`La produzione di olio d'oliva dell'UE dovrebbe raggiungere il massimo su 5 anni - Olive Oil Times

La produzione di olio d'oliva dell'UE dovrebbe raggiungere il massimo di 5 anni

Giu. 10, 2020
Daniel Dawson

Notizie recenti

Produzione di olio d'oliva dovrebbe riprendersi nell'Unione europea nella campagna 2020/21, raggiungendo 2.3 milioni di tonnellate, secondo un breve termine rapporto sulle prospettive agroalimentari pubblicato dall'UE

Gli investigatori della Commissione europea hanno affermato che le piogge primaverili in Spagna hanno portato a un'eccellente fioritura. Supponendo che le condizioni rimangano favorevoli per lo sviluppo delle drupe, prevede la commissione un altro alto rendimento nella più grande nazione produttrice di olio d'oliva al mondo. La Spagna ha prodotto 1.12 milioni di tonnellate di olio d'oliva nel 2019/20.

Vedi anche: Aggiornamenti del raccolto 2020

D'altra parte, una primavera secca in alcune delle principali regioni produttrici d'Italia e a ondata di caldo in Grecia rischiano di portare a raccolti più piccoli. Lo scorso anno di raccolto, i due paesi hanno raccolto rispettivamente 365,000 tonnellate e 275,000 tonnellate.

Il Portogallo prevede anche un raccolto leggermente inferiore nel 2020 rispetto a quello del 2019, quando il paese ha prodotto a 140,500 tonnellate da record. Tuttavia, la commissione prevede che la produzione del paese continuerà a crescere.

La commissione stima anche che nel complesso consumo di olio d'oliva nell'UE aumenterà del 2020% nella campagna 21/-.

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

"Un aumento della cucina casalinga a causa di Covid-19 le misure hanno portato a un aumento delle vendite al dettaglio di olio d'oliva, in particolare nei principali paesi produttori dell'UE, e nell'uso dell'olio d'oliva nell'industria alimentare (ad esempio per prodotti in scatola) ", hanno scritto gli investigatori nel rapporto. "Nei paesi dell'UE non produttori, le vendite potrebbero probabilmente diminuire a causa di un potere d'acquisto inferiore ".

Insieme al consumo, si prevede che anche il volume delle esportazioni crescerà del 10%. Tuttavia, il fallimento di prezzi dell'olio d'oliva recuperare in tutto il blocco significa che il valore di quelle esportazioni sarà inferiore del 24 per cento rispetto alla campagna attuale.

"All'inizio di quest'anno ci sono stati segnali positivi che puntavano verso una stabilizzazione dei prezzi dopo l'attivazione di aiuto all'ammasso privato", Hanno scritto gli investigatori. "Tuttavia, i prezzi di Jaén dell'olio d'oliva vergine ed extra vergine hanno iniziato a diminuire di nuovo all'inizio della crisi COVID-19 a marzo ".

C'è un certo ottimismo sul fatto che i prezzi rimbalzeranno più avanti nel corso dell'anno. La commissione stima che lo faranno le scorte di olio di oliva nel blocco commerciale cadere a 609,000 tonnellate entro ottobre, il che contribuirebbe a stabilizzare l'attuale offerta con la domanda.


Related News

Feedback / suggerimenti