccia una dose di inganno

Ciò crea confusione poiché diversi metodi di test dei polifenoli possono essere utilizzati da laboratori diversi a seconda delle loro capacità, ei risultati dei polifenoli possono essere molto diversi e non direttamente confrontabili.

Ad esempio, i test espressi in unità di acido gallico o caffeico sono quasi equivalenti ma completamente dissimili da altre unità.

Potremmo approfondire i punti sottili di come vengono misurati i polifenoli. Ma per semplicità, ecco una linea guida per la selezione di oli ad alto contenuto di polifenoli, senza ulteriori informazioni oltre a ciò che è sull'etichetta della bottiglia:

Vendemmia precoce (NON vendemmia tardiva)

L'accumulo di polifenoli nel frutto dell'oliva si verifica prima dell'accumulo di olio. La composizione può cambiare durante il periodo vegetativo con una successiva diminuzione all'inizio della maturazione dei frutti. Pertanto, gli oli d'oliva della raccolta anticipata avranno un livello più elevato di polifenoli.

Prodotto in climi temperati (NON in climi desertici)

La differenza nel contenuto di polifenoli tra le olive coltivate in climi temperati e desertici può essere dovuta alla velocità di maturazione del frutto.

Le olive del deserto possono maturare prima con un livello complessivo ridotto di polifenoli. D'altra parte, un lieve stress idrico, come si può fare nei frutteti alimentati dalla pioggia nei climi mediterranei, può provocare un aumento dei polifenoli.

  • Da varietà di olive ad alto contenuto di polifenoli: Coratina, Cornicabra, Maurino, Picual, Mission o miscele toscane
  • NON da varietà di olive a basso contenuto di polifenoli: Arbequina o varietà di olive da tavola come Sevillano o Manzanilla

La genetica di varietà di olive determinare il potenziale di livello di polifenoli e c'è una grande diversità di cultivar.

Il contenuto di polifenoli nel frutto può essere da cento a mille volte superiore a quello dell'olio risultante. È per questo olive da tavola devono essere de-bitati mediante fermentazione, salamoia o trattamenti chimici per renderli commestibili.

Inoltre, le varietà di olive da tavola sono state selezionate per una minore amarezza e quindi un livello inferiore ereditabile di polifenoli. Le varietà di olive destinate alla produzione di olio, invece, possono avere polifenoli più elevati nel frutto mentre purtroppo la maggior parte andrà persa durante la molitura.

  • Stile di sapore elencato come Robusto (NON Mite o Delicato)

Alcuni marchi di olio d'oliva si impegnano ulteriormente per ottenere oli ad alto contenuto di polifenoli. Il mugnaio che lavora il frutto dell'oliva ha un ruolo importante nel realizzarlo. Purtroppo non è indicato in etichetta quali fossero gli obiettivi di molitura.

Se interessato principalmente a oleuropeina e oleocanthal contenuto a causa delle indicazioni sui benefici per la salute, bisogna fare affidamento su test di laboratorio che quantificano quei polifenoli o il sapore dell'olio stesso: l'amaro è dovuto principalmente all'oleuropeina e il piccante (la sensazione della gola che provoca la tosse) all'oleocantale.

Inoltre, tieni presente che questi due polifenoli complessi sono per lo più presenti negli oli freschi e sono naturalmente impoveriti negli oli più vecchi.

Godiamoci i doni della natura che gli appassionati olivicoltori e mugnai hanno creato per noi.


Related News

Feedback / suggerimenti