Affari

Un trio di mostre alimentari a Verona

Sol & Agrifood ha avuto luogo da 15 a 18 April a Veronafiere, insieme a Enolitech, la fiera internazionale dell'olio d'oliva e tecnologie del vino, e Vinitaly, la più grande fiera mondiale dedicata al settore enologico.

Aprile 24, 2018
Di Ylenia Granitto

Notizie recenti

Sol & Agrifood, la fiera internazionale degli agroalimentari di qualità si è svolta dal 15 al 18 aprile a Veronafiere, a Verona, insieme a Enolitech, la mostra internazionale di accessori e tecnologie per l'olio d'oliva e il vino, e Vinitaly, la più grande fiera mondiale dedicata al settore vitivinicolo.

Sol & Agrifood è stata una vetrina per l'eccellenza agricola e alimentare, con particolare attenzione all'olio extra vergine di oliva, dove oltre 300 aziende hanno mostrato i loro prodotti di alta qualità ai visitatori di tutto il mondo (56,500 nel 2017) in un'area di 9,000 metri quadrati. L'evento mirava a evidenziare la territorialità e la qualità delle materie prime insieme ai metodi di produzione delle tradizioni locali italiane e internazionali. Oltre ai locali espositivi, gli spazi sono stati dedicati agli eventi progettati per coinvolgere acquirenti e operatori.

Interessanti approfondimenti sono emersi durante l'evento di apertura, che si è tenuto alla presenza del presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, direttore generale per gli affari internazionali del Ministero dell'Agricoltura italiano, Felice Assenza, capo dell'Unità tecnica e ambientale dell'Internazionale Il Consiglio oleicolo, Abdelkrim Adi, il presidente dell'Associazione italiana dei consorzi di indicazione geografica AICIG, Cesare Baldrighi, e il direttore generale dell'Istituto per i servizi al mercato agricolo e alimentare Ismea, Raffaele Borriello.

Dopo che l'AICG ha discusso del ruolo dell'eccellenza alimentare e agricola italiana a livello nazionale ed europeo, l'ISMEA ha presentato proiezioni sull'attuale produzione italiana di olio d'oliva che, secondo l'Istituto, dovrebbe ammontare a 435,000 tonnellate a seguito di una tendenza al rialzo rispetto allo scorso anno. Inoltre, durante il discorso 'EVOlutions of taste: punti di vista sul consumatore di olio d'oliva di oggi e di domani ", è emerso che "i consumatori delle fasce più giovani come i millennial sono molto interessati all'origine dei prodotti, alla territorialità e agli aspetti sanitari. Pertanto, sarà utile investire nell'informazione e nella comunicazione ai consumatori, approfondendo questi aspetti ”, ha sottolineato il presidente di Ismea.

Il CIO ha fornito una panoramica del mercato mondiale dell'olio extra vergine di oliva e ha presentato i risultati preliminari di una ricerca in merito impatto della produzione di olio d'oliva sull'ambiente. Dati provvisori, che vengono verificati, dimostrano che, grazie alla grande capacità di assorbimento di CO2 dell'olivo, la produzione mondiale di olio di oliva potrebbe assorbire le emissioni di una città di oltre 7 milioni di abitanti come Hong Kong.

pubblicità

Sulla scia di questi promettenti rapporti, i partecipanti hanno avuto l'opportunità di seguire i programmi di cucina sull'uso dell'olio extra vergine di oliva con cibi cotti e crudi eseguiti dalla Federazione Italiana Cuochi FIC, l'attore / cuoco Andy Luotto e lo chef Giorgio Barchesi noto come Giorgione, in collaborazione con l'associazione interregionale dei produttori di olio d'oliva veronesi AIPO.

Durante l'evento, una selezione di oli premiati al Sol d'Oro la concorrenza è stata presentata con l'opportunità di assaggiarli, mentre "La guida di Stars of Sol d'Oro ”è stata distribuita ad acquirenti e operatori.

360 oli provenienti da diversi paesi hanno partecipato all'emisfero nord del Sol d'Oro, dove l'Italia ha confermato la sua leadership nella produzione di oli extra vergini di oliva di qualità, guadagnando 12 medaglie in cinque categorie, seguita dalla Spagna con tre riconoscimenti.

La finale dell'emisfero sud del Sol d'Oro si è tenuta a Osaka, in Giappone, dall'11 al 15 settembre 2017; l'emisfero nord del Sol d'Oro ebbe luogo a Verona dal 14 al 19 febbraio e culminò nel Evoo Days.

Questa nuova iniziativa consisteva in un forum di formazione e messa in rete sulla qualità dell'olio extra vergine di oliva, ideato da Veronafiere e Sol & Agrifood per fornire conoscenze sulla produzione, la commercializzazione e l'esportazione di olio d'oliva. La prossima edizione è prevista per febbraio 2019.

La prossima edizione di Sol & Agrifood si terrà dal 7 al 10 aprile 2019 insieme a Vinitaly.





Related News