Un nuovo studio ha indicato che in seguito al Mediterranean diet (MedDiet) may reduce the sever­ity and slow the pro­gres­sion of pso­ri­a­sis. The researchers believe the anti-​inflammatory prop­er­ties of the diet are respon­si­ble for the ben­e­fit.

Con i risultati di studi precedenti e questi risultati, non dovremmo esitare a consigliare alle persone con psoriasi di prendere in considerazione un piano alimentare sano come il MedDiet.- Céline Phan, Università Paris Est Créteil

"La dieta mediterranea ha dimostrato di ridurre l'infiammazione cronica e di avere un effetto positivo sul rischio di meta­bolic syn­drome ed eventi cardiovascolari ", hanno scritto gli autori. Poiché la psoriasi è una condizione infiammatoria cronica, hanno teorizzato che la dieta avrebbe un effetto benefico su di essa.

La psoriasi colpisce tra 1 e 3 percento della popolazione. È caratterizzato da macchie di pelle pruriginose, rosse e squamose. La condizione può essere dolorosa e portare a problemi articolari, compromettendo così la capacità di svolgere attività quotidiane. Poiché la psoriasi non ha cura, l'obiettivo del trattamento è gestire i sintomi.

La ricerca pubblicata in JAMA Dermatology involved an analy­sis of data from the NutriNet-​Santé pro­gram, an ongo­ing obser­va­tional study launched in France in 2009.

Il database includeva più di 35,000 partecipanti con un'età media di 47.5 anni.

Based on answers from a pso­ri­a­sis ques­tion­naire, the indi­vid­u­als were cat­e­go­rized into three groups: psoriasis-​free, non-​severe pso­ri­a­sis and severe pso­ri­a­sis.

To mea­sure adher­ence to the MedDiet, dietary data was used to cal­cu­late MEDI-​LITE scores, which range from 0 for no adher­ence to 18 for opti­mal adher­ence. In addi­tion, infor­ma­tion was col­lected on health and lifestyle fac­tors such as gen­der, age, body mass index (BMI), smok­ing habits, car­dio­vas­cu­lar dis­ease, attività fisica e sintomi di depressione.

Results showed that 10 per­cent of the par­tic­i­pants had pso­ri­a­sis, with approx­i­mately one-​fourth of the cases being severe. A sig­nif­i­cant inverse rela­tion­ship was found between the MEDI-​LITE scores and severe pso­ri­a­sis, which meant the higher the adher­ence to the MedDiet, the lower was the risk.

Those with the high­est MedDiet adher­ence scores were 22-​percent less likely to have severe pso­ri­a­sis com­pared to those with the low­est scores. According to the researchers, the results merit fur­ther stud­ies to estab­lish the asso­ci­a­tion between diet and pso­ri­a­sis.

A parte il legame dietetico, è stato notato un legame tra la gravità della psoriasi e altri fattori, tra cui fumo, malattie cardiache, livelli di attività fisica, BMI, diabete, ipertensione, trigliceridi alti e depressione.

“Il MedDiet è ricco di frutta, verdura, cereali integrali, pesce e extra vir­gin olive oil. These foods have sig­nif­i­cant amounts of com­po­nents with anti-​inflammatory prop­er­ties, such as dietary fibers and antiox­i­dants,” lead author Céline Phan from Paris Est Créteil University told Olive Oil Times.

“Non possiamo supporre da questo studio osservazionale che seguire MedDiet ridurrà il rischio di psoriasi; tuttavia, evidenzia un'associazione inversa tra MedDiet e la gravità della malattia. Con i risultati di studi precedenti e questi risultati, non dovremmo esitare a consigliare alle persone con psoriasi di prendere in considerazione un piano alimentare sano come il MedDiet ”, ha aggiunto.




Commenti

Altri articoli su: , ,