Se la California fosse un paese, si classificerebbe tra l'Albania e il Libano in termini di produzione annuale di olio d'oliva, che si stima essere tonnellate di 13,300 quest'anno, secondo i dati diffusi oggi dal California Olive Oil Council (COOC).
Guarda anche: Complete Coverage of the 2016 Olive Harvest
Mentre la produzione di olio d'oliva si trova anche in altri stati, tra cui Texas, Florida, Georgia e Arizona, la maggior parte dell'olio d'oliva americano proviene dalla California, e la cifra odierna è in linea con un November 2015 forecast dal Consiglio oleicolo internazionale che ha proiettato 14 milioni di tonnellate di produzione USA per la stagione 2015 / 16.

I fornitori dello stato ora rappresentano la percentuale di 5.8 dell'olio d'oliva consumato negli Stati Uniti, ha affermato il COOC in una dichiarazione; un notevole aumento dalla quota di mercato 2-percentuale solo pochi anni fa.

Allo stesso tempo, stanno vivendo giganti di olio d'oliva tra cui Spagna, Italia e Grecia drops in production questa stagione a causa di una confluenza di fattori climatici, infestazioni di moscerini e flessioni cicliche. L'Italia, in particolare, dovrebbe vedere la metà della produzione dell'anno scorso.

Mentre le cifre rivelano un settore in crescita pronto a catturare un pezzo sempre crescente del secondo più grande mercato mondiale di olio d'oliva, non è stato facile per i produttori dello stato. Un agente patogeno simile a "bulls eye rot" began spreading tra le cultivar di olive comunemente usate per la produzione di petrolio durante l'estate e aggressive competition ha spinto i prezzi della frutta più alti.

Ma in mezzo al crescente appetito americano high-quality olive oil le prospettive per i produttori californiani sono brillanti, ha detto il COOC, che è stato recently awarded una terza sovvenzione di $ 357,000 dal Dipartimento per l'alimentazione e l'agricoltura della California (CDFA).

La direttrice esecutiva del COOC, Patricia Darragh, ha dichiarato: "Il premio rafforzerà l'agricoltura californiana attraverso la costruzione di partnership che promuoveranno l'immensa importanza del segmento dell'olio d'oliva e della comunità agricola in generale".



Commenti

Altri articoli su: , , , ,