In record Haul, 99 marchi greci premiati a World Olive Oil Competition

Con la più alta affluenza mai raggiunta dalla Grecia, i produttori di Creta sono stati tra i più riusciti all'edizione di quest'anno NYIOOC World Olive Oil Competition.
Foto: Pamako
Giu. 7, 2021
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Parte della nostra continuazione copertura speciale di 2021 NYIOOC World Olive Oil Competition.


I produttori e gli esportatori greci hanno alzato di nuovo l'asticella nel NYIOOC World Olive Oil Competition, vincendo ben 99 premi nella nona edizione del concorso, un record.

Il conteggio di 45 Gold e 54 Silver Awards supera di gran lunga il precedente record di 70 premi stabilito nel 2020, nel secondo anno consecutivo in cui la valutazione dei campioni è stata fatto a distanza con i risultati annunciati online a causa delle restrizioni del Pandemia di covid-19.

Mentre l' volume di olive oil proprodotto questa stagione in Grecia quasi eguagliato le 275,000 tonnellate della precedente campagna 2019/20, secondo i dati diffusi dalla Commissione Europea, l'elevata qualità degli oli prodotti in diverse zone del Paese e il tutto il tempo per coltivare ha permesso ai produttori greci di lasciare il segno a NYIOOC.

On Creta , l'isola che di solito rappresenta un terzo del totale del paese olive oil produzione, i produttori locali hanno goduto di una grande stagione in termini di qualità. La stragrande maggioranza dell'olio d'oliva prodotto è classificato come extra vergine.

Vedi anche: I migliori oli d'oliva dalla Grecia

"In questa stagione a Creta, i produttori e i dipartimenti dell'agricoltura locali sono stati costantemente in guardia per evitare che il Mosca della frutta dal prendere un pesante tributo alla resa dell'olio d'oliva, come è successo nella precedente stagione di raccolta ", ha affermato il dipartimento regionale dell'agricoltura di Chania in una nota a Olive Oil Times.

"Abbiamo utilizzato pesticidi specializzati e monitorato attentamente le operazioni di spolveratura delle colture", hanno aggiunto. "Nella regione di Chania, la fioritura degli ulivi è stata nella media. Tuttavia, abbiamo avuto un'impressionante resa di olio d'oliva con l'intera regione che ha prodotto oltre 23,000 tonnellate di cui il 95 percento è olio extra vergine di oliva ".

"La qualità dell'olio d'oliva di Creta e Chania è rinomata da molti anni nel mondo dell'olio d'oliva ", ha continuato il dipartimento. "I coltivatori, i produttori e gli imbottigliatori si sforzano continuamente di migliorarlo ancora di più. I loro premi [al NYIOOC] sono la prova che i loro sforzi stanno dando i loro frutti e contribuiscono anche a ottenere il riconoscimento tra i consumatori e nella comunità internazionale dell'olio d'oliva ".

La stagione gratificante descritta dagli agricoltori del dipartimento si riflette nelle parole dei produttori cretesi esultanti che insieme hanno vinto 16 premi al concorso.

"È stata una delle migliori stagioni di raccolta per l'isola", Eytychios Androulakis di Pamako, una società con sede a Chania, ha detto Olive Oil Times. "Se si ripeterà nei prossimi anni, Creta potrebbe diventare la Toscana della Grecia».

concorsi-europei-i-migliori-oli-di-oliva-in-record-haul-99-marchi-greci-premiati-al-concorso-mondiale-dell'olio-d'oliva-olive-oil-times

Foto: Pamako

Pamako ha continuato la sua striscia vincente al NYIOOC, ottenendo un Gold Award per il quarto anno consecutivo dal suo omonimo, un delicato biologico Tsounati biologico, e un Silver Award per il Pamako Mountain, una miscela biologica di Koroneiki e Tsounati.

"Siamo estremamente felici di ricevere un Gold Award per il quarto anno consecutivo per il nostro extra vergine biologico monovarietale", ha affermato Androulakis.

"Riteniamo di aver inserito definitivamente la varietà Tsounati sulla mappa delle cultivar gourmet", ha aggiunto. "Possediamo più di 28 invenzioni di macchinari e sperimentiamo sempre in tutte le fasi del processo di produzione per produrre il nostro olio d'oliva biologico ad alto contenuto fenolico.

"A massimizzare la tracciabilità, usiamo solo olive raccolte dai nostri 14,000 ulivi, che vengono poi lavorate nel nostro frantoio privato e imbottigliate nelle nostre strutture di confezionamento private ", ha continuato Androulakis. "In questo modo, i consumatori sanno cosa acquistano".

Anche Androulakis ha condiviso la sua opinione per la prossima stagione, osservando che dovrebbe essere un po' più impegnativa poiché il clima caldo ha già causato alcuni danni alla fioritura degli ulivi.

"Tuttavia, mi auguro che le alte temperature persistano d'ora in poi per eliminare naturalmente la prima generazione del moscerino della frutta", ha concluso.

Lontano da Pamako, anche molti altri produttori della regione di Chania a Creta eccellevano in NYIOOC quest'anno.

Terra Creta è stato tra i produttori di spicco in gara, ricevendo tre Gold Awards per i suoi oli extra vergini di oliva Terra Creta, Terra Creta biologico e Terra Creta Grand Cru, tutti prodotti dalla varietà Koroneiki.

concorsi-europei-i-migliori-oli-di-oliva-in-record-haul-99-marchi-greci-premiati-al-concorso-mondiale-dell'olio-d'oliva-olive-oil-times

Foto: Terra Creta

A Emmanouil Karpadakis, responsabile marketing e area export dell'azienda, la soddisfazione e la gioia per la performance di Terra Creta a NYIOOC erano immensi.

