Affari

La corte respinge la rilevanza dello studio Davis nel respingere il caso contro Deoleo

Il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto di Columbia accettò la mozione di Deoleo per respingere una causa per class action che citava quello che chiamava il suo "contenuto di fatti magro".

Novembre 10, 2018
Di Virginia Brown Keyder

Notizie recenti

Sus­pi­ciously hot on the heals (six days after pub­li­ca­tion to be pre­cise) of a $ 7 milioni di insediamento di una azione collettiva contro Deoleo reached in March 2018, Wash­ing­ton D.C. plain­tiff Kevin Fahey, on behalf of the gen­eral pub­lic of the Dis­trict of Colum­bia, sought to revive claims that Bertolli Extra Vir­gin Olive Oil (EVOO) is still not in fact what it claims to be.

Questo scarso contenuto fattuale non è sufficiente per consentire al tribunale di dedurre la ragionevole deduzione che Deoleo è responsabile per la presunta cattiva condotta.- U.S Dis­trict Court

On Novem­ber 8, 2018, U.S. Dis­trict Court for the Dis­trict of Colum­bia accepted Deoleo’s Motion to Dis­miss l'abito.

Come parte dell'accordo di marzo 2018, Bertolli ha accettato di garantirlo 'Il Made in Italy significava esattamente questo: imbottigliare il suo prodotto in vetro verde protettivo e applicare protocolli di collaudo più rigorosi durante il processo di imbottigliamento.

In the new action, Plain­tiff Fahey sought to revive claims that Bertolli’s EVOO is in fact still not EVOO in vio­la­tion of D.C. Con­sumer Pro­tec­tion Law that makes it unlaw­ful "to engage in an unfair or decep­tive trade prac­tice, whether or not any con­sumer is, in fact, mis­led, deceived, or dam­aged…” Decep­tive prac­tices include "rappresentare [ing] che beni o servizi siano di un particolare standard, qualità, grado, stile o modello, se in realtà, sono di un altro. "

Fahey ha sostenuto la sua affermazione secondo cui Bertolli ha erroneamente etichettato una bottiglia di olio d'oliva che ha acquistato in 2018 esclusivamente sulla base del Studio 2010 sulla qualità dell'olio d'oliva con­ducted by the Uni­ver­sity of Cal­i­for­nia at Davis. Judge Christo­pher Cooper, how­ever, was hav­ing none of it. Reject­ing Questo "magro 'contenuto fattuale "" come valido supporto alle accuse, ha affermato che la Corte dovrebbe indulgere in ipotesi metodologiche, temporali e geografiche (tutte dubbiose a suo avviso) per accettare la richiesta di Fahey.

pubblicità
Guarda anche: United States Dis­trict Court Mem­o­ran­dum Opin­ion

Method­olog­i­cally, he rejected that a 2010 Study could sup­port claims about Bertolli EVOO in 2018. Judge Cooper noted not only the small scale of the 2010 tests (3 bot­tles of dif­fer­ent lots) but that the sam­ples of Bertolli oil in that study had sat­is­fied the chem­i­cal cri­te­ria of the EVOO clas­si­fi­ca­tion but fell short only in the taste tests. He found that by their nature these tests were sub­jec­tive and noted that even in the 2010 study, the Inter­na­tional Olive Coun­cil stan­dard states they avrebbe dovuto meritare un secondo pannello di tester per verificare il primo.

Sul fronte temporale, il giudice Cooper ha citato il fatto che se l'olio di oliva per sua natura dovesse variare da lotto a lotto, varrebbe sicuramente da un anno all'altro e da una stagione all'altra. Ha chiesto perché i test eseguiti in 2010 su Bertolli EVOO dovessero influire sul suo prodotto in 2018.

Finally, he noted that because bot­tles pur­chased in Cal­i­for­nia do "non suggerisce plausibilmente che la bottiglia acquistata da Fahey [in DC] fosse allo stesso modo carente, tanto meno che lo fosse anche ogni bottiglia venduta in DC. " .

While on the one hand, the grant­ing of Deoleo’s Motion to Dis­miss rested on Fahey’s almost total lack of evi­dence to sup­port his, let alone 'the peo­ple of Wash­ing­ton D.C.’s’ claim, the tone of the grant would sug­gest that this band­wagon just may have come to a screech­ing judi­cial halt and that the effects of the studio Davis del 2010 spesso citato potrebbe aver corso il loro corso


Articoli Correlati