`Lo studio collega la dieta mediterranea a una migliore memoria nei diabetici - Olive Oil Times

Lo studio collega la dieta mediterranea a una migliore memoria nei diabetici

Giu. 16, 2019
Mary West

Notizie recenti

I ricercatori di Boston hanno scoperto che i diabetici potrebbero avere una funzione cerebrale più sana se aderiscono a Dieta mediterranea (MedDiet). Il piano alimentare era collegato a una migliore memoria, riconoscimento delle parole e altre abilità cognitive.

Sia l'adesione a una dieta mediterranea che la gestione efficace del diabete di tipo 2 possono supportare una funzione cognitiva ottimale.- Ricercatori di Harvard

"Consumare alimenti e nutrienti caratteristici del modello dietetico mediterraneo è stato costantemente associato a una migliore funzione cognitiva tra gli adulti e gli anziani ", Josiemer Mattei, assistente professore di nutrizione presso Harvard TH Chan School of Public Healthe i colleghi hanno scritto.

"Poiché il consumo di una dieta mediterranea è stato associato alla prevenzione e al controllo di Diabete di tipo 2, questo modello dietetico può avere doppi benefici sia per il diabete di tipo 2 che per cognizione", Hanno aggiunto gli autori dello studio.

Vedi anche: Health News

Nello studio, Mattei e il team di ricerca hanno seguito 465 adulti con diabete di tipo 2 e 711 adulti senza la malattia. I partecipanti sono stati iscritti al Boston Puerto Rican Health Study dal 2004 al 2007.

Utilizzando questionari alimentari all'inizio e al punto di due anni, i ricercatori hanno valutato l'aderenza ai seguenti piani alimentari: MedDiet, Approcci dietetici per fermare l'ipertensione, Indice di alimentazione sana e Indice di alimentazione sana alternativa. Inoltre, hanno monitorato la glicemia e valutato le capacità cognitive utilizzando sette test neuropsicologici.

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

I risultati hanno mostrato un legame tra un'aderenza più rigorosa al MedDiet e una cognizione più sana per i diabetici di tipo 2 a due anni rispetto al basale. Tuttavia, questo vantaggio è stato notato solo nei partecipanti con livelli di glucosio stabili. Quando gli individui avevano un controllo del glucosio nel sangue scarso o in calo, il collegamento è scomparso.

Ha detto Mattei Olive Oil Times perché la MedDiet sembrava avere la meglio su altre diete sane nel migliorare la cognizione nei diabetici.

"È importante notare che i benefici di MedDiet rispetto ad altre diete sane sono stati rilevati solo tra i pazienti con diabete di tipo 2 ", ha detto. "Tra quelli senza diabete di tipo 2, tutte le diete sane hanno ugualmente contribuito a migliorare la funzione di memoria ".

"Due fattori possono essere alla base dei benefici cognitivi di MedDiet nei pazienti con diabete di tipo 2 ", ha aggiunto. "In primo luogo, un MedDiet sano include frutta e verdura ricche di antiossidanti, oltre a pesce e noci; cibi ricchi di grassi sani. Questi nutrienti aiutano a sostenere la funzione cognitiva ridurre l'infiammazione e ossidazione nel cervello. "

"In secondo luogo, il MedDiet include cereali integrali e legumi che aiutano a mantenere glicemia a livelli sani", Ha continuato Mattei. "Mantenere controllato il diabete di tipo 2 aiuta a ridurre i prodotti di ossidazione metabolica e sostiene un'efficace azione dell'insulina, che svolge un ruolo nei processi cognitivi. Pertanto, la dieta può avere doppi benefici sulla cognizione e sul controllo della glicemia. "

"Sia l'adesione a una dieta mediterranea che la gestione efficace del diabete di tipo 2 possono supportare una funzione cognitiva ottimale ", hanno scritto i ricercatori nella loro conclusione. "Diete sane, in generale, possono aiutare a migliorare la funzione di memoria tra gli adulti senza diabete di tipo 2 ".





Related News

Feedback / suggerimenti