Europa

Gli agricoltori danno la colpa alle violazioni della legge per i bassi prezzi dell'olio di oliva

Un'associazione di agricoltori spagnoli ha affermato che le violazioni da parte di grandi aziende spiegano cosa sta continuando a far abbassare i prezzi dell'olio d'oliva e hanno chiesto protezioni contro gli informatori.
Giu. 5, 2020
Paolo DeAndreis

Notizie recenti

L'associazione spagnola dei piccoli agricoltori UPA chiesto un'indagine approfondita delle più grandi aziende di confezionamento di olio d'oliva e le sfide per gli olivicoltori tradizionali.

Non c'è bisogno di ulteriori prove per vedere che alcuni stanno speculando sul dorso degli olivicoltori.- Lorenzo Ramos, segretario generale dell'UPA Spagna

Durante le discussioni in corso con il Ministero dell'Agricoltura in Spagna, i rappresentanti degli agricoltori hanno accusato i cattivi attori per la guida prezzi dell'olio d'oliva verso il basso, ha detto l'UPA, e coloro che potrebbero denunciare pratiche illegali hanno bisogno di protezioni.

Nel suo discorso, il capo dell'UPA Lorenzo Ramos ha sostenuto che l'approfondimento della crisi delle fattorie tradizionali è collegato alle violazioni della legislazione agricola esistente.

L'UPA ha suggerito che alcune parti interessate del settore non parlano perché temono la perdita delle proprie attività, "quindi il ministero dovrebbe istituire una qualche forma di protezione per evitare ogni possibile ritorsione contro chi decide di denunciare ”pratiche illegali”, ha detto Ramos.

L'UPA ha indicato le ultime cifre, tra cui l'aumento del 56% delle importazioni di olio d'oliva e le riduzioni delle scorte e della produzione, tendenze che dovrebbero far salire i prezzi anche se continuano a scendere.

pubblicità

"I dati dicono tutto ", ha detto Ramos. "Non c'è bisogno di ulteriori prove per vedere che alcuni stanno speculando sul dorso degli olivicoltori. Vi è un grave turbamento sul mercato, sia a livello nazionale che nelle operazioni di esportazione ".

Il Ministero dell'Agricoltura spagnolo ha dedicato la settimana in corso a introdurre una serie di incontri con tutti i principali attori del settore dell'olio d'oliva. Come già riportato do olive oil Times, diversi esperti del settore hanno osservato anomalie sul mercato del principale produttore europeo di olio d'oliva.


Related News