Storia e innovazione guidano un produttore pluripremiato in Umbria

Attraverso una fusione di influenze storiche e pratiche sostenibili, Castello Monte Vibiano ha raggiunto eccezionali obiettivi di qualità preservando l'ambiente locale.

Castello Monte Vibiano Vecchio
Febbraio 2, 2021
Di Ylenia Granitto
Castello Monte Vibiano Vecchio

Notizie recenti

Un senso di meraviglia invade i visitatori del Castello Monte Vibiano Vecchio, situato nel cuore della regione italiana centrale di Umbria.

Un antico castello risalente all'1st secolo aC convive perfettamente con un frantoio all'avanguardia tra verdi colline e valli.

Il bello di essere un produttore di olio extravergine di oliva di alta qualità è che sei sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo che ti permetta di migliorare.- Lorenzo Fasola Bologna, comproprietario, Castello Monte Vibiano Vecchio

Come ha descritto Lorenzo Fasola Bologna, comproprietario della tenuta storia e modernità hanno trasformato Castello Monte Vibiano Vecchio in uno dei migliori produttori mondiali di olio extravergine di oliva.

Il viaggio è iniziato con il padre di Fasola Bologna, Andrea, e da allora è stato portato avanti da lui e dalla sorella, Maria Camilla.

Vedi anche: Profili del produttore

L'ascesa fulminea del marchio ha abbinato un'efficace strategia aziendale a una vera visione di sviluppo sostenibile, collegando le radici storiche della famiglia al futuro.

L'ampio progetto ha iniziato a prendere forma più di 50 anni fa piantando circa 10,000 alberi ad alto fusto per circondare gli uliveti e i vigneti.

Oltre all'implementazione delle risorse forestali, con il loro contributo in termini di assorbimento di anidride carbonica, la famiglia negli anni ha applicato tecnologie energetiche a basso impatto, introdotto veicoli elettrici e iniziato a riutilizzare sottoprodotti agricoli.

Grazie ad un costante aggiornamento delle tecniche di produzione e alla proficua collaborazione con centri di ricerca, Castello Monte Vibiano Vecchio è diventata la prima azienda ad ottenere il 'Certificazione Zero Emissioni di CO2 (DNV UNI ISO 14064) fornita da un primario ente di classificazione.

profili-produzione-storia-e-innovazione-guida-un-premiato-produttore-in-umbria-olive-oil-times

Castello Monte Vibiano Vecchio

"Abbiamo sempre creduto che la vera qualità possa venire solo da un ambiente sano ”, ha detto Fasola Bologna Olive Oil Times. "Eppure, poiché abbiamo il privilegio di vivere in una terra bella e perfetta così com'è, la nostra missione non è migliorarla, ma valorizzarla e preservarla ".

L'impegno appassionato della famiglia per la salvaguardia del territorio si è naturalmente evoluto in una costante dedizione alla qualità. Di conseguenza, l'azienda agricola umbra vanta una serie di successi al NYIOOC World Olive Oil Competition, inclusi quattro Gold Awards guadagnati durante l'ultima edizione.

"Siamo molto soddisfatti del riconoscimento per il nostro prodotto di punta, Borgiona", Ha detto Fasola Bologna. "Credo che questo olio extravergine di oliva, con le sue caratteristiche distintive, guardi al futuro. Inoltre, siamo lieti che il file NYIOOC ha riconfermato la qualità di Vubia. "

Il blend, che ingloba varietà tipiche della regione - Dolce Agogia, Moraiolo, Frantoio e Leccino - unite in percentuali variabili, prende il nome dalla parola etrusca per chiamare la gente del paese.

Più tardi, quando storia e leggenda si mescolano, Vubia diventa la protagonista femminile di un racconto del III secolo a.C. Durante la seconda guerra punica tra Roma ei cartaginesi di Annibale, i suoi figli di 20 anni furono mandati al fronte.

Abbiamo sempre creduto che la vera qualità possa venire solo da un ambiente sano.- Lorenzo Fasola Bologna, 

Col passare del tempo, divenne sempre più allarmata dalle notizie dal campo di battaglia e iniziò a pregare Bacco per il loro ritorno sicuro. Quando alla fine li vide tornare indenni, a valle del monte Vibiano, decise di piantare una vigna come offerta di gratitudine al dio.

Il lotto sacro, oggi denominato Vigna Lorenzo, è sovrastato da un antico uliveto. Lì troverai diverse varietà autoctone - tra cui Moraiolo, Frantoio, Dolce Agogia, Borgiona, San Felice, Rosciola di Panicale, Rosciola Umbra, Limona, Pocciolo, Nostrale di Rigali e Capolga Umbra - alcune delle quali vengono miscelate in Tremilaolive alberi secolari.

Il potere evocativo della storia d'amore e riconoscenza espressa dalla mitica Vubia dona a questi antichi campi un'atmosfera speciale. Nel 2018 il frutteto è stato scelto come sede di un imponente evento per celebrare la vendemmia notturna.

"Abbiamo creato il file Vendemmia di notte olio extravergine di oliva per inviare il messaggio che cambiamento climatico è reale ”, ha detto Fasola Bologna. "Sta accadendo proprio ora e non possiamo permetterci di perdere tempo ".

"Dobbiamo agire, partendo dalla produzione sostenibile di cibo ”, ha aggiunto. "A questo ritmo, infatti, e se non interveniamo, raccolta tradizionale diventerà sempre più difficile a causa dell'aumento delle temperature. "

Un artista di fama internazionale, Felice Limosani, ha creato due installazioni artistiche site-specific all'evento di lancio: un coinvolgente gioco di luci e suoni si accende la sera nell'antico uliveto e al castello.

Vedi anche: I migliori oli d'oliva dall'Italia

Gli ospiti sono stati incoraggiati a togliersi le scarpe eleganti e con i tacchi alti e indossare stivali di gomma per aiutare i raccoglitori a raccogliere le olive e riempire i contenitori, che sono stati immediatamente consegnati al frantoio.

"Ricevere un riconoscimento per questo prodotto ha avuto un forte valore simbolico ”, ha affermato Fasola Bologna. "Significa che stiamo andando nella giusta direzione, anche con le nostre scelte più audaci. Oggi le operazioni notturne sono limitate a una piccola parte della produzione, ma chissà se, in futuro, questa pratica potrà diventare più diffusa ”.

Il progetto ultima raccolta delle olive è stata caratterizzata da temperature medie normali con giornate fresche di inizio ottobre, ha aggiunto Fasola Bologna.

"Ma sappiamo che ogni anno dobbiamo essere pronti ad affrontare diversi problemi meteorologici poiché il riscaldamento globale inizia a essere un problema ", ha affermato. "Lo abbiamo visto con l'ultima stagione di vendemmia, che si è conclusa molto prima rispetto alle annate precedenti. La raccolta delle olive di notte è stata una sfida, un invito a tutti ad agire e ad affrontare il cambiamento climatico ".

profili-produzione-storia-e-innovazione-guida-un-premiato-produttore-in-umbria-olive-oil-times

Castello Monte Vibiano Vecchio

Tutte le scelte aziendali mirano a raggiungere questo obiettivo e tutti sono coinvolti. A tal fine sono a disposizione dei visitatori dell'azienda 30 biciclette elettriche che consentono loro di esplorare la tenuta e l'oliveto di 55 ettari.

Eppure l'idea è di ampliare il territorio dedicato alla produzione di olio extravergine di oliva.

"Stiamo pianificando di piantare più alberi di ulivo ", ha affermato Fasola Bologna, sottolineando che l'azienda può anche fare affidamento sul suo mulino all'avanguardia.

"E 'dotata di gramole sia orizzontali che verticali. Analizziamo i frutti e, in base a parametri specifici, decidiamo se lavorare con la tecnologia trifase o bifase ”, ha affermato. "Tuttavia, testiamo e sperimentiamo continuamente e, negli anni, questo ci ha permesso di ottenere più dati sulle olive e di capire come ottenere il meglio dalle diverse varietà ".

"Siamo sempre alla ricerca di cose nuove ”, ha aggiunto Fasola Bologna, dimostrando come l'immancabile voglia di ricerca e sperimentazione sia una costante al Castello Monte Vibiano Vecchio.

"Ma, soprattutto, cerchiamo di migliorare e superare noi stessi. La perfezione non esiste e credo che nel settore dell'olio d'oliva possiamo ancora fare progressi significativi, soprattutto per quanto riguarda le tecnologie di molitura ", ha concluso. "Il bello di essere un produttore di olio extravergine di oliva di alta qualità è che sei sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, quel qualcosa in più che ti permetta di migliorare e fare davvero la differenza ".


Related News

Feedback / suggerimenti