Trans Adriatic Pipeline (TAP)

I timori in Italia a corto di olio d'oliva entro aprile

Condizioni meteorologiche insolite, Xylella fastidiosa e la rimozione di alberi secolari per il gasdotto Trans-Adriatico in Puglia, hanno causato un calo della produzione di olio d'oliva in Italia a un anno 25.

Nuove proteste eruttano contro la rimozione degli ulivi per il gasdotto TAP

Utilizzando una legge risalente a 1931, i funzionari di Lecce hanno designato l'area intorno al cantiere TAP una "zona rossa" e l'hanno posta sotto il controllo della polizia.
Rapporto speciale

Nuovi scontri in Puglia Mentre gli ulivi 42 vengono spostati per la pipeline

Gli appaltatori si stanno preparando a sradicare un altro ulivo 1,800 lungo un percorso di cinque miglia della Trans Adriatic Pipeline. È possibile spostare fino agli ulivi 10,000 per consentire la costruzione dell'intero progetto $ 4.5-billion.

Rimozione di ulivi per la pipeline per riprendere

"Una volta che i lavori possono riprendere in sicurezza, gli ulivi rimanenti potrebbero essere rimossi e reimpiantati nel giro di pochi giorni." ha detto Lisa Givert, responsabile delle comunicazioni di TAP
Olive Oil Times Speciale

La Corte interrompe la rimozione di alberi per la conduttura della Puglia

La decisione di un tribunale del Lazio di sospendere il permesso del Ministero dell'Ambiente blocca lo sradicamento degli alberi almeno fino ad aprile 19th, quando sarà ascoltato un appello del governo regionale pugliese contro l'autorizzazione.

I manifestanti in Puglia si scontrano con la polizia per la rimozione degli ulivi per la pipeline

Il progetto è già stato ritardato di un anno a causa dell'opposizione dei locali, che si oppongono fermamente alla rimozione degli ulivi, alcuni dei quali superano gli anni 100.
Rapporto speciale

Fino agli ulivi 10,000 da spostare per il tubo del gas

Diecimila ulivi, tra cui alcuni vecchi come 400 anni, saranno trasferiti da un oliveto riconosciuto dall'UNESCO in Puglia, mentre il lavoro sul $ 40 miliardi Trans Adriatic Pipeline (TAP) finalmente prende il via.

Pipeline miliardaria minaccia l'uliveto nell'Italia meridionale

Le autorità locali e nazionali si stanno dirigendo a testa in giù su un uliveto che si frappone a un progetto di gasdotto 545-mile.