`Verdure selvatiche commestibili, una gemma nascosta della cucina greca - Olive Oil Times

Verdure selvatiche commestibili, una gemma nascosta della cucina greca

Aprile 16, 2021
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Le verdure selvatiche commestibili sono state un piatto di insalata tradizionale della cucina greca per millenni, con resoconti scritti del loro consumo risalenti a più di 2,500 anni.

Le verdure crescono naturalmente, senza alcun intervento umano, e sono nuovamente al centro dell'attenzione dopo che la ricerca scientifica ha dimostrato la loro importanza per la salute del popolo greco, in particolare dei cretesi.

La conoscenza degli ortaggi selvatici del nostro paese sta svanendo di generazione in generazione, ma fortunatamente ci sono ancora persone che mantengono viva la tradizione.- Panayiotis Sainatoudis, fondatore, Peliti

"Analizzando un totale di 70 specie di ortaggi, abbiamo scoperto che gli ortaggi selvatici sono quelli che possono meglio proteggere da vari tipi di cancro e malattia del cuore", Ha detto in un rapporto Antonis Kafatos, professore di medicina preventiva e nutrizione presso la facoltà di medicina dell'Università di Creta.

europa-cucina-con-olio-d'oliva-verdure-commestibili-selvatiche-una-gemma-nascosta-della-cucina-greca-tempi-dell'olio-d'oliva

Foto: Guida alla gastronomia greca

"Contengono molti antiossidanti che ci proteggono dallo stress ossidativo, responsabile della carcinogenesi e dell'aterosclerosi ", ha aggiunto Kafatos. "Inoltre proteggono la membrana cellulare e il DNA da agenti tossici, come le diossine. Le popolazioni rurali del passato, agendo con saggezza, erano solite mescolare dalle 20 alle 30 diverse tipologie di verdure nelle torte che facevano ogni giorno ".

Vedi anche: Cucinare con olio d'oliva

Kallia Gianitsopoulou, dietista clinica e nutrizionista con sede ad Atene, ha fornito una panoramica completa dei tratti e benefici alla salute delle verdure.

"Le verdure selvatiche commestibili sono ricche di minerali tra cui calcio, ferro, magnesio, sodio e potassio ", ha detto Gianitsopoulou Olive Oil Times. "Contengono anche molte vitamine, come B, C e A-carotene, e mostrano un comportamento antiossidante ".

"Sono a basso contenuto di carboidrati e proteine ​​e non appesantiscono il corpo umano con grasso non necessario ", ha aggiunto. "Una dieta ricca di verdure sembra contrastare molte potenziali minacce alla salute umana che riguardano il nostro stile di vita: allevia lo stress, migliora la condizione delle ossa del corpo umano, doma le tossine, aiuta a ridurre la bolla di gas nello stomaco e metabolizza il ferro. "

Le verdure selvatiche preparate in casa o al ristorante sono sempre servite con olio d'oliva, il complemento perfetto per esaltarne il sapore e le sostanze nutritive.

"La combinazione delle verdure con l'olio d'oliva è molto importante ", ha detto Gianitsopoulou. "Una ricerca condotta 10 anni fa ha dimostrato che quando consumiamo un'insalata con olio, noi assorbire più antiossidanti dalle verdure. D'altra parte, chi ha consumato l'insalata senza olio ha assorbito a malapena nessuno degli ingredienti benefici delle verdure ".

"L'elevato apporto di verdure è fondamentale regolare la nostra pressione sanguignae consumarli con proteine ​​magre come pesce o pollo e olio extravergine di oliva è la combinazione ideale di fonti nutrizionali di macronutrienti nella nostra dieta ", ha aggiunto.

Popolare tra i greci, le verdure selvatiche sono anche un piacere per gli stranieri che visitano la Grecia alla ricerca di nuovi sapori, ha detto Matina Koumertas, proprietaria di una taverna sull'isola di Naxos, nel Mar Egeo.

"La nostra isola è conosciuta per i prodotti alimentari tradizionali che coltiva e produce come patate e formaggio, e anche le nostre verdure selvatiche sono un punto di riferimento ", ha detto Koumertas Olive Oil Times.

"I turisti che visitano la nostra isola, prima del pandemia cioè, di solito preferisce il Insalata greca come contorno o anche come piatto principale, ma alcuni di loro sono ben informati sui nostri prodotti locali e ordinano una porzione di verdure selvatiche che gli piacciono molto ", ha aggiunto.

"Certo, coltiviamo verdure, ma i loro cugini selvatici sono molto migliori ", ha continuato Koumertas. "Non ci sono verdure più gustose e più nutrienti di queste e sono tutte biologiche ".

Le verdure selvatiche possono essere acquistate nei mercati degli agricoltori, nei negozi di alimentari e nei supermercati, ma raccoglierle a mano in montagna è un'esperienza unica che richiede una certa conoscenza e pratica.

"Chiunque può iniziare a raccogliere verdure selvatiche e ce ne sono alcune rilevanti libri leggere, ma è sempre meglio imparare da qualcuno che sa già come farlo ”, ha detto Panayiotis Sainatoudis, il fondatore di Peliti. Il gruppo promuove la protezione e la continuazione delle varietà vegetali e dei semi autoctoni della Grecia.

"Sono disponibili quasi tutto l'anno ", ha detto Olive Oil Times. "A seconda della stagione, possiamo raccogliere denti di leone e seminare cardo in autunno, finocchietto selvatico, porro selvatico e acetosa o asparagi in primavera e persino capperi in estate, se ci troviamo su un'isola. "

"Certo, dobbiamo essere in grado di distinguere le verdure commestibili da quelle inadatte al consumo ed evitare di raccoglierle vicino alle strade in quanto possono contenere piombo dagli scarichi delle auto ", ha aggiunto Sainatoudis. "Dovremmo anche evitare di sradicare l'intera pianta e utilizzare invece un coltello, causando il minor danno possibile in modo che la pianta possa ricrescere ".

Sainatoudis ha evidenziato come la pandemia di Covid-19 abbia portato più persone a visitare le montagne per un po 'di aria fresca e verdure.

"In passato, la maggior parte delle donne raccoglieva ortaggi selvatici in Grecia ", ha detto. "È stata un'opportunità per loro di trascorrere un po 'di tempo insieme lontano dalle loro case. Oggi, e con i due blocchi che abbiamo vissuto, vedo molte persone che raccolgono verdure selvatiche per lo stesso motivo, uscire, magari incontrare degli amici e rilassarsi ".

Mentre i nativi greci sono abituati a consumare verdure selvatiche, gli stranieri che visitano il paese non sono abituati a questo tipo di cibo.

"Noi greci consumiamo sistematicamente verdure selvatiche, che sono presenti nei menu delle piccole taverne e anche nei ristoranti gourmet ", ha detto. "Nel corso degli anni, nel nostro gruppo, abbiamo collaborato con molti volontari dall'estero, che non avevano mai sentito parlare di verdure selvatiche prima. "

"Quando li abbiamo messi sul tavolo, non riuscivano a capire che li avevamo scelti noi stessi. Li abbiamo lavati e poi lessati. Ma hanno apprezzato quello che hanno assaggiato ", ha aggiunto. "La Grecia è molto ricca di verdure commestibili selvatiche e in passato hanno aiutato la popolazione a sopravvivere a periodi difficili ".

"Inevitabilmente, la conoscenza degli ortaggi selvatici del nostro paese sta svanendo di generazione in generazione, ma fortunatamente ci sono ancora persone che mantengono viva la tradizione ", ha concluso Sainatoudis.





pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti