Le esportazioni di olio d'oliva andaluso rimbalzano dopo un raccolto impegnativo

Secondo Extenda, le esportazioni verso sei dei 10 principali partner commerciali dell'olio d'oliva dell'Andalusia sono aumentate nei primi quattro mesi del 2021.
Giu. 7, 2021
Daniel Dawson

Notizie recenti

andaluso esportazioni di olio d'oliva ha raggiunto 852 milioni di euro nei primi quattro mesi del 2021, secondo i dati raccolti dall'ufficio delle esportazioni e degli investimenti esteri del governo andaluso (Extenda).

Con un aumento del 22.5% rispetto all'anno precedente, i produttori andalusi stanno iniziando a raccogliere i frutti di un anno agricolo impegnativo.

L'olio d'oliva è uno dei principali ambasciatori dell'Andalusia nel mondo. È un prodotto di eccellenza, con un consolidato posizionamento all'estero, che riprenderà slancio nel 2021.- Arturo Bernal, CEO, Extenda

Inizialmente si stimava che la comunità autonoma producesse quasi 1.4 milioni di tonnellate, ma questo è stato ridotto a 1.1 milioni dopo che l'autunno caldo e secco seguito da un inverno freddo da record ha messo a dura prova i boschi.

Vedi anche: I produttori andalusi superano gli ostacoli per trionfare nel 2021 NYIOOC

Insieme alla quantità, Extenda ha sottolineato che il 63 percento dell'olio d'oliva esportato nei primi quattro mesi del 2021 corrispondeva al "categoria extra vergine”, dimostrando "l'impegno delle aziende del settore per lanciare all'estero prodotti di altissima qualità”.

Nei primi quattro mesi del 2021, il 75% di tutte le esportazioni spagnole in valore proveniva da Andalusia;.

"L'olio d'oliva è uno dei principali ambasciatori dell'Andalusia nel mondo ", ha affermato Arturo Bernal, CEO di Extenda. "È un prodotto di eccellenza, con una posizione consolidata all'estero, che riprenderà slancio nel 2021, contribuendo in modo eccezionale alla riattivazione delle esportazioni andaluse e riprendendo il percorso di crescita”.

Parzialmente incoraggiato dall'aumento delle spedizioni di olio d'oliva all'estero, Extenda ha riferito che le esportazioni totali nei primi quattro mesi del 2021 dalla comunità autonoma hanno raggiunto livelli record in termini di valore totale e profitto.

"[Questi dati] sono un'ulteriore prova della forza dell'agrobusiness andaluso, un settore strategico per l'Andalusia, che ha registrato ancora una volta cifre record in questo periodo", ha affermato Bernal.

Dopo un anno impegnativo segnato sia dalle incertezze climatiche che dal Pandemia di covid-19, i dati di Extenda hanno mostrato che il settore dell'olio d'oliva in tutta la comunità autonoma si è ripreso.

Nei primi quattro mesi del 2021, 392 aziende hanno esportato olio d'oliva all'estero, con un aumento di quasi il 10%. Di queste, 257 aziende esportano ininterrottamente olio d'oliva da più di quattro anni.

Inoltre, sette delle otto province dell'Andalusia hanno registrato una crescita significativa delle vendite di olio d'oliva nei primi quattro mesi dell'anno, rispetto allo stesso periodo del 2021.

Provincia
Valore delle vendite (MEUR)
Variazione%
Almería
1.8
+ 78
Cadice
2.2
-4
Cordova
226
+ 54
Granada
73
+ 28
Huelva
6.8
+ 176
Jaén
75
+6
Malaga
91
+ 2.6
Siviglia
376
+ 15
Fonte: Extenda

Siviglia ha visto l'aumento più significativo delle vendite (in termini di valore), mentre cinque province totali hanno registrato una crescita delle vendite a doppia cifra, in termini di percentuale.

Cadice è stata l'unica provincia che ha registrato un calo delle vendite nei primi quattro mesi del 2021.

Gli esportatori andalusi hanno anche notevolmente rafforzato le loro posizioni di mercato in sei dei 10 principali partner commerciali dell'olio d'oliva della comunità autonoma. Le esportazioni verso le prime due destinazioni – Italia e Stati Uniti – sono aumentate in modo sostanziale.

Paese
Valore delle esportazioni (MEUR)
Variazione%
Italia
222
+ 68
United States
151
+ 37
Portogallo
120
+ 35
Francia
51
-
JP
29
-
Australia
25.1
-
Cina
23.9
+ 16
United Kingdom
17.7
-
Canada
17
+ 58
Messico
16.3
+ 67
Le 10 migliori destinazioni di esportazione di olio d'oliva andaluso. Fonte: Extenda

L'aumento negli Stati Uniti è stato particolarmente notevole in quanto avvenuto prima del Tariffa del 25 percento imposto alle importazioni di olio d'oliva spagnolo confezionato singolarmente era sospeso a tempo indeterminato di nuovo a marzo.

Al di fuori dei 10 principali partner commerciali dell'olio d'oliva dell'Andalusia, Extenda ha anche notato che le esportazioni in Arabia Saudita, India ed Ecuador hanno registrato una crescita a due cifre.

La notizia sarà una piacevole sorpresa per i produttori spagnoli, molti dei quali hanno dovuto cercare nuovi mercati dopo che le tariffe statunitensi hanno portato a cali sostanziali nelle vendite di olio d'oliva nell'ultimo anno e mezzo.





pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti