L'Uruguay è il Sud America tour de force in miniatura. La sua dimensione senza pretese, la sua terra per lo più piatta. Ma negli ultimi anni, il paese è passato dall'oscurità relativa a un nome piuttosto familiare.

El Pepe (José Mujica), carismatico uruguaiano, ex presidente di Volkswagen-Beetle, ha fatto irritare il paese sotto i riflettori internazionali con la sua politica a tre vie che includeva la legalizzazione della marijuana, il reinsediamento dei prigionieri di Guantanamo Bay e il completamento dell'attuazione di Internet wifi gratuito a livello nazionale, comprese tutte le scuole pubbliche.

Insieme a questi risultati c'è un'altra storia di successo che non ha ricevuto quasi l'attenzione dei media: il paese fiorisce di vasti ulivi. Mentre le olive maturano, vengono pressate e alla fine producono oli d'oliva di prima qualità, rinomati a livello internazionale.

Colinas de Garzón, con sede a 2005, è il principale giardino olivicolo boutique in Uruguay. Situato nella città balneare di José Ignacio e nella penisola di Punta del Este, il complesso comprende un totale di ettari 4,300.

L'area ospita diverse cultivar di olive come Arbequina, Coratina, Barnea e Picual. Una volta mature, queste colture vengono mescolate e combinate per produrre Colinas de Garzón award-winning blends.

Le attività dell'azienda non sono limitate alla produzione del suo rinomato extra virgin oli d'oliva. Investimenti strategici sono stati fatti per accogliere i visitatori, trasformando il complesso in una vera attrazione turistica per l'olio d'oliva.

Sono disponibili tour in bicicletta nei campi aperti. I visitatori sono anche i benvenuti per organizzare i loro pic-nic. Il complesso di caratteristiche è doppiato Boutique Fábrica. Qui, in questo edificio finemente decorato che mescola la semplicità rustica con i comfort moderni, i visitatori possono partecipare a degustazioni di olive e oli d'oliva e vini di produzione locale. È disponibile anche una sala riservata per eventi privati.

Fábrica Boutique ha anche una propria cantina e un ristorante gestito dallo chef Francis Mallmann. L'intero complesso è dotato di una parete di vetro che si affaccia sull'esuberante verde degli ulivi a cascata.

L'impianto di produzione della Colinas de Garzón ha la capacità di macinazione di 130 di tonnellate di olive al giorno. Mentre la qualità dei loro extra virgin gli oli d'oliva soddisfano standard elevati, i loro tecnici di produzione collaborano con diverse università vicine con particolare attenzione alla conservazione ecologica.

L'obiettivo dell'azienda di produrre oli di oliva di alta qualità è l'obiettivo di essere un modello di sostenibilità, preservando la terra che tende e la biodiversità locale.



Altri articoli su: , ,