Antico manufatto della produzione di olio d'oliva trovato nel Getsemani

Gli archeologi hanno trovato un bagno rituale di 2,000 anni, noto come Mikveh. La scoperta sottolinea l'importanza della produzione di olio d'oliva nel Getsemani durante il tempo di Cristo.

Foto: Nadim Asfour.
Gennaio 6, 2021
Di Ylenia Granitto
Foto: Nadim Asfour.

Notizie recenti

Durante gli scavi condotti nel fiume, è stato scoperto un bagno rituale di 2,000 anni utilizzato per la produzione di olio d'oliva Getsemani zona, a Gerusalemme. La scoperta è stata annunciata nel corso di una conferenza stampa organizzata dalla Custodia di Terra Santa sul sito.

Vedi anche: Nuove informazioni sulla bottiglia di olio d'oliva più antica del mondo

L'Israel Antiquities Authority ha iniziato i propri scavi archeologici dopo la scoperta di diversi reperti antichi durante la costruzione di un tunnel destinato a facilitare il flusso di visitatori dalla Chiesa di tutte le Nazioni (conosciuta anche come Basilica dell'Agonia), situata sul Monte degli Ulivi , nella valle sottostante.

Nelle ultime settimane, sotto la direzione di Amit Re'em e David Yeger con la collaborazione dello Studium Biblicum Franciscanum, sono state portate alla luce alcune importanti scoperte.

Gli archeologi hanno trovato i resti di una chiesa del periodo bizantino (6th secolo d.C.) situata alla fine del passaggio sotterraneo.

africa-medio-oriente-olio-antico-produzione-artefatto-trovato-nel-Getsemani-olio-d'oliva

A metà della galleria, hanno anche scoperto un file Mikveh - la vasca usata per le immersioni rituali nella tradizione ebraica - che risale al periodo del Secondo Tempio, quando visse Cristo. Il bagno rituale era facilmente individuabile grazie alla sua struttura tipica ben conservata, una serie di gradini che terminano in una vasca.

"Questa scoperta probabilmente conferma l'antico nome del luogo, Getsemani ", ha detto l'archeologo Amit Re'em. Secondo le leggi di depurazione ebraiche, i lavoratori coinvolti nella produzione di olio d'oliva e vino devono fare bagni purificanti nell'apposita vasca.

Getsemani deriva dalla parola aramaica Gat Shemanim, senso 'frantoio "e ha indicato la presenza di un antico frantoio. Ciò suggerisce che, con ogni probabilità, il bagno fosse utilizzato da coloro che producevano l'olio d'oliva ritualmente puro.

africa-medio-oriente-olio-antico-produzione-artefatto-trovato-nel-Getsemani-olio-d'oliva

La scoperta è di particolare importanza poiché gli unici reperti precedenti identificati nel sito dello stesso periodo erano monete, che sono state trovate da agricoltori che lavoravano nell'orto del Getsemani.

Vedi anche: Storia dell'olio d'oliva

"Alcune monete erano anche di periodi precedenti a Gesù e ce n'è una dai tempi del governatore Ponzio Pilato ", ha detto l'archeologo padre Eugenio Alliata dello Studium Biblicum Franciscanum.

La scoperta del bagno rituale dimostra ancora una volta come produzione di olio d'oliva impattato e conservato momenti chiave della storia umana e cultura.





Related News

Feedback / suggerimenti