Cibo e cucina

Curb Hunger: aggiungi grassi buoni alla tua dieta

Mentre tutti i grassi hanno il potenziale per frenare gli appetiti, si dovrebbe prestare attenzione a ciò che viene definito "buono" o "grasso sano" rispetto a quello cattivo o malsano.

Giu. 3, 2016
Di Joy R. Calderwood

Notizie recenti

Stai ancora combattendo la battaglia per perdere peso? Sei sotto le istruzioni del medico per perdere peso? In tal caso, oltre all'esercizio fisico e al monitoraggio dell'apporto calorico, potresti pensare al tuo apporto di grassi.

Esistono prove scientifiche che confermano gli effetti negativi dei grassi malsani nella dieta di una persona. Ci sono anche prove che un po 'di grasso sano nella dieta di una persona è essenziale per un'efficace perdita di peso. Perché? Si ritiene che il consumo di un'adeguata quantità di grasso possa provocare una sensazione di sazietà. Un po 'di grasso sano rallenta lo svuotamento dello stomaco con il potenziale per farti sentire pieno più a lungo. Ha senso che meno fame hai, meno calorie in eccesso consumerai.

Non tutti i grassi sono uguali

Mentre tutti i grassi hanno il potenziale per frenare gli appetiti, si dovrebbe prestare attenzione a ciò che viene definito grasso buono o sano rispetto a grasso cattivo o malsano.

Grassi buoni o sani: i grassi sani comprendono grassi insaturi che rientrano in tre categorie: acidi grassi monoinsaturi, polinsaturi e Omega-3. Questi grassi possono essere utili per abbassare il colesterolo LDL (cattivo) aumentando il colesterolo HDL (buono). Questi grassi buoni si trovano in olio d'oliva, noci, semi, pesce d'acqua fredda e avocado, solo per citarne alcuni.

pubblicità

Grasso cattivo o insalubre: i grassi insalubri comprendono grassi saturi e insaturi. Questi grassi possono aumentare il colesterolo LDL (cattivo) e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e aumento di peso. Questi grassi si trovano negli alimenti fritti; biscotti, torte e ciambelle preparati commercialmente; e alimenti trasformati.

Adotta questi suggerimenti

Per aiutarti a fare le scelte giuste per quanto riguarda i grassi, segui questi suggerimenti:

  • Leggi le etichette dei prodotti sugli alimenti confezionati. Se l'olio idrogenato è elencato nei primi ingredienti, evitare il prodotto.
  • Scambia alcuni dei prodotti nella tua dispensa. Tieni a portata di mano dei grassi buoni da aggiungere alla dieta.
  • Mantenere il consumo di tutti i grassi con moderazione poiché tutti i grassi sono ricchi di calorie.
  • Soffriggere le carni o soffriggere le verdure in olio d'oliva invece di burro o altri oli.
  • Scegli la cottura o la cottura alla griglia piuttosto che la frittura.
  • Taglia il grasso visibile dalla carne e rimuovi la pelle dal pollame.
  • Riconsidera le diete povere di grassi. L'aggiunta di un po 'di grasso buono nella dieta può aiutarti a sentirti soddisfatto più a lungo.

Le regole di ciò che è buono per te e di ciò che non continua a cambiare man mano che la scienza avanza. Rimanere vigili, leggere le etichette dei prodotti e apportare piccole modifiche alla dieta sarà sempre necessario se si vuole raggiungere l'obiettivo di evitare le malattie e mantenere un peso sano.

Related News