"Non era la nostra prima volta a NYIOOC, tuttavia questa edizione della competizione è stata davvero diversa per Terra Creta”, ci ha detto Karpadakis. "Dopo aver vinto il primo premio a Mario Solinas 2021, è vero che nutrivamo grandi speranze. Quindi, siamo più che soddisfatti di ricevere tre Gold Awards a NYIOOC 2021, una competizione così prestigiosa del mondo dell'olio d'oliva”.

"Vincere così 'difficile premio' è la migliore prova che ci stiamo muovendo nella giusta direzione come produttore ed esportatore di olio extra vergine di oliva di qualità superiore ", ha aggiunto. "La varietà Koroneiki, che è la varietà dominante in Grecia, ha un profilo qualitativo unico ma difficile da rivelare, e questo ci rende ancora più felici dei risultati".
"Ci auguriamo che sempre più consumatori possano apprezzare e godere del 'personaggio nascosto di Koroneiki' come si usa dire”, ha concluso Karpadakis.

Un altro Gold Award è andato a Azienda agricola Anoskeli da Kolymvari vicino a Chania per il suo omonimo extra vergine DOP di Koroneiki.

"È con grande gioia che accogliamo questo prestigioso premio in quanto conferma i nostri continui sforzi per mantenere una qualità di alto livello nei nostri prodotti pur rimanendo un'azienda a conduzione familiare", ha detto Eleftheria Mamidakis Olive Oil Times.

"Siamo estremamente orgogliosi che il nostro extravergine monovarietale Anoskeli sia stato premiato per la terza volta consecutiva nel 2021 NYIOOC tra una serie di rispettati contendenti nella sua categoria, ricevendo un Gold Award", ha aggiunto.

concorsi-europei-i-migliori-oli-di-oliva-in-record-haul-99-marchi-greci-premiati-al-concorso-mondiale-dell'olio-d'oliva-olive-oil-times

Foto: Azienda agricola Anoskeli

Anoskeli aveva ricevuto due Silver Awards nel 2019 e nel 2020 NYIOOC, ottenendo finalmente un Gold Award nell'edizione di quest'anno del concorso annuale.

Mamidakis ha anche previsto che la produzione di olio d'oliva del prossimo anno potrebbe essere inferiore a Creta in termini di quantità rispetto alla stagione in corso.

"Si prevede che la produzione del prossimo anno potrebbe diminuire", ha detto. "Abbiamo anche visto temperature insolitamente alte per questo periodo dell'anno che possono anche influenzare i volumi di produzione. Come sempre, ci impegneremo a produrre eccezionali e olio extra vergine di oliva biologico, poiché la qualità e la coerenza rimangono in cima alle nostre priorità”.

Con sede a Toronto Acropolis Organics ha anche ricevuto un Gold Award per il suo omonimo monovarietale biologico dai suoi boschetti Koroneiki a Kolymvari.

"Questa è la seconda volta che partecipiamo alla competizione e siamo onorati che il nostro duro lavoro e il nostro impegno nella produzione del miglior olio d'oliva siano riconosciuti ", ha detto Panagiotis Tsiriotakis Olive Oil Times.

"Il clima perfetto sull'isola di Creta ha contribuito a massimizzare la qualità del raccolto di quest'anno", ha aggiunto. "Tutte le fasi della produzione sono seguite con molta attenzione dai nostri familiari. Questo è un lavoro di squadra. Utilizzando il meglio della natura, otteniamo risultati perfetti.”

concorsi-europei-i-migliori-oli-di-oliva-in-record-haul-99-marchi-greci-premiati-al-concorso-mondiale-dell'olio-d'oliva-olive-oil-times

Panagiotis Tsiriotakis raccoglie le olive a Creta. Foto: Acropolis Organics

Anche nella parte orientale dell'isola, i produttori hanno goduto di un gran finale della stagione della raccolta con grandi vittorie al World Olive Oil Competition.

Maria Sgourou di Skoutari, un'azienda con sede vicino a Lasithi, è stata lieta di discutere del proprio successo nella loro prima partecipazione al concorso.

"Siamo molto orgogliosi che il nostro olio extra vergine di oliva biologico abbia trovato il suo posto tra i migliori oli d'oliva del mondo dopo aver partecipato a una competizione così impegnativa e rispettata ", ha detto Sgourou Olive Oil Times.

"Nel 17th- secolo, il romanzo cretese Erotokritos, Skoutari è lo scudo che protegge il giovane infatuato quando combatte per la sua amata Aretousa ", ha detto. "Avendo adottato la filosofia di Ippocrate che il nostro cibo è la nostra medicina, coltiviamo i nostri ulivi nel rispetto della natura e della biodiversità per produrre olio d'oliva puro di alta qualità. Così, nel 2000 abbiamo creato l'olio d'oliva Skoutari, uno scudo per la nostra salute.

Skoutari ha ricevuto un Gold Award per il suo monovarietale extra vergine medio di Koroneiki, che ha un'indicazione sulla salute per il suo alto carico di polifenoli.

Sgourou ha anche riconosciuto il fatto che grandi distinzioni portano grandi responsabilità, rilevando infine che devono continuare il duro lavoro per soddisfare le aspettative.

"Maggiore è la gioia per il premio, maggiore è il senso di responsabilità nei confronti di tutti coloro che si fidano dei nostri prodotti", ha affermato. "Vogliamo essere in grado di offrire sempre il miglior olio d'oliva ai nostri clienti, lo stesso che usiamo per crescere i nostri figli”.


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti