Pittore greco dedica il murale di Atene alla storia della produzione di olio d'oliva

Nel suo ultimo lavoro, Stelios Faitakib cerca di mostrare la lunga e leggendaria storia della produzione di olio d'oliva greca attraverso un mezzo unicamente greco.
Stelios Faitakib
Dicembre 9, 2020
Sofia Spirou - Agronews

Notizie recenti

Con il suo stile street denso e intenso arte, il pittore Stelios Faitakib dà uno sguardo penetrante all'olivicoltura domestica, usando il vocabolario della Chiesa greco-ortodossa nella sua ultima opera: "L'olivo come simbolo mondiale dello sport, cultura e la pace. "

Nella zona industriale di Pireo Street, fuori dall'edificio Elais - una delle più grandi compagnie di olio d'oliva del paese e mecenate del lavoro - la sua più recente creazione è un enorme murale che descrive il storia della produzione olivicola.

Avrei potuto far ridere un gruppo di lavoratori a un certo punto, ma ancora una volta la serietà sui loro volti avrebbe prevalso.- Stelios Faitakib, artista

"Il murale è diviso in parti in modo naturale con pause, che mostrano alberi di ulivo tra gli episodi ", ha detto Faitakib. "A partire da sinistra è l'assegnazione di una corona di ulivi delle Olimpiadi. Quindi Atena viene mostrata in competizione con Poseidone, il dio dei mari, per il patronato e la protezione della città di Atene ".

world-greek-painter-dedica-atene-mural-to-the-history-of-olive-oil-production-olive-oil-times

Stelios Faitakib

"Gli operai raccolgono le olive, mentre a destra una coppia di anziani si prende una pausa dal lavoro per consumare un pasto contenente olive e olio d'oliva ”, ha continuato. "Il murale dà uno sguardo alle persone che lavorano per spremere le olive in un vecchio, frantoio tradizionale. "

Vedi anche: Seconda ondata di raccolta dei cesti Covid in Grecia

"È stato molto interessante per me catturare l'evoluzione del tempo nella produzione dell'olio d'oliva ", ha aggiunto Faitakib. "Le cose sono completamente diverse ora. Pertanto ritengo opportuno illustrare gli episodi della lavorazione dell'olio d'oliva nel corso dei secoli. "

pubblicità

Parte di ciò che distingue il murale in questa città storica sono le sue dimensioni: la lunghezza è di circa 120 metri e l'altezza compresa tra tre e quattro metri. Sia le sue dimensioni che la posizione hanno portato a una serie unica di sfide per il celebre pittore.

"Le difficoltà erano proprio le dimensioni e la posizione dello spot, in combinazione con la stagione (era agosto) ", ha detto. "L'esecuzione del progetto è stata una grande sfida. Mi sono svegliato alle 5:00 per poter lavorare in condizioni relativamente buone al mattino. Non potrei mai, da quello che ricordo almeno, continuare a lavorare dopo le 4:00 con il sole sulla schiena e sul collo. "

world-greek-painter-dedica-atene-mural-to-the-history-of-olive-oil-production-olive-oil-times

Murale di Stelios Faitakib

Come per quasi tutto il suo lavoro, Faitakib usa il linguaggio familiare dell'iconografia della Chiesa greco-ortodossa per raccontare la storia dell'olivo, che è anche profondamente radicato nella cultura greca.

"Uso l'iconografia come file base del mio lavoro nello stesso modo in cui userei principalmente la lingua greca se fossi un poeta ”, ha detto. "Mi interessa il fatto che il visual 'lingua 'Io uso è la lingua che indica l'origine di un'opera quando la si vede nel mondo, così come quella che parla a un vasto pubblico ".

Tuttavia, parte di ciò che aiuta l'ultimo lavoro di Faitakib a risaltare a casa sono le espressioni serie delle persone nella sua pittura, che è giustapposta con la disposizione più allegra di altra arte di strada ateniese.

"Produzione di olive è piuttosto noioso ed esigente… almeno così mi è sembrato quando l'ho fatto ”, ha detto Faitakib. "Avrei potuto far ridere un gruppo di lavoratori a un certo punto, ma ancora una volta la serietà sui loro volti avrebbe prevalso ".


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti